rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Dilettanti

Otto volti nuovi e obiettivi importanti per la Libertas. Il presidente Cella: «Proveremo a fare il grande salto»

Presentata ufficialmente la formazione allenata da Monnet che il prossimo anno giocherà in Seconda categoria

Tante conferme, otto volti nuovi e obiettivi ambiziosi. La Libertas riparte da una calda serata al Calamari: a pochi metri di distanza si attende il via di una partita del torneo estivo mentre si alza il sipario sulla squadra che il prossimo anno prenderà parte al campionato di Seconda categoria. «La scorsa stagione ci siamo qualificati per i play off, adesso puntiamo a fare meglio» spiega il confermato tecnico Alessandro Monnet mentre illustra al gruppo le regole principali per un'avventura che tutti si augurano ricca di soddisfazioni. «Sono arrivati giocatori di livello e per una società come la nostra si è trattato di uno sforzo importante. Sono fiducioso, abbiamo tutto per fare bene, a iniziare da dirigenti preparati e attenti che ci seguono con grande attenzione».

Per illustrare ai nuovi cosa significa giocare nella Libertas, Monnet parla «di una famiglia più che una società di calcio» e cita le cene “obbligatorie” del venerdì sera a fine allenamento, a cui nessun giocatore, tecnico o dirigente può mancare.

A pochi metri di distanza ascolta il presidente Christian Cella, che ribadisce quanto già dichiarato dal tecnico ma compie un passo ulteriore. «Siamo reduci da un buon campionato ma vogliamo crescere ancora. Proveremo a fare il grande salto, anche se in giro si sentono cifre folli per la Seconda categoria e noi non abbiamo certamente investito quanto altre squadre. La nostra filosofia rimane sempre la stessa: migliorarsi senza mai fare il passo più lungo della gamba». Il tutto con una grande attenzione al settore giovanile. «Molti dei ragazzi che giocano in prima squadra arrivano dalle giovanili della LibertaSpes ed è un gruppo consolidato da anni. Anche noi ci stiamo concentrando sulle categorie più piccole, perché crediamo davvero che rappresentino il nostro futuro».

Questo il gruppo dei nuovi acquisti in casa Libertas: Matteo Comini, Dario Ciuffo, Filippo Antelmi, Maurizio Belfiglio, Riccardo Magri, Matteo Valdonio, Mattia Petronio e Filippo Papa.

Libertas nuovi arrivi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Otto volti nuovi e obiettivi importanti per la Libertas. Il presidente Cella: «Proveremo a fare il grande salto»

SportPiacenza è in caricamento