Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Fiorenzuola, domenica sfida dal sapore antico: al Comunale arriva il Modena

Nella gara di andata, allo stadio Braglia, i rossoneri avevano letteralmente demolito i canarini con uno storico 4 a 1. Brando ritrova Zaccariello in mezzo al campo. Baldrighi: «Ce la giocheremo a viso aperto, cercando di proporre il nostro gioco»

Mister Lucio Brando, primo anno per lui sulla panchina del Fiorenzuola

Domenica al Comunale (ore 14.30) il Fiorenzuola affronta il Modena in una sfida dal sapore storico per la cittadina valdardese; la squadra di Mister Brando, infatti, ospita una vera e propria corazzata in una gara che ha il sapore di amarcord rispetto al periodo d'oro rossonero con il professionismo degli Anni Novanta. In una stagione con partite di cartello importanti, quella della domenica di Carnevale (con la Zobia fiorenzuolana pronta ad essere festeggiata nelle vie del paese) vuole essere una grande festa di sport contro una corazzata come quella modenese. Modena F.C. 2018 è senza dubbio la squadra con maggiore blasone del girone, costruita fin dall'estate con il chiaro obiettivo di dominare la categoria per ritornare quanto prima nel professionismo in Lega Pro.

Per i canarini, dopo un girone di andata da dominatrice come da previsioni, sono arrivate settimane complesse, dove la Pergolettese ha staccato la squadra modenese rilegandola al ruolo di inseguitrice al secondo posto in classifica. Mister Apolloni è stato sostituito al timone di comando da Mister Bollini, allenatore che ha maturato grande esperienza nelle squadre Primavera di Lazio e Fiorentina e già allenatore del Modena nel lontano biennio 1997/1998. Ferrario del Modena è il bomber principe di tutto il girone di Serie D: il 32enne originario di Como vanta infatti ben 18 centri in 23 presenze in campionato, confermandosi il pericolo pubblico numero 1 tra gli ospiti dopo stagioni da oltre 30 reti al Bra ed alla Pergolettese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un ciclo di partite impegnative per i canarini di Modena, il pareggio esterno a Crema e il roboante 4-0 casalingo rifilato al Fanfulla di Ciceri rappresentano, se non bastasse, un altro biglietto da visita estremamente chiarificatore per i rossoneri di Mister Brando. Il Fiorenzuola arriva alla sfida forte di 5 risultati utili consecutivi arrivati tra la vittoria con il Fanfulla e quella in casa del Pavia 1911 di domenica scorsa con le reti di Bruzzone e Matera. In casa rossonera, il trio di centrocampo composto da Corbari - Bouhali e Matera che tanto bene ha fatto a Pavia è stato ancora provato da Mister Brando in settimana, con il Fiorenzuola che potrà anche riabbracciare nella zona nevralgica del campo il rientrante Zaccariello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza-Grosseto 0-2: al Garilli decidono i gol di Moscati e Gallicani

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Nibbiano&Valtidone, CastellanaFontana e Vigolzone ok

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Prato-Fiorenzuola: 1-0, decide una rete di Ortolini in avvio di gara

  • Serie C - Risultati e classifica della 1a giornata nei Gironi A, B e C

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento