Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

In Serie D il Piacenza torna con la vittoria da Sondrio (1-3) mentre il Fiorenzuola chiude 2-2 in casa contro l'Inveruno. Succede di tutto invece in Eccellenza nella partita del Carpaneto che viene bloccato sul 2-2 (Alberici e DelPorto per i...

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica - 1-30
In Serie D il Piacenza torna con la vittoria da Sondrio (1-3) mentre il Fiorenzuola chiude 2-2 in casa contro l'Inveruno.
Succede di tutto invece in Eccellenza nella partita del Carpaneto che viene bloccato sul 2-2 (Alberici e DelPorto per i piacentini) dalla Bagnolese.
In Promozione prosegue la sua marcia l'Agazzanese che liquida 3-0 la Medesanese con le reti di Delfanti, Fulcini e Jakimovski. Ottima anche la vittoria in trasferta del Nibbiano, 1-3 sul campo de Il Cervo, in rete Casiraghi, Arena e Giuliani. Il Gotico Garibaldina espugna Boretto con una rete di Franchi. Sconfitta di misura per il Fontana Audax. Vince la Castellana sul Soragna (1-0) con una rete di Fagioli.
In Prima Categoria la Bobbiese supera 3-2 il Madregolo (Dilettoso e gol di L.Ragalli e Giunta), si chiude 1-1 il derby tra Borgonovese e Corte Calcio (botta e risposta tra Baldini e Gatti). 1-1 anche tra Pontenurese e Noceto (a Testi risponde De Sensi), 2-2 il derby tra Vigolo e Spes.
In Seconda Categoria lo Ziano supera 0-3 la Travese nel big match con i gol di Malaspina, Ajdinovic e Bosoni. La vetta della classifica però è sempre occupata dall'Olubra che supera 1-2 il Calendasco con i gol di Corti e Stefano Bergamaschi.
E' possibile inviare il commento della propria partita all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it.
Tutti i risultati e le classifiche:

Serie D
Bustese-Ciserano 0-1
Fiorenzuola-Inveruno 2-2
Grumellese-Monza 2-0
MapelloBonate-Lecco 0-2
Olginatese-Pergolettese 3-0
Pontisola-Folgore Caratese 2-2
Pro Sesto-Virtus Bergamo 1-2
Seregno-Caravaggio 2-2
Sondrio-Piacenza 1-3
Varesina-Ciliverghe 2-0
Classifica qui

Eccellenza
Brescello-Folgore Rubiera 0-3
Carpaneto-Bagnolese 2-2
Cittadella-Fidentina 0-1
Colorno-Casalgrandese 1-0
Fidenza-Castelvetro 0-4
Fiorano-Rolo 0-2
Formigine-San Felice 0-3
Pallavicino-Luzzara 1-1
San Michelese-Salsomaggiore 0-1
Classifica qui

Promozione
Agazzanese-Medesanese 3-0
Boretto-Gotico Garibaldina 0-1
Castellana-Soragna 1-0
Castelnovese Meletolese-Carignano 1-1
Picardo&Savorè-Montecchio 1-1
Il Cervo-Nibbiano 1-3
San Secondo-Langhiranese 1-0
Terme Monticelli-Fontana Audax 1-0
Traversetolo-Bibbiano San Polo 0-2
Classifica qui

Prima Categoria
Bobbiese-Madregolo 3-2
Borgo San Donnino-Viarolese 0-1
Borgonovese-Corte Calcio 1-1
Pontenurese-Noceto 1-1
Sarmatese-Juventus Club 1-5
Valtidone-Fontanellatese 1-2
Vigolo-Spes Borgotrebbia 2-2
Vigolzone-Royale Fiore 0-1
Classifica qui

Seconda Categoria A
Baby Brazil-Gragnano 3-0
Calendasco-Olubra 1-2
Rottofreno-Podenzano 1-2
San Giuseppe-Pontolliese Gazzola 1-1
San Rocco-Niviano 1-2
Travese-Ziano 0-3
Turris-Bobbio2012 0-1
Classifica qui

Seconda Categoria B
Arquatese-San Polo 1-0
Arsenal-Alsenese 0-3
CombiSalso-Chero 1-3
LibertaSpes-Caorso 0-1
Pontegreen-Zibello 1-2
San Lazzaro F-Pol.Pontenure 1-2
Sannazzarese-Sporting Fiorenzuola 0-2
Classifica qui

Terza Categoria A
Besurica-San Filippo Neri 0-1
Farini Bettola-Bivio Volante 0-0
Lyons Quarto-Guardamiglio 1-0
Perino-Gossolengo 1-1
Pittolo-Borgonovo 2-2
Podenzanese-Rivergaro 1-2
Classifica qui

Terza Categoria B
Cadeo-Fulgor Fiorenzuola 1-1
Drago San Giorgio-Pro Villanova 1-4
GerbidoSipa-Folgore 2-5
Gropparello-Salicetese 1-3
Lugagnanese-Primogenita 2-1
San Corrado-Vernasca 3-1
Riposa: San Lorenzo
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

CARPANETO-BAGNOLESE 2-2
Carpaneto: Serena, Pignatiello, Strozzi, Dosi (46' Bertelli), Alberici (66' Bersanelli) Lovattini, Delporto, Compiani, Piccolo (53' Fumasoli), Ruffini, Lucci A. (A disposizione: Filippini, Girola, Armani, Caporali). All.: Lucci S.
Bagnolese: Bellan, Lucchini, Oliomarini, Bega, Macca, Guidotti (85' Falbo), Lusoli, Fraccaro, Notari (65' Zampino), Ferrari, Bonacini (77' Bulaj). (A disposizione: Cottafavi, Lanziner, Conti, Mitolo). All.: Siligardi
Arbitro: Catani di Fermo (assistenti Maldini e Mancarella di Parma)
Reti: 3' Lusoli (B), 64' Alberici (V), 69' Delporto (V), 90' +3' Bulaj (B)
Note: Corner 4-4. Ammoniti: Dosi, Compiani, Alberici, Bertelli (V), Bonacini, Macca (B). All'89' allontanato per proteste il tecnico della Bagnolese Siligardi. Recupero: 1', 3'

AGAZZANESE-MEDESANESE: 3-0
Agazzanese: Lucini, Riva, Livelli, Battaglino, Mauri, Jakimovski, Fornaciari (Scarpa), Moltini, Delfanti (Nani), Fulcini, Burgazzoli (Scalvenzi). All.: Chierico.
Medesanese: Caposto, Zangrandi, Galantini, Fanti, Maccagni, Guasti (Lakrad), Kassi (Dede), Baitrocchi A., Rizzo, Celato (Terranova), Dellapina. All.: Bertani.
Arbitro: Bertuzzi di Piacenza
Reti: 1' pt Delfanti, 12' st Fulcini, 44' st Jakimovski

BORETTO-GOTICO GARIBALDINA: 0-1
Boretto: Spaggiari, Domi (Muia), Maioli, Peressutti, Boccazzi, Caffarri (Mozzini), Barca, Chiavolelli, Lorenzini, Nyantakti, Nadi (Soliani). All.: Iotti.
Gotico: Anelli, Pagani, Zanaboni (Raggi), Mazzoni, Sicuro, Ghilardelli, Lilla, Gardella (Stoikov), Franchi (Cristalli), Mawa, Cissè. All.: Costa.
Arbitro: Andreoli di Bologna
Rete: 74' rig. Franchi

CASTELLANA-SORAGNA: 1-0
Castellana: Rebecchi, Losi, Scarpa L., Fagioli, Marabelli, Grassi, Ferioli, Sy Pape, Zanaboni, Oppedisano, Lamberti. All.: Lombardini.
Soragna: Gallicani, Gambara, Piro, Vojkic, Verduri (Torrembini), Sorianini, Ferrari (Testa R.), Partelli, Spocci (Capra), Testa A., Guarini. All.: Bigliardi.
Arbitro: Vegezzi di Piacenza
Rete: 43' pt Fagioli

IL CERVO-NIBBIANO: 1-3
Il Cervo: Dall'Asta, Valenti (Opoku), Vecchi, Giumelli (Boga), Amoroso, Iotti, Cuccu, Pugliese N., Elezi, Pugliese F. (Sy Savane), Sartini. All.: Ferrari.
Nibbiano: Ballerini, D'Agliano, Rosignoli, Cipelletti, Ramundo, Colicchio, Casiraghi (Montini), Orrù, D'Aniello (Caputo), Arena, Monteverde (Giuliani). All.: Perazzi.
Arbitro: Tamarri di Bologna
Reti: 36' pt Casiraghi, 42' pt Arena, 17' st Giuliani, 20' st Cuccu

TERME MONTICELLI-FONTANA AUDAX: 1-0
Monticelli: Artich, Federici, Belli, Borchini, Graziano M., Mantelli, Paini, Cantelli, Roncarati, Graziano F., Rampini. All.: Abbati.
Fontana Audax: Valizia, Deidda, Enrici, Mazzini, Pozzi, Albertocchi, Vercesi (Centanni), Meriggi (Pellizzotti), Brugnelli, Abbiati, Zanalini (Trespidi). All.: Stefanelli.
Arbitro: Padula di Bologna
Rete: 75' rig. Graziano F.

BOBBIESE-MADREGOLO: 3-2
Bobbiese: Campominosi, Castignoli (Ragalli L.), Karakolev, Giunta, Silva, Pederzoli, Ragalli C., El Maouardi, Dilettoso, Centi (Bianchi), Scabini (Bassi). All.: Bongiorni.
Madregolo: Gherardi G., Fadani, Ferrari (Caronna), Poletti (Bufo), Ambroggi, Biasin, Gherardi L. (Gherardi M.), Mvele, Spagnuolo, Carpi, Talignani. All.: Rizzardi.
Arbitro: Kaja di Piacenza
Reti: 18' Talignani, 23' Gherardi, 60' Ragalli L., 75' Giunta, 85' Dilettoso

PONTENURESE-NOCETO: 1-1
Pontenurese: Negri, Mondani (Cetti), Pancotti, Turini, Biolchi, Gambazza, De Sensi, Russolillo, Rosi (Seletti), Tartaro (Boban), Franchi. All.: Caruso.
Noceto: Rizzolini, Asanella (Ferri), Ogliari, Masini, Giordano, Testi, Ferdenzi, Lombardi (Bagatti), Palumbo, Zanardi, Pellegrini (Boateng). All.: Bacchini.
Arbitro: Lusetti di Reggio Emilia
Reti: 9' Testi, 21' rig. De Sensi.

VIGOLO-SPES: 2-2
Vigolo: Serio (Dardess), Bertoncini, Zanaboni (Vernaschi), Trotta, Cervini, Orsi, Carlini, Bertuzzi, Signaroldi (Badagnani), Nani, Tinelli. All.: Stecconi.
Spes: Ironi, De Sensi, Raimondi, Cantù, Rozza, Bisi, Rossi, Pagani, Boccuni, Brigati (Scapuzzi), Cavanna (Terret). All.: Sassi,
Arbitro: Ramazzotti di Piacenza
Reti: 16' Cervini, 33' Boccuni, 48' Bertoncini, 89' Rossi

BORGONOVESE-CORTE CALCIO: 1-1
Borgonovese: Beghi, Giorgi, Baldini, Prazzoli, Confalonieri, Ferdenzi, Lahroum (24'st Ghelfi), Aamrani (36'st Tagliaferri), Gueye, Ronda, Spreafico. All. Cornelli.
Corte Calcio: Figoni, Deolmi, Lattuca (6'st Bozzarelli), Pellini, Gatti, Carini, Facchini, Borriello, Ussia (44'st Zirafi), El Marouf, Galazzi(28'st Frati). All. Di Donna.
Marcatori: 11' pt Baldini, 32'st Gatti
Ammonizioni: 43'pt Lattuca, 11'pt e 4'st Carini, 10'st Prazzoli, 32'st Gatti, 48'st Facchini.

Finisce con un punto per parte la sfida tra Borgonovese e Corte Calcio. Pareggio che dà morale alla stagione del Corte Calcio e consente alla Borgonovese, in vista degli altri risultati, di mantenere il primato del girone insieme al Noceto. Partita inizialmente piacevole con gli ospiti che sfiorano il vantaggio grazie a un colpo di testa di El Marouf, che però termina alto; poco dopo è Gueye che, servito con un cross da Prazzoli, non riesce di testa a inquadrare la porta da buonissima posizione. Al quarto d’ora di gioco l’arbitro concede la massima punizione alla Borgonovese: Baldini si presenta sul dischetto e trasforma in modo perfetto, 1-0. In occasione del rigore viene ammonito Carini, un’ammonizione che si rivelerà pesante per l’andamento della gara. Nonostante lo svantaggio gli uomini di Di Donna non si demoralizzano e con Lattuca e Facchini danno la sensazione di poter essere pericolosi, anche se manca un po’ più di concretezza nel finalizzare l’azione. I padroni di casa sono comunque pericolosi con ripartenza veloci; su una di queste Gueye, servito da Aamrani, si fa ipnotizzare da Figoni, bravissimo a chiudere lo specchio della parte all’attaccante e tenere così in bilico il risultato.
La seconda frazione di gioco inizia nel peggiore dei modi per i magiostrini: su un disimpegno difensivo Carini non controlla al meglio la palla, Gueye ne approfitta e viene messo giù dallo stesso Carini prima di involarsi verso la porta: l’arbitro non ha dubbi ed estrae il secondo giallo. Gli ospiti recriminano per un precedente contatto non sanzionato ai danni di Lattuca, dopo il quale sarebbe nata l’azione che avrebbe portato all’espulsione di Carini. Partita dunque in salita per il Corte Calcio, con la Borgonovese che ora si trova in vantaggio di un uomo e di un gol. Nonostante questo la squadra di Di Donna reagisce ancora come nel primo tempo, scoprendosi alle incursioni degli undici di Cornelli. A poco più di un quarto d’ora dal triplice fischio Gueye si divora nuovamente un gol, stavolta davvero impossibile da sbagliare: assistito da Ronda, uno dei migliori nella seconda frazione di gioco, l’attaccante fallisce da due passi il tap in del 2-0 a portiere ormai battuto. Un errore che costa caro perché a dieci minuti dalla fine arriva il pareggio della squadra magiostrina: Gatti, al rientro da titolare, risolve con una zampata decisiva una mischia creatasi dopo il calcio angolo Facchini. La Borgonovese non ci sta e preme sull’acceleratore per cercare il gol del vantaggio; Figoni è ancora una volta provvidenziale su Ronda e il risultato rimane tale fino alla fine della gara.
Giuseppe Serena

VIGOLZONE-ROYALE FIORE: 0-1
Vigolzone: Fava, Cimmino (63 Cervi), Pollini, Miserotti, Maffini, Maurizi, Viani, Raguseo, Salami (28 Carrara, 75 Volpari), Cozzi, Rovida
Royale Fiore: Groshev, Farinotti G., Boselli, Capelli, Vezzoli, Ferrari, Bonometti, Gervasoni, Bottiglieri, Corsini (80 Farinotti M.) Signaroldi
Rete:  1’ Corsini
Arbitro: Ronchetti di Parma

Un gol in fuorigioco dopo 30 secondi decide la partita tra Vigolzone e Royale Fiore. L’azione degli ospiti parte con un innocuo lancio lungo in avanti, Corsini è posizionato quasi due metri oltre la linea dei difensori al momento del lancio, tanto è evidente la posizione irregolare da non destare preoccupazione, invece l’off-side non viene segnalato dal giovane arbitro e si trasforma nel colpo letale che regalerà i 3 punti ai gigliati. Vigolzone che comunque prova subito a rimettersi in carreggiata, prima è Miserotti a tentare la conclusione da fuori area, con la palla che esce di un soffio. All'8’ colpo di testa in area di Rovida ma la palla si infrange sulla traversa e un minuto dopo, il tiro di Viani a portiere battuto è respinto sulla linea dal difensore. Al 38 ci prova anche Carrara con un potente destro, ma il portiere non si fa sorprendere e devia coi pugni in corner.
Primo tempo a marca biancorossa, ma Vigolzone sfortunato nelle conclusioni.
Il secondo tempo non regala grosse emozioni calcistiche, in campo regna la confusione in entrambe le squadre e ne risente il bel gioco. Intanto sale il nervosismo tra i giocatori, spesso le azioni
sono fermate per brutti falli, l’ultimo dei quali, una gomitata volontaria di Bottiglieri in pieno volto a Maffini, fa perdere i sensi a quest’ultimo, deve intervenire l’ambulanza e gli animi si scaldano ancora di più. La partita è sospesa per una ventina di minuti in attesa dei soccorsi. Gli ultimi minuti recuperati dall’arbitro non cambiano la situazione. Fiore che esce vittorioso dal comunale e Vigolzone ancora inchiodato all’ultimo posto in classifica.

VALTIDONE-FONTANELLATESE: 1-2
Valtidone: Ferrari, Girometta, Angov (Boccedi), Cardu, Barberini (Manstretta), Lunini, Melampo, Sozzi, Spiaggi, Alberici, Molinelli (Fantini). All.: Agosti.
Fontanellatese: Pincolini, Villani, Peraddi, Spoggi, Barbarini, Nocella, Loschi, Zatelli, Barbarini, Cardinali (Di Mauro), Lucca. All.: Peraddi.
Reti: 9' Barbarini, 78' Loschi, 79' Melampo.
Arbitro: Latifi di Piacenza

Continua la serie negativa casalinga per la Valtidone che viene sconfitta 1-2 dalla Fontanellatese al termine di una partita comunque equilibrata il cui risultato più giusto sarebbe stato un pareggio. Dopo un buon diagonale di Spiaggi che esce di poco, gli ospiti passano subito in vantaggio con Barbarini che indisturbato trafigge l’incolpevole Ferrari. 0-1. Passano un paio di minuti e gli ospiti potrebbero raddoppiare ma Angov salva sulla riga un tiro di Lucca che era destinato in porta. Al 22’ Spiaggi imbecca Alberici ma il suo diagonale è deviato da Pincolini. Nel secondo tempo la Valtidone si butta in attacco conquistando un buon numero di corner ma tuttavia non impegna mai il portiere ospite. Al 72’ ospiti in contropiede con Cardinali che impegna Ferrari che è strepitoso anche sulla ribattuta di Peraddi. Poco dopo raddoppio ospite con Cardinali che mette al centro per Loschi che a porta vuota realizza. 0-2. La Valtidone non molla e accorcia subito le distanze con un gran gol al sette di Melampo bravo a ribattere a rete una prodezza del portiere sul suo tiro precedente. 1-2. I ragazzi di Mister Agosti ci credono e sfiorano il pareggio con una gran punizione di Sozzi che colpisce la traversa a Pincolini immobile. Gli assalti finali di Alberici e Spiaggi sono purtroppo vani e la Valtidone deve rassegnarsi ad un’altra sconfitta in casa.
Malimez

SARMATESE-JUVENTUS CLUB PARMA 1-5
Sarmatese: Corbellini, Cortes, Albasi, Scanzaroli, Montanari, Bernini (58’ Bazzarini), Galvagni, Ardemagni, Magnani (57’ Picerni), Lampis (81’ Korriku), Maffi. All. Grassi
Juventus Club Parma: Finardi, Anile, Paini, Manfredi (75’ Pinazzi), Bacchi, Bertini, Pioli, Vascelli, Thiaw (80’ Pin), Del Casale (85’ Riccardi), Battista. All Corniali.
Arbitro: Donno della Sezione di Piacenza
Marcatori: 39’ Del Casale, 50’ Pioli, 54’ Picerni, 57’ Del Casale (Rig), 75’ Del Casale, 85’ Pioli.

Una Sarmatese troppo brutta per essere vera subisce una pesante sconfitta, davanti al pubblico amico ad opera della Juventus Club che vince con pieno merito sfruttando l’incredibile serie di errori della squadra di Grassi. La prima frazione vede un sostanziale equilibrio con la Sarmatese capace di andare vicino al gol al 23’ con Lampis il cui centro per Magnani viene respinto, Lampis si avventa e calcia a giro con la sfera che finisce a lato di poco. Buona opportunità per gli ospiti al 38’ con Thiaw che da buona posizione calcia sull’esterno della rete. Un minuto dopo la gara si sblocca; Del Casale su punizione batte Corbellini con un potente tiro che finisce nel sette. Allo scadere Maffi da buona posizione colpisce debolmente di testa e Finardi para facilmente. La ripresa si apre con Scanzaroli che subisce fallo in area ed è calcio di rigore. Dagli undici metri Ardemagni calcia incredibilmente alle stelle. Gol sbagliato e gol subito; il ritornello si ripete puntualmente poco dopo, quando Thiaw sfrutta un errore della difesa locale e serve Pioli che tocca facilmente a rete da pochi passi. La Sarmatese sembrerebbe rientrare in partita al 54’ con Picerni che sfrutta l'assist di Lampis e accorcia le distanze. L’illusione dura pero solo tre minuti quando un ulteriore errore dell’incerta difesa locale, porta Corbellini ad atterrare Del Casale. Lo stesso numero dieci dal discetto non perdona ed è 1-3. Al 67’ Galvagni serve Albasi che sottomisura batte a rete e Finardi si salva miracolosamente. A questo punto la Sarmatese esce in anticipo dal campo e Vascelli in diagonale centra il palo. Alla mezz’ora ancora Del Casale sorprende Corbellini in uscita fuori dall’area e firma il 1-4. C’è tempo all’85’ per la quinta rete ospite in contropiede, con Pioli che va ancora in rete per la doppietta personale. Il fischio finale suggella la meritata vittoria ospite e la davvero negativa prestazione della squadra di casa.

ARQUATESE-SAN POLO: 1-0
Arquatese: Draghi, Capra, Cattenati, Daverio, Fedeli, Loschi, Zola (46' Carotti), Zerbini, Barilli (70' Stojku), Baschieri, Viera. Allenatore: Pasqualoni
San Polo: Maiavacca, Puttini, Riboni, Albasi (75' Dotti), Bortolotti (65' Rocca), Baldini, Asaro, Abbonante, Arata, Farina (10' Rossi), Zilli. Allenatore: Mazzocchi
Arbitro: Boselli di Piacenza
Marcatori: 48' Cattenati

Le due matricole si affrontano con un gran bisogno di punti. Rompe gli indugi il San Polo con un sinistro da fuori di Arata. Draghi blocca facilmente. Mazzocchi deve subito fare un cambio per l'infortunio di Farina, dentro Rossi. Siamo al 10'. Partita maschia da subito, la posta in palio è importante. Locali che sono pericolosi da palla inattiva. San Polo che però si salva se pur con affanno. Al 33' Baschieri in contropiede non trova la porta da buona posizione. Termina un brutto primo tempo 0-0. Il secondo tempo comincia con il vantaggio dei locali da palla da inattiva.Siamo al 3' Baschieri batte una punizione, mischia in area, spunta Cattenati che fa' 1-0. Sulle ali dell'entusiasmo locali ad un passo dal raddoppio con Zerbini che non trova la porta da un passo. Le squadre adesso non si risparmiano e la gara si fa più maschia. Locali che adesso agiscono in contropiede, San Polo che prova disperatamente ad acciuffare il  pari ma è troppo disorganizzato. Baschieri avrebbe l'occasione giusta per raddoppiare ma a tu per tu con Maiavacca si fa' ipnotizzare e così spreca. Anche il San Polo a due ghiotte opportunità con Rossi. Prima spara fuori in diagonale da buona posizione e nei minuti di recupero dopo una mischia in area locale si trova a tu per tu con il portiere ma incredibilmente  spara alto sopra la traversa. Così finisce la partita, con la vittoria dei locali meritata. San Polo che si trova ancora ad un punto fanalino di coda.

BF BETTOLA-BIVIO VOLANTE: 0-0
Bf Bettola: Fuochi, Ferrari, Manini, Gaia(65' Roffi), Molinelli, De Maio (65' Roffi), Caravaggi F. (60' Gheno), Bellocchi, Regondi (70' Caravaggi M), Guglieri (51'Giamberi), Carinini. All. Costa.
Bivio Volante: Draghi, Chinelli (45' Colmi), Braghieri, Bobba, Muratori, Carusone, Politi, Colla, Elyamani, Macciò (35' Traversi), Pinotti. All.Truffelli.
Arbitro: Sig.Di Lorenzo. 

(Magno) - Il convincente Bivio Volante, in netto miglioramento rispetto alle passate stagioni, fa visita alla Bf Bettola, l'undici di casa cerca di ritrovare punti e bel gioco, dopo alcune gare che hanno mostrato un involuzione preoccupante. Iniziano col piglio giusto i padroni di casa,  subito al 2' Fabio Caravaggi si trova a tu per tu con Draghi che è bravo a deviare in out. Occasione anche per Guglieri che al volo calcia alto al 15', in mezzo a queste due occasioni BF, un contropiede del Bivio, con Maccio' che calcia da buona posizione,  ma Fuochi attento para. Occasione per Manini a fine primo tempo, ma calcia a lato. La prima frazione di gioco si chiude in parità con i padroni di casa, non ancora convincenti, ed il Bivio Volante che, ordinato, attende e cerca di colpire sulle ripartenze. Nella ripresa i Bettolesi ci provano, capitano un paio di occasioni sui piedi di Carinini, reclamano per un presunto rigore non fischiato e per un "gol non gol" su di un colpo di testa di Cella, che pero',secondo il sig. Di Lorenzo, non ha varcato la linea. Generosità ma poca lucidità per la Bf ed un'altra gara senza goal che allontana la squadra dalle zone alta della classifica.

PONTEGREEN-ZIBELLO: 1-2
Pontegreen: Fortunati, Martinelli, Ussia, Fagioli,Bosi (Veronese), Embro (Moldovanu), Saronni, Azemi (Loiudice), Gazzola, Rossi D., Marchini. All. Corcagnani
Zibello: Pelagatti (Lucchini), Bocchia, Piana, Menoni, Oddi A., Mori(Ruggeri), Carboni, Beretta, Raggi, Mascia, Vece. All. Oddi C.
Arbitro sig. Colla di Piacenza
Reti 35’ Oddi 41’ Beretta 50’ Rossi D.

Gara combattuta ed equilibrata con la divisione di un tempo per parte, nella prima frazione è lo Zibello ad emergere grazie alle reti di Oddi, al 35’, lesto ad insaccare una palla vagante in area e al 41’ con Bettoni che approfitta di una palla filtrante arrivata sul secondo palo e trafigge Fortunati. Nella ripresa la gara inizia bene per i Locali che al 50’ trovano la rete con Rossi D. abile al volo ad insaccare un cross di Martinelli. Subito dopo la gara si ferma per circa mezzora per un grave infortunio al portiere ospite che necessita dell’intervento dell’ambulanza. La gara riprende con il forcing esasperato del Pontegreen che chiude gli avversari nella loro metà campo e crea un numero infinito di occasioni. Al 60’ Gazzola prova il pallonetto sul portiere in uscita ma la palla è spazzata proprio sulla linea dal disperato intervento di Bocchia, al 68’ è Marchini a colpire la traversa su punizione, al 74’ tocca a Fagioli di testa sugli sviluppi di un corner ma Lucchini smanaccia in angolo, al 76’ è Martinelli ancora di testa a colpire a botta sicura ma la palla esce appena alta sulla traversa, all’85’ Rossi entra in area e serve sul dischetto Loiudice, tutto solo che incredibilmente calcia a lato, al 90’ ancora occasionissima per il Pontegreen, ancora dall’ennesimo angolo scaturisce un rimpallo tra due difensori ospiti che si carambolano la palla sulla linea bianca di porta  ma è il palo a salvarli. Quando il pareggio sembrava ormai alle porte c’è da segnalare un brutto episodio nei minuti di recupero, con l’espulsione di  Moldovanu per fallo da dietro,  che lascia i suoi in dieci e di fatto chiude la gara.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento