menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mister Rossini

Mister Rossini

Serie D - Carpaneto nella tana della Correggese, ma c'è l'incognita maltempo

Domenica alle 14,30 allo stadio “Borelli” la squadra di Rossini – reduce da quattro risultati utili consecutivi – affronta la Correggese, affamata di punti salvezza.

Si chiude nella Bassa reggiana il trittico ravvicinato della Vigor Carpaneto 1922 nel campionato di serie D (girone D). Domenica alle 14,30 la squadra di Stefano Rossini scenderà in campo al “Borelli” di Correggio, ospite della Correggese nella sfida della decima giornata di ritorno. Una sfida a forte rischio rinvio causa maltempo, con la “palla” che passerà al direttore di gara, chiamato sul posto a verificare l’effettiva praticabilità del rettangolo di gioco, messo a dura prova dalla neve e dalla pioggia di questi giorni.

In casa biancazzurra, la sfida arriva al termine di una settimana lunga intensa, iniziata otto giorni prima con il pareggio del sabato precedente a Montevarchi (1-1) e proseguita mercoledì scorso con il punto pesante ottenuto in extremis al “San Lazzaro” contro la capolista Rimini. Ora il Carpaneto cercherà di allungare a cinque la striscia di risultati positivi consecutivi, alimentando la propria classifica (dodicesimo posto con 35 punti, + 6 sulla zona play out) in uno scontro diretto per la seconda parte della graduatoria contro un avversario attualmente penultimo.“Contro il Rimini – spiega il tecnico della Vigor Stefano Rossini – abbiamo offerto una bella prova, figlia del gioco, facendo la partita per lunghissimi tratti e questo ci deve dar forza, coraggio e morale. Purtroppo, siamo poco cattivi nella fase di non possesso: siamo la quinta squadra (insieme al Fiorenzuola, con 38 reti, ndc) che segna di più, ma prendiamo troppi gol. Contro la capolista, comunque, abbiamo rimontato due volte lo svantaggio di una rete e non era facile”. Quindi guarda alla Correggese. “E’ una squadra che non è stata costruita per essere nei bassifondi della classifica; ha disputato un bruttissimo girone d’andata e per salvarsi avrebbe dovuto giocare un ritorno strepitoso, cosa che sta facendo. Non è una formazione che merita questa posizione in graduatoria e ci aspetta una partita difficilissima”.Rispetto a mercoledì, tornerà a disposizione l’attaccante Daniele Bernasconi, che ha scontato il turno di squalifica, mentre sarà ancora indisponibile il terzino Samuele Barba, infortunato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento