Questo sito contribuisce all'audience di

Prima Categoria: il fair play di Arcari, LibertaSpes retrocessa. Terza B: Real Chero, arriva anche il record

Gran bel gesto di Pierluigi Arcari (Vigolo) che fa togliere un rigore alla propria squadra contro la Sarmatese. La LibertaSpes ora è condannata anche dai numeri. In Terza Categoria il Real Chero vince la 17a partita consecutiva e toglie il record storico al Vernasca

Arcari in azione con la maglia del Vigolo

Un gran bel gesto di fair play, un verdetto e un altro record centrato. Sono questi i tre principali contenuti della domenica di calcio dilettantistico andata agli archivi. Partiamo dal verdetto di Prima Categoria: la neopromossa LibertaSpes perdendo 1-3 in casa contro lo Zibello è aritmeticamente retrocessa in Seconda Categoria con tre giornate di anticipo e un recupero ancora da disputare. Per la squadra di Monnet, infatti, è impossibile agganciare la zona playout in quanto, anche se non dovesse chiudere ultima (la Turris ha due recuperi e tre gare di campionato da disputare) sarebbe in ogni caso condannata dalla regola che non fa giocare i playout se la distanza tra le due formazioni è superiore ai 6 punti e lo Zibello rimane troppo lontano. La Turris, invece, avendo una gara in più da recuperare (quindi 5 per terminare la stagione) nutre ancora qualche flebile speranza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento