menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Serie D - Fiorenzuola sconfitto di misura (1-0) dal Lentigione. Decide un gol di Roma

Rossoneri che pagano a carissimo prezzo il gol in avvio dei padroni di casa. Nella ripresa decisiva l'espulsione di Guglieri, nel finale traversa di Bruzzone

Un Fiorenzuola non brillante cede al Lentigione al termine di una partita complessivamente non bella, caratterizzata nella ripresa dall'espulsione di capitan Guglieri. L'inizio gara non è certo quello che i rossoneri di Mister Brando si aspettavano: al 2' il Fiorenzuola prova a manovrare nella metà campo offensiva, perde palla e in contropiede il Lentigione si invola sulla fascia. Sugli sviluppi del seguente cross, Roma di testa sorprende Libertazzi facendo esultare il pubblico del Levantini. 1-0. Il Fiorenzuola rimane imbrigliato a centrocampo, sorpreso dall'inizio della squadra di Salmi.

La partita non è spettacolare nella prima frazione, e i rossoneri schierati con l'ormai classico 4-3-3 faticano a creare occasioni da rete. Il Lentigione si affida alle ripartenze cercando di mantenere il prezioso vantaggio, e l'unica occasione del tempo in casa fiorenzuolana viene creata da Matera. Il tiro da fuori del classe 2000 rossonero al 43' e di poco alto sopra la traversa di Cheli, con i padroni di casa che chiudono la prima frazione in vantaggio per 1-0.
Mister Brando prova al 50' a sparigliare le carte cambiando sistema di gioco e virando sul 4-2-3-1, inserendo Anastasia (di rientro dalla squalifica) al posto di Bouhali. Il Fiorenzuola volonterosamente prova a riequilibrare la gara alzando il proprio baricentro in modo vistoso. Al 63', tuttavia, un secondo cartellino giallo viene mostrato dal direttore di gara a capitan Guglieri tra le proteste rossonere, con il Fiorenzuola che ritiene la sanzione eccessiva. La squadra di Brando rimane quindi in 10 uomini a mezz'ora dal termine e sotto di una rete.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento