Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

Tutte le categoria in campo in questa domenica, con Prima, Seconda e Terza Categoria che hanno iniziato la loro corsa in campionato mentre Serie D, Eccellenza e Promozione sono già alla seconda giornata. Nell'anticipo del sabato in Serie D il...

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica - 1-25
Tutte le categoria in campo in questa domenica, con Prima, Seconda e Terza Categoria che hanno iniziato la loro corsa in campionato mentre Serie D, Eccellenza e Promozione sono già alla seconda giornata.
Nell'anticipo del sabato in Serie D il Piacenza ha superato di misura 1-0 la Folgore Caratese (decide una rete di Stefano Franchi). Il Fiorenzuola esce sconfitto 3-0 dalla trasferta in casa del Pontisola.
In Eccellenza il Carpaneto supera di slancio 3-0 (Piccolo, autorete e Bertelli) il Formigine. In Promozione ottima vittoria dell'Agazzanese sulla Picardo con le reti di Burgazzoli e Bongiorni.
Vince anche il Gotico Garibaldina, 2-1, sul San Secondo con le reti di Centofanti e Raggi. Bene la Castellana, vittoriosa in trasferta 1-4 sul Boretto (reti di Zanaboni, Lamberti e Caffarri). Si prende i tre punti il Nibbiano che espugna Bibbiano 0-1 con un autogol di Costa, pareggio 1-1 del Fontana Audax.
E' possibile inviare commento della partita o risultato all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it.
Tutti i risultati e delle classifiche.

Serie D
Piacenza-Folgore Caratese 1-0
Pontisola-Fiorenzuola 3-0
Bustese-Pro Sesto 3-3
Ciliverghe-Virtus Bergamo 0-2
Grumellese-Ciserano 2-3
Monza-Lecco 3-2
Olginatese-Seregno 1-1
Pergolettese-Inveruno 1-2
Sondrio-MapelloBonate 1-1
Varesina-Caravaggio 5-0
Classifica qui

Eccellenza
Bagnolese-Brescello 3-0
Carpaneto-Formigine 3-0
Casalgrandese-Cittadella SP 2-0
Castelvetro-San Felice 2-0
Colorno-Fiorano 2-1
Fidentina-Salsomaggiore 3-0
Luzzara-San Michelese 2-2
Pallavicino-Fidenza 0-0
Rolo-Folgore Rubiera 0-0
Classifica qui

Promozione
Agazzanese-Picardo&Savorè 2-0
Bibbiano San Polo-Nibbiano 0-1
Boretto-Castellana 1-4
Carignano-Terme Monticelli 1-1
Castelnovese Meletolese-Traversetolo 0-1
Fontana Audax-Langhiranese 1-1
Gotico Garibaldina-San Secondo 2-1
Medesanese-Il Cervo 2-3
Soragna-Montecchio 0-1
Classifica qui

Prima Categoria
Bobbiese-Borgo San Donnino 3-2
Borgonovese-Sarmatese 0-1
Corte Calcio-Vigolzone 1-0
Fontanellatese-Vigolo 4-2
Juventus Club-Royale Fiore 2-1
Noceto-Spes Borgotrebbia 2-0
Madregolo-Viarolese 1-2
Valtidone-Pontenurese 2-2
Classifica qui

Seconda Categoria A
Baby Brazil-Travese 0-1
Gragnano-Podenzano 3-1
Niviano-Ziano 1-2
Olubra-Bobbio2012 2-0
PontollieseGazzola-Rottofreno 0-0
San Giuseppe-Turris 1-2
San Rocco-Calendasco 1-3
Classifica qui

Seconda Categoria B
Alsenese-Pol.Pontenure 6-1
Chero-Caorso 3-0
CombiSalso-Arquatese 2-1
Pontegreen-Arsenal 2-2
Sannazzarese-San Lazzaro F. 8-0
Sporting Fiorenzuola-Libertaspes 3-1
Zibello-San Polo 2-1
Classifica qui

Terza Categoria A
Besurica-Pittolo 0-2
Gossolengo-Borgonovo 1-1
Perino-FariniBettola 0-2
Podenzanese-Lyons Quarto 1-0
Rivergaro-Bivio Volante 2-1
San Filippo Neri-Guardamiglio 3-0
Classifica qui

Terza Categoria B
Cadeo-GerbidoSipa 2-0
Fulgor Fiorenzuola-Gropparello 0-1
Lugagnanese-Drago San Giorgio 2-1
Primogenita-San Lorenzo 1-3
Pro Villanova-Folgore 3-1
Vernasca-Salicetese 1-1
Riposa: San Corrado
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

VIGOR CARPANETO - FORMIGINE 3-0
VIGOR CARPANETO - Serena, Pignatiello, Barba, Fumasoli (24’ st Armani), Lovattini, Alberici, Bertelli, Dosi (13’ st Compiani), Piccolo, Ruffini, Lucci (29’ st Bersanelli). All. Lucci.
FORMIGINE - Carpentieri, Casini, Pederzoli (1’ st Tripepi), Algeri (26’ st Kapip Djounwa), Lusvarghi, Tudini Bellei, Fabbri, Caselli, Borghi (7’ st Ganzerla), Ansaloni, Bergamini. All. Traina.
Arbitro Sfirro di Reggio Emilia, assistenti Canu e D’Andrea di Parma.
RETI - 16’ pt Piccolo, 19’ aut. Lusvarghi, 36’ st Bertelli.
NOTE - Giornata umida, ma temperatura gradevole. Campo in buone condizioni di gioco. Ammoniti: 30’ pt Lusvarghi, 42’ pt Lucci, 5’ st Alberici. Corner: 8-2. Recuperi: 1’ e 2’.

AGAZZANESE-PICARDO&SAVORE' 2-0
AGAZZANESE: Lucini, Riva, Nani, Jakimovski, Mauri, Lombardi, Moltini, Bongiorni (75' Battaglino), Zarbano (70' Fulcini), Scalvenzi (81' Livelli), Burgazzoli. A disposizione: Silva, Fornaciari, Braghieri, Delfanti. All.: Chierico.
PICARDO&SAVORE': Ferrari, Baudi (78' Cigagna), Guareschi, Grillo, Santurro, Mancini, Tenaglia, D'Urso (60' Silvestri), Di Maio, Picchi, Mbersi (73' De Rinaldis). A disposizione: Piazza, Pisani, Saracchi, Marchini. All.: Pioli

BORETTO-CASTELLANA: 1-4
Boretto: Spaggiari, Peressutti, Messori (Lana), Flori, Mozzini, Caffarri (Muia), Maioli (Allai), Chiavolelli, Lorenzini, Nyantakyi, Domi. All.: Iotti.
Castellana: Rebecchi, Grassi, Gazzola, Fagioli, Caritatevoli, Marabelli, Muzzupappa (Pisano), Oppedisano, Zanaboni (Tedeschi), Sattin, Lamberti (Turco). All.: Lombardini
Arbitro: Mori di Parma
Reti:9' Caffarri, 12' Zanaboni, 16 e 40' Lamberti, 14' st Muia

BIBBIANO-NIBBIANO: 0-1
Bibbiano: Giaroli, Fornaciari, Ferretti (Orlandini D.), Margini, Costa, Guidetti, Bucci (Tascedda), Tognoni (Ravanetti), Attolini, Gilioli, Nardi. All.: Paganelli.
Nibbiano: Taino, Rosignoli, De Matteo, D'Agliano (Topalovic), Ramundo, Colicchio, D'Aniello, Orrù (Cippelletti), Cremona, Arena, Giuliani (Monteverde). All.: Perazzi.
Arbitro: Maizzi di Parma
Rete: 15' Costa autogol
Espulso: 85' Rosignoli per somma di ammonizioni

GOTICO GARIBALDINA-SAN SECONDO: 2-1
Gotico Garibaldina: Achilli, Sicuro, Pagani, Mawa, Cavicchia, Ghilardelli (Stojkov), Raggi, Gardella, Franchi, Centofanti, Cissè (Mazzoni). All.: Costa.
San Secondo: Terenzio, Riccò, De Angelis, Borelli, Giuffredi, Manicone, Vinaglio, Boselli, Gualtieri, Angelini, Minari (Fornasari). All.: Barbarini.
Arbitro: Mescoli di Modena
Reti: 11' Borelli, 17' Centofanti rig., 89' Raggi

FONTANA AUDAX-LANGHIRANESE: 1-1
Fontana Audax: Valizia, Arodotti, Enrici, Mazzini, Pozzi, Albertocchi, Adheen, Vercesi, Centanni (Brugnelli), Abbiati (Antonini), Zanolini (Rossi). All.: Stefanelli.
Langhiranese: Mingardi, Dalla Flora, Maramotti, Boschini, Tarasconi, Costa, Yamoah (Guida), Ughetti, Anceschi, Bertagna (Contini), Guida (Xhafa). All.: Paoletti.
Arbitro: Gambizzi di Reggio Emilia
Reti: 39' Bertagna, 15' st Brugnelli

FONTANELLATESE-VIGOLO: 4-2
Fontanellatese: Pincolini, Rizzo, Spoggi (Zanni), Lucca (Dolci), Barbarini L., Zatelli, Barbarini S., Cardinali (Di Mauro), Ceci. All.: Peraddi.
Vigolo: Serio, Carlini, Zamboni, Bertoncini, Cervini, Orsi, Allegri, Bertuzzi, Signaroldi (Wahabi), Badagnani (Vernaschi), Tinelli. All.: Stecconi.
Arbitro: Valentino di Reggio Emilia
Reti: 10' Carlini, 45' Barbarini S, 46' Signaroldi, 47' Loschi, 70' Ceci, 75' Zanni

JUVENTUS CLUB-ROYALE FIORE: 2-1
Juve Club: Finardi, Bacchi, Pinazzi (Cattani), Manfredi, Cristiano, Di Menno, Riccardi (Numeroso), Vascelli, Pin (Pianforini), Del Casale, Paini. All.: Corniali.
Royale Fiore: Di Lauro, Guidotti (Tagliaferri), Lister (Zerbi), Ferrari, Boselli, Bottiglieri, Farinosi, Riccifari, Corsini, Nosotti, Bonometti. All.: Quagliaroli.
Arbitro: Mardari di Modena
Reti: 27' Farinotti rig., 45' e 49' Del Casale

NOCETO-SPES: 2-0
Noceto: Rizzolini, Tagliavini, Ogliari, Bagatti (Rinaldi), Giordani, Ferri, Pellegrini (Zanardi), Lombardi (Masini), Palumbo, Morsia, Boateng. All.: Bacchini.
Spes: Ironi, Pellesi, Besenzi, Bisi, Iorio, Cantù, Brigati, Pagani, Boccuni, Boselli (Raimondi), Cavanna. All.: Sassi.
Arbitro: Ricchetti di Reggio Emilia
Reti: 14' st Iorio autorete, 29' st Palumbo

BOBBIESE-FC BORGO SAN DONNINO 3-1
Bobbiese: Campominosi, Pederzoli, Begov, El Maouardi, Silva, Karakolev, Castignoli, Giunta, Scabini, Biazzi, Dilettoso. All Bongiorni
Borgo: Spanu, Santi, Spotti, Compaore, Zamboni, Cucchi, Bernazzoli (Perugino), Billone, Marcellini, Brunetto, Cantini. All Bazzarini
Arbitro: Bejtullaini
Marcatori: 36' Pederzoli, 55' Billone, 70' Cucchi, 80' Karakolev (rig), 91' Ragalli
Espulsi: Brunetto, Marcellini, Pederzoli

BORGONOVESE-SARMATESE: 0-1
Borgonovese: Beghi, Giorgi, Baldini, Tagliaferri (21'st Dallavalle), Confalonieri, Prazzoli, Lahroum, Barbieri, Gueye, Aamrani (20'st Ghelfi), Spreafico. All. Cornelli.
Sarmatese: Corbellini, Manini, Albasi (45'st Bernini), Scanzaroli (30'st Bazzarini), Grassi, Presta, Galvagni, Ardemagni, Bariani (24'st Maffi), Lampis, Cortes. All. Grassi.
Rete: 14' st Galvagni

Valtidone-Pontenurese: 2-2
Valtidone: Fanizzi, Girometta, Barberini (Delfitto), Cardu (Angov R.), Nicotti, Lunini, Curreri, Sozzi, Spiaggi, Alberici (Boccedi), Molinelli. All.: Agosti.
Pontenurese: Negri, Bovarini, Cetti, Turini, Biolchi, Gambazza, Seletti (Franchi), Russolillo, Rosi, De Sensi (Tartaro), Marzini (Massari). All.: Caruso.
Reti: 23' Cardu (rig), 70' Marzini, 73' Rosi, 85' Angov R.

La Valtidone inizia il campionato con un pareggio in rimonta contro una buona Pontenurese. Al 6’ Molinelli calcia di poco alto concludendo un’azione confusa in area. Sul capovolgimento di fronte Fanizzi è miracoloso ribattendo il tiro a botta sicura, da pochi passi, di Marzini. Al 16’ è Nicotti a sfiorare il gol per i locali battendo una delle sue solite punizioni, dai 20 metri, che lambisce il palo. Al 23’ l’episodio chiave del primo tempo: Curreri (uno dei migliori in campo a fine partita) viene steso in area e si procura un calcio di rigore; dal dischetto Capitan Cardu trasforma per il vantaggio dei ragazzi di mister Agosti. 1-0.
La partita prosegue con la Valtidone che controlla, senza grossi problemi, amministrando il vantaggio; al 67’ Spiaggi, ben imbeccato da Alberici, potrebbe raddoppiare ma il suo tentativo di dribbling viene neutralizzato da Negri in uscita. Dal possibile 2-0 si passa al 1-2: Marzini trova il pareggio con un tiro dai 20 metri che complice la leggera deviazione di Lunini supera Fanizzi. Poi è Rosi ben imbeccato da Turini in diagonale a superare l’incolpevole portiere locale. Quando la sconfitta sembra vicina, la Valtidone trova il pareggio con il neo entrato Angov Rosen che stoppa di petto il pregevole assist di Girometta battendo Negri per ili 2-2 definitivo. In pieno recupero una punizione del solito Nicotti illude tutti sfiorando la traversa. Pareggio giusto, un buon punto per entrambe le squadre che si dimostrano all’altezza del campionato.
Malimez

CORTE CALCIO-VIGOLZONE: 1-0
CORTE CALCIO: Figoni, Bozzarelli, Galazzi, Pellini, Priori, Carini, Agosti (71' El Marouf), Borriello, Ussia, De Marchi (77' Lattuca), Facchini. A disposizione: 12 Toscani, 13 Deolmi, 14 Frati, 15 Mori, 16 Larhzafi. All. Di Donna.
VIGOLZONE: Raffetti, Cimmino (70' Maffini), Pollini, Raguseo (46' Granelli), Miserotti, Maurizi, Viani, Boledi, Stombellini (46' Rovida), Cozzi, Salami. A disposizione: 12 Fava, 14 Mini, 17 Galvani, 18 Carrara. All. Forlini.
ARBITRO: Sig. Zanre di Reggio Emilia.
RETI: 69' Agosti (C).

Il ritorno in Prima categoria ha un sapore dolcissimo per i ragazzi del Corte Calcio, che tra le mura amiche hanno la meglio di misura su un ostico Vigolzone grazie alla rete di Paolino Agosti, che sigla il gol ufficiale n° 500 nella storia dei magiostrini. I biancorossi hanno offerto un'ottima prova di carattere, ordinata e coriacea soprattutto in fase difensiva e di recupero palla,e hanno saputo sfruttare al meglio le occasioni create. I gialloblu di mister Forlini, rinforzatisi in settimana con gli innesti dell'esterno difensivo Cimmino e del funambolo Cozzi, masticano amaro per una sconfitta che brucia parecchio, perché al 7' Salami poteva dare un altro senso alla partita, ma si fa ipnotizzare da un super Figoni. Liberato da un rimpallo a tu per tu con l'estremo difensore, il n° 11 valnurese calcia di potenza ma centralmente, trovando la pronta risposta di Figoni anche sulla ribattuta. Il Vigolzone parte forte, ma pecca di precisione sottoporta, e complice la giornata storta di Stombellini, controllato sapientemente da Carini, fatica a trovare punti di riferimento in area di rigore. Il Corte prende le misure all'avversario ed esce alla distanza, e alla mezzora una ficcante punizione di De Marchi dalla sinistra impegna Raffetti che devia in corner. Al 33' gli ospiti pasticciano a centrocampo e Facchini recupera un pallone invitante, si invola verso la porta e scarica un bolide che si stampa sulla traversa e torna in campo, dando al pubblico l'illusione del gol. Prima del riposo al 42' c'è spazio per una bella azione corale del corte, orchestrata da De Marchi che serve Ussia, tocco d'esterno a liberare Agosti che si allunga troppo il pallone e Raffetti controlla in uscita bassa. Mister Forlini cambia Raguseo con Granelli e uno spento Stombellini con il guizzante Rovida nel tentativo di svoltare il match. Al 57' è il neoentrato Granelli a pennellare una bella punizione sulla testa di Salami, che incoccia bene il pallone ma ancora una volta centralmente, e Figoni controlla. Al 65' conclusione da fuori di De Marchi, palla di poco sopra la traversa. Il Corte avanza il proprio baricentro, e al 69' trova il guizzo che rompe gli equilibri: punizione guadagnata da Ussia sulla mancina, De Marchi calcia basso a centroarea dove il velo di Ussia libera Agosti che deposita in rete il gol del vantaggio a due passi da Raffetti, 1-0. Vigolzone scosso dallo svantaggio che genera una reazione rabbiosa dei gialloblu, che provano a impensierire Figoni col tiro dalla distanza di Cozzi, e al 78' hanno l'occasione d'oro per giungere al pari: Cozzi crossa a centroarea per l'accorrente Viani, che in corsa calcia a botta sicura ma alza troppo la mira e grazia Figoni. Nel finale, Pellini lancia in velocità Ussia (autore di una prova generosa e di spessore, al pari di Borriello) che controlla e conclude di potenza sfiorando il palo da 25 metri, poi il triplice fischio scatena la gioia dei magiostrini per il primo successo

NIVIANO-ZIANO: 1-2
Niviano: Losi, Tramelli, Alberti, Zambelli, Grassi, Baldini, Mazzari, Ferdenzi, Boselli (Chiapperini), Porcari (Savi), Modenesi (Datei). All: Alberti
Ziano: Alberti, Poggi (Ramaliu), Adnani, Colombi, Massari, Fulgosi, Panizzari, Pastorelli, Malaspina, Anelli (Ratazzi), Bosoni. All: Lazzarini
Arbitro: Bushi di Piacenza
Reti: 38' Anelli, 53' Boselli, 85' Malaspina

Partita che si mette subito bene per il Niviano che dal 10' gioca in superiorità numerica per l'espulsione di Bosoni. Lo Ziano non si scompone, anzi gioca meglio e passa meritatamente al 38' con Anelli che raccoglie un assist di Malaspina e batte Losi. I locali si svegliano e potrebbero pareggiare poco dopo ma Mazzari calcia alto a tu per tu con Alberti. Il gol del Niviano arriva comunque ad inizio ripresa grazie ad un preciso colpo di testa di Boselli che s'infila sotto l'incrocio. A questo punto la partita prosegue in equilibrio e quando sembra incanalarsi verso il pareggio all'86' ci Malaspina che di testa raccoglie una palla in area e regala ai suoi la vittoria. (FS)

PERINO-BF BETTOLA: 0-2
PERINO: Scotti; Tacchini; Magistretti; Agogliati (55' Raggi); Ragalli; Dimitriev; Colombo; Stoykov; Cvetanov; Ceruti (65' Marina); Mavrov (70' Bertoia). All. Ghigliani.
BF BETTOLA: Dallavalle; Ferrari; Manini; Bellocchi; Molinelli; Speroni; Gaia (75' Cella); Roffi; Caravaggi M.; Regondi; Gheno (75' Carinini). All. Costa Antonio. 
ARBITRO sig. Kalluppi. 
MARCATORI: 44' aut. Stoikov (Bf); 65' Gheno (Bf)

Dopo il primo turno di coppa incomincia la stagione, i bettolesi guidati da Costa, alla sua prima in campionato,  fanno visita al Perino, squadra costruita per essere fra le protagoniste del campionato.
Alle 15:30 parte il derby del "passo del Cerro", al 10' prima occasione per gli ospiti, in contropiede Gheno calcia su Scotti in uscita. Bomber Cvetanov calcia pericolosamente dalla distanza al 15', ma Dallavalle devia in corner. Sul finire di un primo tempo molto bello ed equilibrato arriva  il vantaggio BF, corner dalla destra di Roffi e Stojkov sfortunato devia di testa nella propria porta.
In pieno recupero della prima frazione di gioco, punizione dal limite per i Bettolesi,  con Gaia che colpisce l'incrocio dei pali. La ripresa inizia con il Perino arrembante ma non pericoloso,al 65' raddoppia la Bf con un gran goal di Gheno. Per tutta la ripresa il Perino ci prova ma la Bf non molla e grazie ad una gara perfetta non rischia praticamente nulla, anzi all'88' Roffi ha sui piedi lo 0 a 3, ma calcia alto. Grande prova della Bf Bettola contro un fortissimo Perino.

Zibello - San Polo 2-1
Zibello: Pelagatti, Ghelfi, Mori, Menoni, Oddi, Bocchia (80' Vece), Ruggeri (50' D'Anna), Oddi, Raggi,Mascia, Carboni (62' Malanca). Allenatore: Oddi
San Polo:  Cioanca, Bisagni (60' Rossi) Rocca, Albasi (55' Abbonante), Bortolotti (70' Riboni) Baldini, Asaro, Andreello, Arata, Zilli, Farina. Allenatore Mazzocchi.                         Marcatori: 42' Carboni 75' Rossi 92' Raggi

La prima giornata di campionato vede di fronte due neopromosse rispettivamente vincenti dei loro campionato di terza l'anno passato. Zibello e San Polo in campo col medesimo assetto tattico un 4-4-2. Inizio partita le due squadre si studiamo, rompe gli indugi il San Polo con Farina che centra  la traversa su punizione a portiere battuto, siamo al 12'. Ancora il San Polo pericoloso su angolo. Arata anticipa tutti di testa ma la palla sfiora il palo della porta difesa da Pelagatti. C'è anche lo Zibello che con Raggi che testa i riflessi di Cioanca. Il portiere blocca sicuro. Ribaltamento di fronte e Andreello in percussione serve Arata che in spaccata alza sopra la porta. Punizione di Farina dai 25 metri Pelagatti blocca a terra con qualche difficoltà. Subito dopo Bisagni di testa avrebbe la grande occasione ma è impreciso. Zibello che al 41' sfiora i vantaggio con Oddi. Vantaggio che arriva con Carboni di testa su azione d'angolo. Termina la prima frazione con lo Zibello in vantaggio 1-0. San Polo veramente troppo sprecone però. Il secondo tempo vede il San Polo in pressing nel tentativo di riprendere la gara. Fiocca qualche ammonizione. Abbonante viene espulso. Oddi scheggia la traversa e Raggi  mette fuori in diagonale. San Polo in difficoltà e Zibello che cerca il colpo del ko. Ma con orgoglio la squadra di Mazzocchi trova il pari con Rossi che di testa mette dentro su cross di Asaro 1-1 più che meritato. Al 85' Zibello ha una chance clamori con Oddi che a porta vuota mette alto. La partita sembra terminare in parità invece Raggi parte in contropiede e in sospetto fuorigioco e batte Cioanca in diagonale per il 2-1. Triplice fischio finale, tre punti allo Zibello e grande rammarico per il San Polo.

Rivergaro-Bivio Volante: 2-1
Rivergaro: Picchioni, Capucciati, Iordachioaia, Pizzasegola (Ballerini), Colombi, Riviera, Tramelli, Allegretti, Bisogni (Calamari), Guasconi (Ollague), Girometta (Kamenica).
Bivio Volante: Draghi, Volpini, Colla (Galli), Bobba, Muratori (Chinelli), Carusone (Vignola), Politi, Braghieri, Daprà, Macciò (Colmi), Pinotti.
Reti: Iordachioaia, Politi, Bisogni (rig)

Ottima cornice di pubblico per l'esordio casalingo dei ragazzi di mister Borlenghi che riescono a portare a casa i tre punti,dopo una partita abbastanza complicata, infatti dopo aver segnato con Iordachioaia su assist di Allegretti e sbagliato diverse occasioni per il raddoppio, subiscono il
pareggio su rigore con Politi che ribadisce in rete la respinta di Picchioni sul calcio di rigore. All'inizio del secondo tempo, Bisogni prima si procura e poi trasforma il rigore del vantaggio; il Rivergaro ha almeno altre tre occasioni clamorose per segnare il terzo gol ma non riesce a concretizzare e sul finire della partita è il bivio a sfiorare il pareggio con un pallonetto che sorvola di poco la traversa. Ottimo l'arbitraggio.

Sporting Fiorenzuola-Libertaspes: 3-1
Sporting: Barbato, Madini, Gandina, Scrivani, Rossi, Cammarano, Preci (Mouselak), Maini, Caminati, Rosi, Sanfilippo. All. Quintavalla
Libertaspes: Riboldi, Minali, Caravaggi, Tonelli, Ciuffo, Fulcini, Aristei, Terret, Poisetti, Bordi, Perazzoli. All. Pezza
Gol: rigore Poisetti 40', Sanfilippo 55', Rosi 65' e 75'.

Primo tempo avaro di emozioni, entrambe le squadre lottano a centrocampo senza fare azioni da gol. Solo al 30 ci prova Cammarano con un tiro da fuori area ma la palla esce sfiorando il palo. Al 40' prima vera occasione, Rossi per lo Sporting calcia una punizione perfetta che colpisce la traversa, la palla sembra rimbalzare al di là della linea di porta, ma arbitro dice che non è entrata. La Libertaspes parte in contropiede tra le proteste dei locali, dall'azione nasce il rigore perfettamente trasformato da Proietti.
Secondo tempo vede uno Sporting più concreto che inizia subito ad imporre il suo ritmo. Al 5' Cammarano tira debole, il portiere della Libertas non ha problemi a parare. Subito dopo bel gol di Sanfilippo, palla imprendibile. Al 60' altra bella punizione di rossi ma anche questa volta la traversa gli nega il gol. AL 65' lo Sporting passa in vantaggio con rosi grazie ad un bel assist di maini. Al 67' cross di Mouselak, il difensore avversario rischia l autogol. Ancora gol di Rosi con preciso pallonetto beffa difesa e portiere. Ancora il tempo di vedere un paio di azioni con Sanfilippo e Rosi e l'arbitro fischia la fine.

PONTEGREEN-ARSENAL: 2-2
PONTEGREEN CASTELVETRO: Petrea, Martinelli, Loiudice, Embro (46’ Moldovanu), Bosi, Fagioli, Shpetim (70’ Damenti), Rossi M., Saronni, Rossi D., Biolchi. All.: Corcagnani
ARSENAL 1976: Tizzoni, Caliendo, Puglielli, Tibulli, Concari, Fanizzi, Bucceri (30’ Simeone), Albertin, Nicollini, Piccinini, Nickaj. All.: Bricchi.
ARBITRO: Gori di Piacenza
RETI: Saronni al 25’ e al 60’ Piccinini al 40’ Nicollini al 70’
Note: spettatori 100 circa Sole, terreno in ottime condizioni.

Esordio grintoso e determinato per la squadra di Mister Corcagnani che gioca una buona gara ma si vede bloccato più dai legni che dall’Arsenal. Avvio di marca locale che già al 2’ minuto con Biolchi di testa sfiorano il vantaggio che trovano però al 25’ con Saronni lesto a ribattere in rete una respinta corta di Tizzoni su rasoiata di Rossi M. da fuori area. Gli ospiti non pungono ma Piccinini estrae dal cilindro un autentico capolavoro mettendo nel sette una palla respinta male dalla difesa e capitata sul destro dell’Attaccante Giallonero. Nella ripresa il Pontegreen vuole fare sua l’intera posta e pressa a tutto campo lasciando gli ospiti nella loro trequarti, al 60’ Saronni riceve palla sull’esterno, si accentra salta il difensore e piazza la palla nell’angolino lontano per il 2-1. Nell’unica disattenzione difensiva dei locali  è Nicollini a girarsi bene dal limite prendendo il tempo a tutti e insaccando la palla del 2-2. A questo punto il forcing del Pontegreen è asfissiante e produce numerosissime punizioni dal limite non sfruttate e occasioni da rete culminate con la clamorosa traversa colpita ancora dallo scatenato Saronni al 79' e con il Palo pieno colpito da Loiudice al 90’ con una bomba spettacolare dal limite a portiere battuto. Recriminazioni quindi suffragate dalle occasioni ma anche con la consapevolezza di aver cominciato con il piede giusto il difficile campionato.

Gossolengo-Borgonovo: 1-1
Gossolengo: Lavezzi, Mitev, Botti, Chinosi, Rapaccioli, Gallinari (70' Siciliano), Byku (61' Pinto), Forlini, Zangrandi, Marina S., Sassi (85' Pratesi). All. Cavaraggi
Borgonovo: Stevani, Ciocchi, Porcari (67' Mattei), Picchioni (75' Arjouni), Civardi (64' Sogni), Sabatelli, Cappelluti, Lupi, Hanini, Maini, Chinelli. All. Ricci
Arbitro: Boselli di Piacenza
Marcatori: 91' Marina S., 94' Hanini
Note: espulsi al  40' Mitev (G) e al 90' Lupi (B), al 16' Lavezzi (G) para un calcio di rigore ad Hanani (B).

Bella e dura partita tra due formazioni che non si sono risparmiate, all 8' lancio di Marina S. per Forlini che entra in area, tira, ma è bravo Stevani a deviare in corner. Al 16' Hanani in netta posizione di fuorigioco entra in area e viene atterrato da Lavezzi, l'arbitro assegna il rigore, lo stesso Lavezzi respinge il tiro del centravanti del Borgonovo. Al 28' punizione veloce in fascia, la palla arriva a Cappelluti il cui tiro termina alto sopra la traversa. Al 30' il Gossolengo tenta di sfondare con Sassi, bello il tiro, ma il portiere ospite para. Al 40' per somma di ammonizioni viene espulso mitev e il Gossolengo resta in dieci uomini. La ripresa si infiamma al 55' con un corner di Byku, la difesa ospite respinge, la palla arriva ancora al numero 7 del Gossolengo che tira e la palla finisce sull'esterno della rete. al 69' un tiro di Chinosi termina alto sulla traversa, al 87' lo scatenato Forlini si procura una punizione dal limite, va al tiro, la palla esce di poco alla sinistra del portiere. Al 90' si segnala l'espulsione di Lupi per il Borgonovo. In dieci, dopo aver spinto parecchio i ragazzi di Caravaggi passano in vantaggio. Corner di Siciliano dallasinistra a centro area, arriva Marina S. che di testa insacca l'1-0. La partita sembra finita, ma su una azione di rimessa il Borgonovo perviene al pareggio al 94' con una bel tiro di Hanani: 1-1. Molto buona la prestazione
del Gossolengo che ha giocato in inferiorità numerica per tutto il secondo tempo.

Vernasca-Salicetese:1-1
Vernasca: Sartori, Zerbini, Verdelli, Detotero, Gardoni, Mazzani, Franzini (80’ Cima), Rodano, Baiyre, Sebastiani, Vincini. All. Di Natale
Salicetese: Concas, Pighi M., Fassa, Monti, Ziliani, Buglioli, Gentili, Gandolfi (48’ Ciselli), Bertonazzi (65’ Pighi I.), Milani, Maccagni. All. Facchini
Arbitro: Zanotti
Reti: 13’ Madi Baiyre, 60' Gentili

Già al 5’ Sebastiani, dopo aver scambiato con due compagni, si presenta al tiro impegnando Concas.
Al 7’ bella azione di Gentili (ex di turno) sulla destra con traversone che taglia pericolosamente l’area locale ma che si spegne sul fondo.
Al 13’ Madi Baiyre approfitta di un rilancio sbilenco della difesa, conquista palla, entra in area in velocità e trafigge in diagonale Concas: 1-0.
Per tutto il primo tempo i locali dominano e comandano il gioco contro una buona Salicetese.
Al 30’ Gandolfi entra duro da dietro su Sebastiani e l’arbitro giustamente lo ammonisce, al 42’ Sebastiani compie lo stesso, identico, fallo sullo stesso Gandolfi e l’arbitro, applicando un metro diverso, lo espelle.
I locali, in inferiorità numerica, non arretrano ma sono costretti a modificare l’assetto quando Facchini inserisce le tre punte.
Al 60’ a centrocampo i locali perdono palla banalmente e sul pronto rilancio Gentili appena entrato in area sulla destra trova un gran bel gol con un tiro spiovente sul secondo palo che supera Sartori.
Cio’ nonostante sono i locali a rendersi pericolosi in più occasioni con due rigori, apparsi netti, negati dall’arbitro e con Baiyre che rischia una doppietta più che meritata calciando al 87’ da posizione defilata, a lato di un soffio.

San Filippo Neri-Guardamiglio: 3-0
Tutto facile per il San Filippo Neri, che nella prima di campionato ha ragione nettamente del Guardamiglio per 3-0. I rossoblù hanno preso il comando delle operazioni fin dal principio, dimostrando una superiorità non indifferente. Protagonista della gara Aiello, autore di una doppietta.
Il San Filippo spinge fin dallo start con Delfanti e Manstretta, ma a segnare, su assist di Manstretta, è Aiello al 27', trovando così un vantaggio meritato. Nella ripresa il Guardamiglio rimane in 10 e per i padroni di casa tutto diventa più semplice. Aiello si ripete nuovamente con un delizioso pallonetto e al 77' Slivisha chiude i giochi.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento