menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Il Fiorenzuola accarezza la vittoria, ma il Forlì trova il pareggio (2-2) nel finale

Pirotecnica partita dei rossoneri che vanno in svantaggio 1-0, ribaltano il risultato con la doppietta di Michelotto e Battaiola (para un rigore a Ferrari sull'1-1), sprecano diverse occasioni ma a 10' dalla fine i padroni di casa agguanto il risultato. La squadra di Tabbiani è ancora prima, anche l'Aglianese pareggia.

Pari a fine primo tempo, pari nel finale Un secondo tempo di rara intensità, anche per un Fiorenzuola che fin dalla prima giornata non ha mai rinunciato a giocarsela in costante proiezione offensiva, regala un punto a testa che lascia inalterata la situazione nelle prime due posizioni del girone D dove però si avvicina il Lentigione.
Protagonista non è soltanto Michelotto, autore di una doppietta, ma sono soprattutto i due portieri che sfoderano interventi da urlo rendendo ancora più spettacolare la gara. Battaiola vola sul rigore di Ferrari, De Gori salva tutto prima su Oneto e poi su Perseu poi arriva il colpo di testa di Giacobbi a congelare lo score. Fiorenzuola a quota quarantanove.

Leggi qui classifica e risultati

I ritmi sono tutt’altro che intensi nei primi minuti di gioco: dopo la punizione dal limite conquistata da Bruschi che finisce alta sopra la traversa di De Gori, il Forlì prova a costruire soprattutto sulla fascia sinistra dove Tortori trova un rimpallo con la sua conclusione e Pera mantiene alta la pressione su Crotti.
Non si registrano però occasioni degne di nota con il Fiorenzuola a mantenere il possesso senza trovare soluzioni in avanti. Questo almeno fino al minuto ventisette quando sono i padroni di casa a sbloccare la gara: Pera penetra in area, riesce a girarsi e servire l’accorrente Tortori che crossa al centro dove Ferrari ha tutto il tempo di preparare il colpo di testa ed insaccare alle spalle di Battaiola.
Il Fiorenzuola prova a scuotersi fin da subito: alla mezz’ora su una corta respinta della difesa biancorossa Zaccariello si coordina dal limite con una conclusione al volo che chiama De Gori ad una respinta tutt’altro che banale in angolo. Ci provano anche Michelotto con una girata che termina la sua corsa sull’esterno della rete e Perseu che però colpisce male da buona posizione.
Proprio quando il primo tempo sta per andare in archivio arriva però il pari rossonero: svarione della difesa forlivese, Marzocchi viene sorpreso da Michelotto che supera De Gori e appoggia in rete.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento