Questo sito contribuisce all'audience di

Promozione - Fontana Audax: contro la Viarolese un pareggio che serve a poco

Fontana Audax che deve assolutamente dimenticare la batosta di domenica scorsa e cercare di centrare la vittoria per ridare ossigeno ad una classifica davvero deficitaria.
La coppia Lazzarini Ferrari si affida ad un 4-4-2 con Cerati al posto dello squalificato Vercesi ed il rientrante Abbiati a dar man forte a Zanaboni in attacco mentre sul fronte opposto mister Fabbi schiera la Viarolese con un 4-2-3-1 con il solo Camara a fungere da terminale offensivo.
Pronti via e la gara sembra mettersi sui giusti binari per la formazione piacentina che al secondo minuto è già in vantaggio; palla dal centrale Mazzini che viaggia sula destra dove Battaglino è bravo a saltare l’uomo ed a raggiungere il fondo con assist a centro area dove l’accorrente Cerati piazza il destro al volo che trafigge Marcobello.
Al 15’ altra limpida palla gol per il Fontana Audax questa volta grazie a Zanaboni che smarca in area Fellegara con conclusione rasoterra del centrocampista respinta d’istinto dal piede dell’estremo difensore che sventa il pericolo; ribaltamento di fronte e questa volta è Rebecchi ad imitare il collega con respinta decisiva su Camara liberato a centro area grazie all’affondo di Ghidoni sulla fascia sinistra.
Ancora azione ospite al 19’ con contropiede solitario di Donati che si invola sulla sinistra e giunto al vertice dell’area lascia partire un diagonale mancino che sfiora il montante opposto.
La partita resta vivace con la Viarolese che cerca il pareggio ed un Fontana che non resta certo a guardare e si rende ancora protagonista al 26’ con punizione dalle retrovie di Fassina che trova Zanaboni pronto alla sponda per Abbiati che di destro al volo chiama Marcobello alla parata in tuffo.
Al 29’ sono i parmensi a riproporsi in avanti con mischia che porta alla conclusione Ghidoni con parata sicura del numero 1 castellano.
Il Fontana manovra con buon ordine e nell’ultimo quarto d’ora tiene bene il campo grazie alle geometrie di centrocampo presentandosi in avanti più volte, al 33’ diagonale da destra di Zanaboni con palla a lato, al 38’ incursione da sinistra di Strozzi che mette in mezzo un pericoloso traversone su cui nessun compagno è pronto alla deviazione ed al 40’ con Battaglino sulla fascia opposta con palla al centro per Abbiati che calcia di poco a lato.
Quando sembra che la frazione possa chiudersi senza ulteriori sussulti, accade il pasticcio difensivo che consente alla Viarolese di raggiungere il pareggio; minuto 46 con palla in profondità su cui sono in vantaggio Rebecchi in uscita e Battaglino in copertura, malinteso fra i due e sfera regalata a Cavalli che ringrazia e deposita in rete prima del fischio dell’incerto direttore di gara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento