Questo sito contribuisce all'audience di

Eccellenza - Il Carpaneto conclude la cavalcata trionfale a domicilio della Bagnolese

Domenica alle 15,30 la squadra di Alberto Mantelli – già promossa in D – sarà ospite della formazione reggiana, a caccia del punto della tranquillità. La guida al match

Un ultimo atto di una cavalcata trionfale da onorare fino in fondo, per salutare al meglio una stagione da record e confermare il dna vincente di questo gruppo sempre affamato di punti e successi. Si chiuderà a Bagnolo in Piano (Reggio Emilia) la cavalcata trionfale in Eccellenza della Vigor Carpaneto 1922, già promossa in D e ospite domenica alle 15,30 della Bagnolese nell’ultima giornata del girone A.

A presentare la partita, uno degli ex di turno: il difensore della Vigor Filippo Alessandrini, con il centrale biancazzurro che a Bagnolo ha disputato tre stagioni in serie D. “Ci teniamo – afferma Alessandrini, classe 1991 e alla prima stagione a Carpaneto – a chiudere bene un’annata perfetta; sarebbe un peccato terminarla male e faremo di tutto per conquistare un risultato positivo. Inoltre, ci attende la Supercoppa contro il Rimini e questo ci tiene ancor di più sulla corda; non molliamo e ci teniamo a far bella figura”. Quindi aggiunge. “A Bagnolo sarà una partita aperta, i nostri avversari cercheranno i punti della tranquillità per la salvezza, mentre noi proveremo a giocare la nostra partita. Anche domenica scorsa contro il Fiorano abbiamo cercato la vittoria, anche se non siamo riusciti a segnare. Non abbiamo mai abbassato la guardia e tutti ci tengono a finir bene”. Capitolo album dei ricordi. “A Bagnolo mi ero trovato bene, in serie D ho vissuto qualsiasi tipo di risultato nell’arco dei tre anni e ora ritrovo tre ex compagni di squadra (Spadacini, Bonacini e Zampino). Ora sono a Carpaneto, dove sono stato bene, trovando una società molto organizzata che non ci fa mancare nulla, oltre a un bel clima nel gruppo e con il nostro mister aiutato da un campionato incredibile”.

L’AVVERSARIO – La Bagnolese è attualmente dodicesima in classifica con 41 punti e ora come ora è salva, con le tre retrocessioni dirette e senza i play out per la ses’ultima. Il meccanismo, però, potrebbe tornare in gioco e così ai reggiani servirà un punto per essere al riparo da qualsiasi spiacevole sorpresa senza dover ascoltare i risultati provenienti dagli altri campi. Contro la Vigor, la squadra di Simone Siligardi dovrà fare a meno di Federico Carlini, espulso domenica scorsa contro la Casalgrandese e squalificato dal giudice sportivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA SUPERCOPPA – La sfida contro la Bagnolese chiuderà il campionato della Vigor, ma non la stagione dei biancazzurri. Sabato 13 maggio, infatti, la squadra di Alberto Mantelli è attesa da un prestigioso appuntamento: la Supercoppa d’Eccellenza, in palio ad Anzola dell’Emilia (Bologna) con fischio d’inizio alle 17. Nell’occasione, il Carpaneto (vincitore del girone A) sfiderà il Rimini, dominatore del girone B di Eccellenza in una manifestazione a scopo benefico con il patrocinio della società Anzolavino e del comitato regionale Figc. L’evento è organizzato dall’associazione Quartotempo, che devolverà il ricavato all’associazione “Cento% cuore di Cento”, che segue persone con problemi cardiaci e ne supporta le famiglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

  • La Pedrini durissima contro Piacenza: «Si sciacquino la bocca prima di parlare di Callipo»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento