menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eccellenza - In Emilia Romagna solo 9 società dicono «sì» alla ripartenza. In Lombardia invece sono 33

Fronte unito delle piacentine, Nibbiano, Agazzanese e Carpaneto non saranno ai nastri di partenza. In Emilia dunque solo un girone da 9 o 11 squadre perché due sono ancora "in forse". In Lombardia si va verso la conferma ai 3 gironi da 11 squadre. Ecco l'elenco di tutte le società

Sarà una ripartenza ridotta all’osso quella dell’Eccellenza Emilia Romagna. Nella giornata di ieri le società dovevano confermare, tramite invio di una pec, la propria disponibilità alla ripartenza del campionato e alla fine la conta ha portato a 9 «sì» su 43 squadre totali in regione, a cui aggiungere due società che sono rimaste “in forse”.
Ad accettare sono state: Borgo San Donnino, Colorno, Piccardo Traversetolo, Formigine, Cittadella, Castelfranco, Classe, Del Duca e Castenaso, da quanto abbiamo potuto raccogliere, mentre le due rimaste in dubbio sono Diegaro e Savignanese. Si prospetta quindi un unico Girone in Emilia Romagna che potrebbe andare da 8 a 10 squadre. Se così fosse ci sarebbero due posti promozione e nessuna retrocessione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento