menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La richiesta della Lombardia: ripresa dell'Eccellenza dal 3 aprile, stop agli altri campionati

Da Milano arriva la proposta presentata alla Lega Nazionale Dilettanti: girone di sola andata e nessuna retrocessione. Per tutte le altre categorie e per le giovanili eventuali amichevoli e tornei in primavera

Ripresa dell’Eccellenza, stop a tutti gli altri tornei, dalla Promozione fino alla Terza categoria compresa. E’ la proposta avanzata dalla Figc Lombardia alla Lega Nazionale Dilettanti, che a breve discuterà le idee arrivate anche dagli altri Comitati e prenderà una decisione in merito che ovviamente dovrà essere la stessa a livello nazionale.

La Lombardia chiede di disputare un girone di sola andata ripartendo con i recuperi il 21 marzo e con il calendario completo il 3 aprile, per terminare il 2 giugno senza la disputa di play off e play out ed escludendo le retrocessioni. DI fondamentale importanza sarebbe l’inserimento della categoria in quelle “di interesse nazionale”, per evitare stop inattesi.

Per tutte le altre squadre che disputano campionati dalla Promozione alla Terza categoria e per l’intero settore giovanile si è avanzata la possibilità di effettuare in primavera, qualora le condizioni sanitarie lo consentiranno, allenamenti, amichevoli e tornei

Questa la nota del Comitato lombardo

Il CR Lombardia ha voluto così definire alcune proposte di ripartenza delle attività calcistiche focalizzando l’attenzione sulla categoria che più ha espresso intenzione di portare a termine l’attività sportiva ovvero l’Eccellenza.
Il tutto fermo restando il tassativo riconoscimento delle competizioni ad essa appartenenti come “d’interesse Nazionale”, status che permetterebbe di non essere soggetti ad eventuali stop repentini e garantirebbe un’imprescindibile certezza di programmazione delle gare, e di non retrocessione in categoria inferiore.

CATEGORIA ECCELLENZA

Ciò premesso il CRL ha formalizzato la possibilità di terminare il girone di sola andata, con partenza tra il 21 ed il 28 marzo per le sole gare di recupero e dal 3 aprile per le gare a calendario. Termine competizioni 2 giugno 2021, senza disputa di play off e play out.

E’ stata oltretutto proposta proroga del periodo di svincoli/trasferimenti dei calciatori fino alla data di inizio delle attività.

Si è evidenziata, in estrema ratio ed a mero titolo di subordine, la volontà della metà delle squadre di Eccellenza di voler ripartire con gironi modificati ed adattati al format sopra descritto al fine di determinare le promozioni in serie D, condizionatamente al mantenimento di categoria per le non partecipanti, liberalizzazione dei trasferimenti e consenso della categoria di riferimento.


ALTRE CATEGORIE REGIONALI E PROVINCIALI

Non potendosi applicare alle altre categorie la definizione “d’interesse nazionale”, si è evidenziata la forte volontà dei clubs di non voler riprendere i relativi campionati per la stagione 2020/2021.

Il CR Lombardia ha chiesto la possibilità di svolgere nei mesi primaverili e da parte dei clubs, ove le condizioni sanitarie lo permettessero, attività di allenamento, amichevoli, tornei ed eventuali attività legate al settore giovanile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento