Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Il Fiorenzuola punta in alto. Baldrighi: «L'obiettivo è migliorarsi, vogliamo la zona alta dei playoff»

Domenica al Comunale arriva il neopromosso Breno. La squadra è stata rinnovata e in panchina c'è mister Tabbiani. Il team manager Baldrighi: «Dopo un quarto e un quinto posto cercheremo di fare qualcosa in più. La favorita? Dico Mantova e poi c'è il Crema»

Luca Baldrighi

Che squadra siete?
«Diciamo mediamente giovane: con gli innesti di Tognoni, Boilini e Piraccini abbiamo aumentato il tasso di esperienza della squadra dopo anni in cui avevamo un’età media molto bassa. Poi ci sono una serie di ragazzi promettenti, negli ultimi anni ne abbiamo lanciati parecchi e speriamo di confermare questo trend».

Anche in fatto di allenatori ultimamente non avete sbagliato un colpo.
«Sicuramente a partire dai mister per arrivare ai giovani nelle ultime due stagioni abbiamo fatto bene. Per noi è motivo di orgoglio».

Il futuro?
«Con questa stagione arriviamo a chiudere di un ciclo di tre anni con il direttore sportivo Di Battista, dopodiché si aprirà un altro ciclo, sempre di tre anni, che ci porterà al 2022, cioè l’anno del nostro Centenario e qui l’intenzione è fare qualcosa di più. E’ quanto detto ai ragazzi anche dal presidente l’altro giorno nel discorso alla squadra».

Sempre con Di Battista?
«Ci fidiamo ciecamente di Simone con il quale c’è un rapporto di amicizia e non solo professionale. Nel corso degli ultimi due anni non ha sbagliato un colpo. Poi non dimentichiamoci mai che nel calcio l’unico giudice è il campo».

Un giudizio su mister Tabbiani?
«Ha delle idee propositive ed è bravo nella tenuta del gruppo. E’ una persona preparata come tutto lo staff che lo appoggia nel lavoro del resto».

Se Dionisi era un filosofo e Brando un guerriero: Tabbiani cos’è?
«La giusta via di mezzo tra Dionisi e Brando».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica che partita si aspetta contro il Breno?
«Affrontiamo una neopromossa e va presa con le molle, mi aspetto un gara difficile ma iniziare con i 3 punti sarebbe un buon viatico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento