Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

Tutti i risultati della domenica del calcio dilettantistico piacentino. In Serie D il Piacenza esce sconfitto dal confronto interno col Rimini (0-1) mentre il Fiorenzuola strappa un punto sul campo del Bellaria. In Promozione vince ancora il...

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica - 1-9
Tutti i risultati della domenica del calcio dilettantistico piacentino. In Serie D il Piacenza esce sconfitto dal confronto interno col Rimini (0-1) mentre il Fiorenzuola strappa un punto sul campo del Bellaria. In Promozione vince ancora il Carpaneto, bene il Gotico che supera 3 a 2 il Soragna e si riporta al secondo posto. Il derby va invece al Fontana Audax che supera 1 a 0 i cugini della Castellana. In Prima Categoria l'Agazzanese liquida 5 a 0 il Baby Brazil e sfruttando il 2 a 2 tra Nibbiano e San Secondo aggancia quest'ultimo in vetta. E' possibile inviare tabellino e commento della propria partita all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it. I risultati:

Serie D
Piacenza-Rimini 0-1
Bellaria Igea Marina-Fiorenzuola 1-1
Abano-Este 0-1
Castelfranco-Imolese 0-1
Fidenza-Delta Porto Tolle 0-3
Fortis Juventus-Formigine 1-1
Mezzolara-Scandicci 2-1
Ribelle-Jolly Montemurlo 1-2
Romagna Centro-Thermal Abano 0-0
San Paolo Padova-Correggese 2-5
Classifica qui

Promozione A
Cadelbosco-Medesanese 1-2
Carpaneto-Biancazzurra 1-0
Castelnovese-Montecchio 1-2
FalkGalileo-Luzzara 0-2
Fontana Audax-Castellana 1-0
Gotico Garibaldina-Soragna 3-2
Terme Monticelli-Brescello 0-1
Traversetolo-IlCervo 0-0
Valtarese-Royale Fiore 3-1
Classifica qui

Prima Categoria A
Baby Brazil SN-Agazzanese 0-5
Borgo San Donnino-Bobbiese 1-1
Nibbiano-San Secondo 2-2
Noceto-Borgonovese 1-0
Rottofreno-Madregolo 1-3
Sarmatese-Viarolese 2-2
Valtidone-Pontenurese 0-1
Vigolo-Casalese 2-0
Classifica qui

Seconda Categoria A
Arsenal-Vigolzone 1-1
Bobbio2012-Calendasco 1-4
Gossolengo-Pontolliese 1-4
Pittolo-Gazzola 0-0
Podenzano-Travese 3-3
Turris-Nuova Spes 1-4
Ziano-Olubra 6-1
Classifica qui

Seconda Categoria B
Corte Calcio-Niviano 3-1
Fontanellatese-Folgore 4-1
Pol.Pontenure-Alsenese 2-1
Pontegreen-Vernasca 3-1
San Giuseppe-San Lazzaro F. 3-0
San Rocco-Fontanellato 1-2
Sporting Fiorenzuola-Caorso 1-2
Classifica qui

Terza Categoria A
Borgonovo-Besurica 2-2
Gragnano-Podenzanese 3-2
Lyons Quarto-Perino 0-3
Rivergaro-Bivio Volante 2-0
San Corrado-Primogenita 2-0
San Filippo Neri-LibertaSpes 1-3
Riposa: Pol. Bf
Classifica qui

Terza Categoria B
Cadeo-Lugagnanese 0-1
Fulgor Fiorenzuola-Arquatese 0-1
Pro Villanova-Il Drago San Giorgio 2-1
Salicetese-Chero 0-0
San Lorenzo Monticelli-Sannazzarese 1-1
San Polo-Gropparello 3-2
Riposa: GerbidoSipa
Classifica qui

TABELLINI E COMMENTI

FONTANA AUDAX-CASTELLANA: 1-0
FONTANA AUDAX: Cavallaro, Vercesi, Albertocchi, Mazzini (dal 46' Zangrandi), Ferdenzi, Arodotti, Finotti, Meriggi, Dallavalle (dal 75' Ani), Centanni, Zanolini (dal 90' Enrici). All. Stefanelli. A disp: Riboldi, Enrici, Ani, Magnani, Pellizzotti, Rossi, Zangrandi.
CASTELLANA: Gagliardi, Reggi, Resta, Fagioli, Caritatevoli, Sy Pape (dal 70' Sattin), Marabelli, Barbieri, Signaroldi (dal 82' Sugameli), Zanaboni, Arbit. All. Lazzarini. A disp: Di Lauro, Dallavalle, Marchi, Driza, Bersani, Sugameli, Sattin.
Arbitro: sig. Nardella di Reggio Emilia (sig. Lo Re e Kaja di Piacenza)
Reti: 44'st Zanolini.
Note: espulso al 30' st Zanaboni.

GOTICO GARIBALDINA-SORAGNA: 3-2
Gotico: Anelli, Sicuro, Pagani, Raguseo, Donetti, Ghilardelli, Corbellini, Cissè, Sahe, Pietra (Galantini), Caputo (Ferrari). All.: Costa.
Soragna: Gallicani, Gambara, Bruschi, Verduri (D'Izzia), Ghia, Piro, Lipia (Compiani), Partelli, Torrembini (Oriti), Testa, Guarini. All.: Barbieri.
Arbitro: Pirazzoli di Finale Emilia
Reti: 44' e 47' Testa, 50' Caputo, 77' Sahe, 85' Cisse
Note: espulso al 77' Compiani

VALTARESE-ROYALE FIORE: 3-1
Valtarese: Ralli, Ghirardi, Salvini (Scotton), Mazzoni, Molinari (54' Squeri), Delnevo, Cacchioli (Spagnoli), Okuruva, Camara, Samb, Terzaga. All.: Bozzia.
Royale Fiore: Frattini, Trotta, Zanaboni, Maa, Boumsong, Boselli, Zanoletti, Burzio, Signaroldi, Baldrighi (Boccedi), Cossetti, El Maouardi. All.: Melotti.
Arbitro: Cortesi di Bologna
Reti: 24' Samb, 42' Signaroldi, 29' Sotton, 34' Camara

VIGOR CARPANETO 1922-BIANCAZZURRA: 1-0
VIGOR CARPANETO 1922: Filippini, Livelli, Barba, Lovattini, Dosi (46' Santi), Biolchi, Antonini (73' Tartaro), Armani, Rosi (63' Gianluppi), Perazzi, Russolillo. All.: Lucci
BIANCAZZURRA: Grassi, Perazzo, Iotti, Quagliotti (65' Zeoli), Accorsi (59' Chini), Messineo (73' Vezzulli), Contardo, De Lillo, Piro, La Rosa, Bacchini. All.: Bizzi
ARBITRO: Ferrari di Modena
RETI: 57' Armani

Non conosce ostacoli la corsa in vetta della Vigor Carpaneto 1922, che supera 1-0 il Biancazzurra nel match casalingo di oggi al campo San Lazzaro e festeggia la decima vittoria in campionato. Prosegue, dunque, il filotto di successi per la squadra di Mino Lucci, sempre vincente dal suo avvento sulla panchina piacentina. A decidere la sfida contro i parmensi è stato Armani, a segno al 57' in una partita dove la Vigor si presentava senza gli attaccanti Centofanti (infortunato) e Valla (squalificato), oltre ad Arata, limitato da un problema fisico. I tre punti conquistati contro il Biancazzurra hanno permesso alla formazione del presidente Rossetti di continuare il cammino in vetta; a tenere la marcia tra le due più immediati inseguitrici è stato solo il Gotico Garibaldina, vincitore in rimonta (da 2-0 a 3-2) contro il Soragna, mentre Il Cervo è stato fermato sul pari a Traversetolo. Così sono sempre nove i punti di vantaggio per la Vigor, saldamente al comando della classifica. La cronaca del match vede i padroni di casa partire subito forte e rendersi pericolosi all'8' con il giovane Antonini, ma Grassi sbriga con sicurezza. Dieci minuti dopo, è Perazzi a calciare con potenza da posizione defilata, con Iotti che tocca e rischia l'autogoal. Al 20' ci riprova Antonini, graziando però il Biancazzurra alzando troppo la mira nella conclusione. E' la stessa coppia a seminare scompiglio in due occasioni a ridosso della mezz'ora, ma il risultato non cambia. Al 38' si vede la formazione parmense, che si rende pericolosa con una mischia in area sugli sviluppi di un calcio d'angolo. che però non si concretizza, con le due squadre a riposo sullo 0-0.
La ripresa si apre con un cambio nella Vigor, che si presenta nuovamente in campo con Santi al posto di Dosi. Al 57' la formazione di Lucci va in vantaggio: Antonini ruba palla con un eccellente gesto atletico, salta l'uomo in velocità e mette in mezzo per Armani, che prima si vede respinto il primo tentativo ma non sbaglia il secondo per l'1-0. Da lì alla fine, solo annotazioni per i cambi, con il risultato che non cambia nonostante il Biancazzurra abbia saputo mettere in difficoltà la Vigor nella parte finale della partita. Archiviata positivamente questa pratica, il Carpaneto si appresta a vivere l'importante appuntamento infrasettimanale: mercoledì alle 20,30, infatti, Perazzi e compagni saranno di scena a Collecchio (Parma) contro i padroni di casa targati Il Cervo nell'andata dei quarti di finale di Coppa Italia Promozione, mentre la sfida di ritorno si disputerà il 26 novembre (sempre alle 20,30) a Carpaneto. La Vigor si è qualificata alla terza fase dopo aver vinto il primo girone con Soragna e Royale Fiore e il secondo con Castellana e Luzzara.

BABY BRAZIL-AGAZZANESE: 0-5
Baby Brazil: Silva, PResta, Cilmi, Konede (Ibra), Fulgosi, Ruotolo, Idda (Bissi), Bassi (Fiorani), Roger, De Sensi, Vincini. All.: Bellassi.
Agazzanese: Lucini, Maino, Nani, Jakimovski, Mauri, Karakolev (Pollini), Marzani, Boledi, Zarbano (Cozzi), Fulcini, Burgazzoli (Stombellini). All.: Chierico.
Arbitro: Avventuroso di Modena
Reti: 10' Marzani, 55' Boledi, 65' e 70' Burgazzoli, 80' Cozzi.

NIBBIANO-SAN SECONDO: 2-2
Nibbiano: Ballerini, Siero, Perrella, Bernini, Iorio, Carini, Montini, Orrù, Cremona (Dossena), Arena, Rosignoli. All.: Orsi.
San Secondo: Terenzio, Giuffredi, Manicone, Talignani, Sarzi, Boggio, Pompini S., Angelini, Ghisoni, Lorenzini, Pompini D. (Daccò). All.: Pompini-Manini.
Reti: 6' aut. Angelini, 33' Ghisoni, 38' Arena, 45' Talignani.

VALTIDONE-PONTENURESE: 0-1
Valtidone: Shelna, Girometta, Manstretta, Cardu, Attye (Gerra), Sozzi, Bazzarini, Molinelli (Bozzi), Alberici (Melampo), Colombi, Angov. All.: Agosti.
Pontenurese: Campominosi, Bovarini, Cetti, Galelli, Confalonieri, Lunini, Mondani (Franchi), Turini, Scarinzi (Gambazza), Spatafora (Viani), Massari. All.: Caruso.
Arbitro: Cuzzani di Bologna
Rete: 23' Turini

FC BORGO SAN DONNINO-BOBBIESE: 1-1
BORGO SAN DONNINO: Tambloni, Spotti, Mora (75' Savarino), Bellingeri, Ferranti, De Lazzari, Brunetto, Carollo, Mosca, Cantini (33' Frigeri), Rastelli A disp: Rocco, Baschieri, Zamboni, Pederzani, Bernazzoli All. Mingozzi
BOBBIESE: Scrocchi, Castignoli, Stojkov D, Stojkov M, Pederzoli, Silva, Bianchi, Giunta, Ragalli (69' Scabini), Dabusti, Dilettoso A disp: Scagnelli, Maurizi, Ghigliani, Bellocchi, Alberti, Raggi
Arbitro: Grande
Marcatori: 68' Bianchi, 77' Savarino mischia in area
Ammoniti: Spotti, Silva, Rastelli, Giunta, Stojkov M., Bellingeri, Stojokov D.
Espulso: Ferranti

VIGOLO-CASALESE: 2-0
Vigolo: Raffetti, Belfiglio, Cortellini, Esposito (Maggi), Brugnelli, Orsi, Vojkic, Bertuzzi (Dosi), Aleksic (Massera), Nani, Ronda. All.: Stecconi.
Casalese: Brunone, Bianchi, Bandini, Mori, Lanfredini, Bazzani, Marku (Am Pong), Quaranta (Dall'Asta), Romano, Azzi, Galvani. All.: Mantovani.
Arbitro: Manfra di Parma
Reti: 1' Esposito, 46' Brugnelli.

ROTTOFRENO-TONNOTTO MANDREGOLO: 1-3
Rottofreno: Tinelli, Giovene, Mihajlovic, Manenti, Stojkov, Curotti (73’ Bellocchio), Ozzola, Casulli (68’ Petrosino), Maffi, Corti (84’ Smilkovski), Rossi. All. Soressi
Tonnotto Mandregolo: Gherardi G., Del Rossi, Caronna, Mvele, Ambroggi, Rossi, Gherardi L. (62’ Pozzi), Palmerini F., Gherardi M. (75’ Spaguolo,), Zanichelli, Bufo (68’ Palmerini A.). All. Gherardi
Arbitro: Sig. Ierardi (Sez. Modena)
Reti: 16’ Gherardi L., 32’ Gherardi M., 91’ Maffi, 92’ Pozzi

NOCETO-BORGONOVESE 1-0
NOCETO: Rizzolini, Rinaldi, Minardi J., Masini, Giordani, Testi, Kassi (40'st Boni), Lombardi, Marenghi (27'st Vinaglio), Pellegrini, Boateng (18'st Ferdenzi). All. Bacchini. A disposizione: Lodi, Gandolfi, Minardi E., Ogliari
BORGONOVESE: Beghi, Bendetti, Trespidi, Prazzoli, Caragnano, Negrati (38'st Metti), Pietra, Miserotti, Gueye, Salami (36'st Tagliaferri), Sartori. All. Castagna. A disposizione: Maffi, Ramaliu, Masarati, Sogni
Direttore di gara signor Matteo Valli di Faenza
Ammonizioni: 23'pt Pellegrini, 4'st Masini, 18'st Trespidi
Marcatori: 36'st Kassi

SARMATESE-VIAROLESE: 2-2
SARMATESE: Ferrari, Manini, Albasi, Scanzaroli (61' La Valle), Grassi (23' Bernini), Korriku, Galvagni, Ardemagni, Poisetti, Callegari, Cortes. A disposizione: Forterri, Adnani, Lampis, Montanari, Tuzzi. All. Grassi
VIAROLESE: Bardiani, Chierici, Bocale, Caldo, Cristiano, Rainieri, Pescina, Allodi, Pancini, Gualazzini (63' Scarica), Donati. A disposizione: Laurenti, Nuzzo, Lavezzini, Guehi, Testa. All. Fabbi
Arbitro: Sig. Grasselli di Reggio Emilia
Reti: 15' Donati, 37' Callegari, 51' Pescina, 76' Callegari
Ammoniti: 38' Albasi, 38' Korriku, 52' Pescina, 66' Caldo, 85' Bernini, 87' Callegari, 89' Ferrari

La Sarmatese agguanta un pareggio contro la Viarolese al termine di una brutta partita non giocata benissimo da tutte e due le compagini. I primi cinque minuti di gioco vedono due episodi chiave: al 2' rigore per la Viarolese con Gualazzini che si fa ipnotizzare da Ferrari che respinge il tiro dagli undici metri. Passano tre minuti e l'arbitro non ravvede un clamoroso fallo di mani in area per la Sarmatese. Al 15' la Viarolese passa in vantaggio con Donati che approfitta di un corta respinta della difesa locale e con un preciso rasoterra infila la palla alle spalle di Ferrari. Al 37' la Sarmatese agguanta il pareggio con Callegari che riceve la palla da Poisetti, controlla, dribbla il suo diretto avversario ed insacca con un preciso rasoterra. Al 43' traversa della Viarolese con un bel tiro da fuori di Caldo. Al 50' bella conclusione di Galvagni con Bardiani che respinge, Callegari in corsa non riesce ad intervenire sulla corta respinta dell'estremo difensore parmense. Al 51' la Viarolese passa in vantaggio con Pescina che pesca un jolly calciando, probabilmente con l'intenzione di crossare, all'incrocio dei pali dove Ferrari non può arrivare. Al 58' altro episodio in cui l'arbitro non ravvede un clamoroso fallo di mani all'interno dell'area parmense. Al 66' cross di Ardemagni dalla destra, irrompe Bernini di testa ma Bardiani si supera e devia la palla sulla traversa. Al 76' Callegari porta al pareggio la propria squadra co un bel colpo di testa su cross di Manini. La partita finisce con la Viarolese alla continua ricerca del gol della vittoria, ma la difesa locale si difende alla grande, soprattutto con Manini che risulta assieme a Paola Callegari, autore della doppietta, il migliore in campo.
Mario Morisi

CORTE CALCIO-NIVIANO: 3-1
CORTE CALCIO: Figoni, Gatti, Frati, Rizzi, Cavanna, Carini, Casarola, Pellini, Palazzina ( 61' Agosti), De Marchi (77' Mori), Facchini (68' Galazzi). A disposizione: 12 Toscani, 13 Deolmi, 15 Borriello, 16 Trapassi. All. Di Donna.
NIVIANO: Mizzi, Tramelli ( 68' Di Domenico), Modenesi, Savi, Zambelli, Villa, Scaglia, Datei, Papagni, Porcari ( 63' Braghieri), Zecca ('46 Rossi). A disposizione: 14 Steri, 15 Merli, 18 Alberici. All. Fava
ARBITRO: Sig. Alessandro Ferrari di Piacenza.
RETI: 3' Facchini (C), 10' De Marchi (C), 32' De Marchi (C), 90' Savi (N).

Parola d'ordine: riscatto! Il Corte si rimette in carreggiata dopo il passo falso di sette giorni fa ad Alseno, asfaltando in mezz'ora il Niviano, troppo rimaneggiato per poter reggere il confronto. Ottima prova dei ragazzi di Mister Di Donna, trascinati dal rientrante bomber De Marchi e da una prova collettiva convincente. Succede tutto nella prima mezz'ora: al 3' minuto Facchini scatta sulla destra e supera Mizzi con un pregevole pallonetto, portando subito in vantaggio i magiostrini, 1-0.
Ancora Facchini si invola sulla destra e serve De Marchi sul dischetto del rigore, l'attaccante italo-brasiliano con una micidiale girata volante batte Mizzi per la seconda volta, al 10' è 2-0. Solo Corte nella prima frazione di gioco e alla mezz'ora i biancorossi calano il tris: magistrale punizione di Casarola dal centro destra e stacco imperioso di De Marchi sul primo palo incorna alle spalle di Mizzi, 3-0. Nella ripresa, dentro Rossi per Zecca tra gli ospiti, ma è sempre il Corte a fare la partita, prima Rizzi (49') e poi Pellini (55') sfiorano il poker. Girandola di cambi, a metà ripresa i ritmi inevitabilmente si abbassano fino al 90', quando Savi rende meno pesante il passivo per il Niviano con una magistrale punizione nel "7", per il 3-1 finale.

GOSSOLONGO-POL.PONTOLLIESE 1-4
Gossolengo: Coca, Rapaccioli, Albergo, Davide, Landi,. Tagliaferri (46' Beretta), Bestagno, Zito, Girometta (65' Zilli), Cucci, Pratesi (16' Pinto) All. Tacchini. A. Disp. Ambrogi, Bolledi , Bravetti
Pol. Pontolliese: Tagliaferri, Ballotta, Ballada (58' Arodotti), Casaroli, Maffini, Rimonti, Gangi, Taranti, Struzzi (64' Rizzi), Pellati, Pizzasegola (72' Busuioc) All. Roncarà. A Disp. Cornelli, Koncar, Anselmi, Martina
Arbitro: sig. Martina di Piacenza
Marcatori:  20' Struzzi, 27' e 44' Pellati, 77' Pinto, 80' Taranti

Partita combattuta la Gambarelli, partono bene  i padroni di casa, al 7' Bestagno riceve palla, va sul fondo e mette in in mezzo per Cucci il cui tiro termina fuori di poco. Al 13' Lancio di Bestagno per Davide stop di petto e tiro da buona posizione ma Tagliaferri para. Al 17' si fa vedere la Pontolliese, corner battuto da Taranti, palla a centro-area per Rimonti che di testa chiama Coca ad una difficile parata in tuffo. Il Gossolengo sembra tonico ma commette una ingenuità che procura il primo gol alla Pontolliese. Al 20' un rilancio sbagliato della difesa viene intercettato dagli avanti bianconeri che liberano in area Struzzi, l'attaccante tira in porta battendo Coca 0-1. Al 27' il raddoppio, la difesa del Gossolengo si distrae, il più lesto ad approfittarne è Pellati che a porta sguarnita insacca 0-2. I ragazzi di Tacchini si fanno vedere al 35' con una punizione di Bestagno parata senza difficoltà da Tagliaferri. Al 40' un tiro cross di Girometta colpisce la traversa. La dura legge del gol colpisce ancora, gol sbagliato, gol subìto. Al 44' altro errore del reparto arretrato del Gossolengo, la palla arriva a Pellati che con un preciso tiro a mezza altezza batte Coca 0-3. La ripresa è ancora combattiva, il Gossolengo non ci sta a perdere e parte bene, al 51' lancio di Girometta per Bestagno che si incunea sul fondo, cross sul  primo palo, arriva Pinto che da buona posizione calcia fuori. Al 56' un tiro di Struzzi chiama Coca ad un agrande parata in tuffo. Al 68' corner battuto da Bestagno
sul secondo palo, arriva Beretta  che di testa manda la palla sopra la traversa. Al 71' punizione in fascia, batte Rizzi a centro area, arriva Maffini il cui tiro fa la barba al palo. Al 77' bello scambia in velocità al limite dell'area Zito, Pinto con quest'ultimo che difende bene il pallone, si gira e batte Tagliaferri con un tiro a mezza altezza 1-3. Il tentativo di rimonta viene però subito smorzato dal gol di Taranti per la Pontolliese. Al' 80' il numero 8 scatta sul filo del fuorigioco e batte Coca in uscita 1-4. Sempre in salita il campionato per il Gossolengo anche se si vedono cose buone a tratti.

PONTEGREEN CASTELVETRO-VERNASCA 3-1
PONTEGREEN CASTELVETRO Bonetti, Gardini, Loiudice, Boni (75'Grossi), Avanzi, Lazzari, Marchini, Rossi (78' Bianchi), Ginevra, Bongiorno, Saronni. All. Sig. Marcarini
VERNASCA Zambonini, Cavozzi, Zanella, Capelli, Trabucchi, Nonni, Cima, Verdelli, Sebastiani, Bayre (86' Yoda), Vesperoni. All. Sig Di Natale
Arbitro Sig. Demiri di Piacenza
Reti 32' e 69' Gardini 79' Saronni 85' Bayre
Note: Espulso Sebastiani al 28' per doppia ammonizione, terreno in ottime condizioni spettatori 80 circa. Al 60' Bonetti para rigore di Bayre.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata ma il Vernasca non regala nulla e lotta con ardore per tutta la gara anche se il suo capitano, Sebastiani, abbandona dopo mezzora. Il Pontegreen è lento e macchinoso ma si rende pericoloso subito con una bella girata di Marchini al 10' e con Ginevra al 12' che calcia a lato da buona posizione.Dopo l'episodio dell'espulsione la gara è sottocontrollo e Gardini con uno stacco imperioso su calcio d'angolo va a siglare il vantaggio per i locali.
Nella ripresa gli ospiti si dimostrano molto determinati e al 60' il Vernasca attacca bene gli spazi e si procura un Rigore per fallo di Boni ma Bayre si lascia ipnotizzare dall'esordiente Bonetti che respinge ottimamente. Poco dopo ancora Gardini, al 69', dagli sviluppi di un corner raddoppia di testa per la personale doppietta. Spazio per il contropiede con il terzo gol che arriva solo dopo aver sprecato numerose occasioni con Loiudice, Marchini e Ginevra, Saronni lucido sottoporta al 79' infila l'incolpevole Zambonini. Prima della fine rete della bandiera per gli ospiti con Bayre che approfitta di una disattenzione della retroguardia locale. Migliori in campo Gardini e Rossi per il Pontegreen e Bayre per il Vernasca.

PODENZANO-TRAVESE: 3-3
PODENZANO: Morellli, Giacopazzi, Garilli, Rebecchi R., Bossalini, Galetti, Rebecchi B., Gervanotti, Rigolli A., Rigolli L., Masu. All. Manini
TRAVESE: Marzani, Pisani, Chinosi, Colonna, Bonelli, Torregiani, Mongliardi, Pignanelli, Agi F., Gagliardi, Rutigliano. All. Agi M.
ARBITRO: Pennileni di Morfasso
MARCATORI: 6’, 86’ (rig.) Rebechi, 14’Agi, 50’ Rigolli L., 55’ Colonna, 89’ Gagliardi

Scoppiettante pareggio tra Podenzano e Travese. Padroni di casa in vantaggio subito con una conclusione precisa di Beppe Rebecchi che insacca un cross dalla destra. Il pareggio arriva intorno al quarto d’ora con una conclusione a giro di Agi. Nella ripresa partenza sprint del Podenzano che ritrova il vantaggio con una bella azione personale di Luca Rigolli ben imbeccato da Garilli. Passano 5 minuti e gli ospiti ritrovano il pareggio con una conclusione da fuori di Colonna. All’86’ il Podenzano torna avanti ancora con Rebecchi su calcio di rigore ma tre minuti dopo Gagliardi trova il definitivo 3-3 con un tiro da fuori deviato che beffa Morelli.
Afa

FULGOR FIORENZUOLA-ARQUATESE: 0-1
FULGOR FIORENZUOLA: Frisullo, Fusaro, Boiardi (88° Parma), Ziotti, Montescani, Sika, Finelli, Concari (77° Bertarelli), Pastorelli, Serafini (65° Barilli P.), Gozzi. All: Corini.
ARQUATESE: Draghi, Capra (68° Ramelli), Morsia, Carotti, Daverio, Mastrogiacomo (56° Loschi), Serio, Zola, Barilli S. (46° Martinelli), Uttini (82° Viera), Boccalini (85° Mignani). All: Vescovi.
Arbitro. Puja di Piacenza
Rete: 91' Martinelli

Quando ormai il pareggio a reti bianche sembra il risultato scritto arriva la beffa per la Fulgor Fiorenzuola a opera di Martinelli che approfitta di un doppio svarione difensivo e batte l’incolpevole Frisullo. Partita equilibrata e nervosa vista l’importanza della posta in palio, ma nel primo tempo è solo la squadra ospite a creare i pericoli più grandi con Pastorelli che al 28° calcia di poco fuori una punizione e due minuti dopo timbra una traversa di destro. Nella ripresa doppia parata prodigiosa di Draghi che prima salva sulla punizione di Gozzi e poi si supera sulla ribattuta di Serafini. Martinelli fa le prove all’89°, ma Frisullo gli nega la gioia del goal che è rimandata nel recupero così da lanciare l’Arquatese in cima alla classifica.

SAN CORRADO-PRIMOGENITA: 2-0
San Corrado: Caviglioni, Lenzi (Guglielmetti), Grassi, Carini, Manfredi, Scaringella (Zefi), Caviglioni (Bushi), Aramini, Ayana, Guasconi (Zurla), Cerpja (Maffei).
Primogenita: Zaffignani, Lunardini, Bruschi, Raimondi, Barucci, Zavattini, Guglielmetti, Caramoglio, Tangorra, De Lama, Massa.
Reti: 55' Guasconi, 65' Carini
Arbitro: Carotenuto

Terza vittoria consecutiva per i ragazzi blucerchiati che con una prestazione discreta portano a casa i tre punti. Non e' stata una partita bella da vedere, succede tutto nel secondo tempo. Primo tempo con poche occasioni da ambo le parti che non impegnano i due portieri. Nel secondo tempo partono meglio i ragazzi di casa che al 55esimo su calcio d'angolo si procurano un rigore dubbio. Guasconi fa 1 a 0. La San Corrado prende sempre più coraggio e al 65esimo Zefi anticipa Zaffignani in uscita che lo atterra al limite dell'area. Punizione battuta da Carini che si infila all'incrocio, 2 a 0. La San Corrado gestisce bene la partita lasciando qualche conclusione agli avversari senza impegnare Caviglioni. Ottimo il comportamento di tutti i 22 in campo, buono l'arbitraggio del signor Carotenuto.

RIVERGARO-BIVIO VOLANTE 2-0
Rivergaro: Picchioni, Capucciati, Braho, Viani, Barani, Tramelli, Silnovic (Sassi), Ballerini (Piva), Civardi (Sinanovic), Marina (Calamari), Mazzucchelli. All.: Tramelli.
Bivio Volante: Draghi, Gjoka (Demdenco), El Alliane (Dapra), Bobba, Colla, Carusone, Pinotti, Draghi (Cremona), Politi (Piaggi), Torchio (Maini), Vidackovic. All.: Fulgosi.
Arbitro: Segalini di Piacenza
Marcatori: Ballerini, Calamari

Risultato giusto e mai in discussione al comunale di Rivergaro, infatti i padroni di casa, dopo un paio di occasioni sprecate di poco, passano in vantaggio con Ballerini che chiude una triangolazione con Tramelli e infila il sette con un potente tiro di sinistro. Al 5° del secondo tempo da segnalare l'unica occasione per il Bivio con Pinotti che solo davanti a Picchioni non riesce a concludere grazie ad un prodigioso intervento del portiere. Dopo lo scampato pericolo, il Rivergaro trova il raddoppio con calamari che su assist di Mazzucchelli infila di prepotenza con un potente rasoterra. Il Rivergaro ha diverse occasioni per aumentare il bottino delle reti, ma il risultato non cambia più fino alla fine. Ottimo l'arbitraggio
(Dante)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento