menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiorenzuola - Dionisi: «Stiamo facendo qualcosa di straordinario ma non dobbiamo accontentarci»

Il tecnico rossonero traccia la rotta dopo che il suo Fiorenzuola è tornato in vetta alla classifica da solo. Domenica (ore 14.30) al Comunale arriva il Romagna Centro. «Sarebbe un errore sottovalutarli». La probabile formazione

Non si vuole fermare, il Fiorenzuola, che domenica (ore 14,30) sfida al Comunale il Romagna Centro. La capolista vorrebbe proseguire la sua incredibile marcia: con il successo ottenuto a domicilio della Colligiana, i rossoneri hanno infatti ottenuto la decima vittoria della stagione, la quinta in trasferta. Il passo della formazione guidata da Alessio Dionisi ha quasi dell’incredibile e tutte le presunte grandi del girone sono al momento costrette alla rincorsa. Viene quasi da sorridere pensando ai programmi estivi della società rossonera, che aveva messo in preventivo una salvezza un po’ meno tribolata rispetto a quella dell’ultima stagione e invece ora si trova a guardare tutti dall’alto al basso.

“I ragazzi stanno facendo qualcosa di straordinario – ammette il tecnico rossonero Alessio Dionisi – loro vanno in campo ed è giusto che si prendano gran parte dei meriti, però vorrei sottolineare l’importanza di una società che ci è sempre vicina, senza però metterci pressioni, del direttore sportivo che ha scelto i giocatori giusti, dei miei collaboratori, dello staff sanitario e dei magazzinieri. Tutti stanno portando il loro contributo a questo che non deve essere considerato un miracolo, ma il frutto di programmazione, lavoro e serietà. Detto tutto ciò, vorrei che i ragazzi continuassero a non accontentarsi come hanno fatto fino a questo momento. Dobbiamo essere consapevoli delle possibilità che ci siamo creati, per sfruttarle fino in fondo”.

Torniamo al presente: il Romagna Centro, il vostro prossimo avversario, arriva da una pesante sconfitta casalinga.

“E’ vero, nell’ultimo turno il Romagna Centro ha perso male, però, dopo quattordici giornate di campionato, il bilancio della formazione romagnola mi sembra estremamente positivo. E poi non scordiamoci che, in trasferta, il Romagna Centro ha ottenuto quattordici punti su ventuno. Stiamo parlando di una squadra giovane, prontissima nelle ripartenze. Mi aspetto una partita complicata, sono sincero”.

Guglieri é l'unico indisponibilie per Alessio Dionisi, che potrebbe puntare su Vagge tra i pali, in difesa su Contini, Benedetti, Varoli e Nava, in mezzo al campo su Collodel (o Così), Mazzotti e Bouhali, in avanti su Bramante, Bosio e Bigotto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento