Questo sito contribuisce all'audience di

Serie D - Colpaccio del Carpaneto, espugna il campo del Crema al 91' con Mastrototaro

Vittoria importantissima in chiave salvezza per la Vigor che passa in vantaggio con Bruno, si fa riprendere da Pignat ma a tempo scaduto si porta a casa i tre punti. Secondo successo consecutivo per la squadra di Rossini

Una vittoria all’ultimo respiro e tre punti pesanti ma meritati in uno scontro diretto in chiave-salvezza. Batte forte il cuore della Vigor Carpaneto, corsara a Crema (1-2) nella sesta giornata di ritorno del girone D di serie D dove ha aggiunto un’altra perla al girone di ritorno con tre successi, due pareggi e un solo ko. Per la prima volta nel campionato, la squadra di Stefano Rossini ha inanellato due vittorie a fila e ha accorciato da cinque a due le lunghezze dal dodicesimo posto che vale la salvezza diretta.
I biancazzurri piacentini  hanno “vendicato” il ko casalingo dell’andata e hanno bissato il 2-1 al “Voltini” dello scorso anno, centrando tre vittorie su quattro negli scontri contro un Crema sempre più invischiato nei bassifondi della classifica.
In vantaggio nel primo tempo con l’ottavo centro stagionale di “Sasà” Bruno, il Carpaneto è stato raggiunto dopo neanche un minuto della ripresa, ma – pur avendo sprecato anche in precedenza alcune occasioni – ha avuto gambe e cuore per inseguire fino alla fine la sesta vittoria stagionale, arrivata in pieno recupero grazie al quinto gol in campionato (più uno in Coppa) del centrocampista Dario Mastrototaro, nuovamente decisivo come domenica scorsa nel derby contro il Fiorenzuola.  Domenica la Vigor riceverà la visita della Correggese terza in classifica e fermata sul pareggio dal Ciliverghe.

LA PARTITA – Mister Rossini deve rinunciare nuovamente al centrocampista Abelli (infortunato) e conferma in blocco l’undici di partenza vittorioso contro il Fiorenzuola, giocando con il 3-5-2 dove Galazzi supporta Bruno. Crema in capo con il 4-3-3 con l’ex  Corioni esterno alto a sinistra nel tridente con Pagano centrale e Kouadio a destra.
L’avvio è di marca piacentina: al 2’ Galazzi si libera d un avversario e calcia, con Zanellato che blocca in due tempi. Al 10’ lo stesso numero undici ospite serve Rossini, con la sua incornata deviata in corner. Un minuto dopo, il vantaggio meritato della Vigor, siglato da Bruno con una perfetta conclusione a girare dal limite (vicino al vertice sinistro) dell’area. Il Crema si fa vedere al quarto d’ora, quando su un corner dalla sinistra Dragoni svetta imperioso ma Lassi è miracoloso a respingere. Al minuto 27’ clamorosa traversa dal limite dell’area di Rossini, dopo lo stop sulla punizione dalla sinistra di Mastrototaro, mentre al 34’ Pagano non approfitta di una palla persa da Bini al limite dell’area ospite. Il Carpaneto si divora il raddoppio in contropiede al 42’, quando Rossi calcia clamorosamente alto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus - Piacenza-Sambenedettese non si gioca, tutto sospeso il calcio piacentino

  • Emergenza coronavirus - Chiuse tutte le palestre private. A rischio Assigeco-Forlì di mercoledì e Padova-Gas Sales di domenica

  • Emergenza coronavirus: manifestazioni sportive annullate, ma oggi le piscine sono aperte. Nuova ordinanza: fino al 25 chiusura totale

  • Emergenza coronavirus: sospeso tutto lo sport provinciale

  • Piacenza - Squadra spenta e demotivata, servono nuove idee. La crisi dei biancorossi in tre punti

  • Scontri nel derby Reggiana-Piacenza: arriva il primo Daspo ma è solo l'inizio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento