Questo sito contribuisce all'audience di

Promozione - Una rete di Cossetti regala i tre punti alla CastellanaFontana contro il Brescello

Castellana Fontana al “Soressi” per dimenticare la brutta prestazione di domenica scorsa e tornare a far punti contro un avversario sicuramente ostico e ben attrezzato come è la formazione reggiana del Brescello.
Per farlo mister Costa si affida al collaudato modulo che vede Cavallaro fra i pali, linea difensiva con Sonlieti, Mauri, Marabelli e Pagani, Fagioli e Mawa al centro della fascia mediana con Sartori a sinistra e Mazzocchi a destra reparto offensivo affidato a Cossetti e Zarbano.
Il Brescello replica con un 4-3-1-2 che vede Oppici in porta, difesa con Boni, Benassi, Coli e Bertoli, linea di centrocampo formata da Picchi, Gozzi e Genova, Macchitella e Addae di punta con Avanzini alle loro spalle.
Pronti via e la formazione castellana è subito pericolosa al primo minuto con incursione sulla fascia mancina di Sartori che mette al centro, palla che arriva sul secondo palo dove Mazzocchi di destro calcia alto.
Al 6’ primo tentativo degli ospiti che portano alla conclusione da fuori area Genova con sinistro abbondantemente alto.
La partita è vivace con la squadra ospite che cerca di mantenere palla e gioco, ma con la formazione di casa ben attenta a non concedere eccessivi spazi alla manovra avversaria e pronta a ripartire con veloci azioni di rimessa che portano al 12’ ancora alla conclusione Mazzocchi che sfrutta l’iniziativa di Zarbano e Fagioli con destro diagonale ribattuto da un difensore ed al 15’ sul fronte opposto è Sartori a rendersi pericoloso con fallo al limite da Picchi e conseguente calcio di punizione.
Si incarica della battuta Cossetti che di destro a giro batte imparabilmente Oppici con palla che si infila all’angolo alto alla destra del portiere per il meritato vantaggio casalingo.
Il Brescello prova a reagire, ma la Castellana Fontana tiene bene il campo con ordine e giuste distanza fra i reparti concedendo ben poco alle iniziative ospiti che trovano un tentativo pericoloso al 27’ con palla recuperata da Avanzini che si porta al limite e prova un sinistro fuori misura.
La formazione di casa si ripresenta in area ospita al 35’ grazie ad una punizione battuta a sorpresa da Fagioli a servire Cossetti che di destro in area conclude di poco sopra il montante.
Partita che rimane piacevole giocata su buoni ritmi ed ancora un’occasione per i locali al 39’ con Sonlieti che ci prova dal limite sugli sviluppi di una punizione con sfera non di molto a lato.
Prima del riposo un sussulto del Brescello grazie ad Addae che lavora palla sulla sinistra e serve l’accorrente Gozzi che è fermato in uscita da Cavallaro con palla ribattuta e definitivamente allontanata da Marabelli prima del possibile intervento a porta vuota di Picchi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento