Questo sito contribuisce all'audience di

Dilettanti - Tutti i risultati della domenica

E' possibile inviare il commento e il risultato della propria partita all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it. Il Piacenza supera senza problemi il Ribelle in trasferta (0-2, Volpe e Zanardo) e rimane in vetta alla classifica, troppo forte...

Spes e Gossolengo schierate in campo con le maglie a favore di Genova
E' possibile inviare il commento e il risultato della propria partita all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it. Il Piacenza supera senza problemi il Ribelle in trasferta (0-2, Volpe e Zanardo) e rimane in vetta alla classifica, troppo forte invece l'Este per il Fiorenzuola che perde in casa 3 a 1. In Promozione la capolista Carpaneto vince 2 a 1 a Luzzara, vittoria molto importante. Pareggio a tra Castellana e Gotico nel derby, al gol di Zanaboni risponde Sahe su rigore. Bene anche il Fontana Audax che batte 2 a 0 il Royale Fiore nell'altro derby di giornata. In Prima Categoria l'Agazzanese impatta 0-0 contro il Noceto. Fermata sul pareggio la Bobbiese in casa dal Rottofreno, sorride infine il Nibbiano che vince 3 a 1 sul campo della Casalese. In Seconda A vince la Nuove Spes, in Terza A bene anche la LibertaSpes a Rivergaro, vince 4 a 1 e allunga sulla Besurica fermata sull'1 a 1 contro il San Filippo Neri. Tutti i risultati della giornata e le classifiche aggiornate:

Serie D
Ribelle-Piacenza 0-2
Fiorenzuola-Este 1-3
Correggese-Bellaria Igea Marina 2-0
Delta Porto Tolle-Romagna Centro 8-2
Formigine-Mezzolara 2-1
Imolese-Abano 3-0
Jolly Montemurlo-Fortis Juventus 1-0
Rimini-Castelfranco 2-0
Scandicci-Fidenza 3-1
Thermal Abano-San Paolo Padova 0-0
Classifica qui

Promozione
Biancazzurra-Castelnovese 2-1
Brescello-Cadelbosco 2-0
Castellana-Gotico Garibaldina 1-1
IlCervo-Valtarese 2-0
Luzzara-Carpaneto 1-2
Medesanese-FalkGalileo 2-3
Montecchio-Traversetolo 3-0
Royale Fiore-Fontana Audax 0-2
Soragna-Terme Monticelli 1-2
Classifica qui

Prima Categoria
Agazzanese-Noceto 0-0
Bobbiese-Rottofreno 1-1
Borgonovese-Borgo San Donnino 2-2
Casalese-Nibbiano 1-3
Madregolo-Sarmatese 3-2
Pontenurese-Baby Brazil 2-0
San Secondo-Valtidone 5-0
Viarolese-Vigolo 1-0
Classifica qui

Seconda Categoria A
Calendasco-Arsenal 2-3
Gazzola-Bobbio2012 0-2
Nuova Spes-Gossolengo 5-0
Olubra-Pittolo 3-2
Pontolliese-Ziano 2-1
Travese-Turris 1-3
Vigolzone-Podenzano 2-3
Classifica qui

Seconda Categoria B
Alsenese-Corte Calcio 2-0
Caorso-San Rocco 1-0
Folgore-Pontegreen 2-3
Fontanellato-Pol.Pontenure 1-1
Niviano-San Giuseppe 0-3
San Lazzaro F.-Fontanellatese 3-2
Vernasca-Sporting Fiorenzuola 0-1
Classifica qui

Terza Categoria A
Besurica-San Filippo Neri 1-1
Bivio Volante-San Corrado 0-2
LibertaSpes-Rivergaro 4-1
Perino-Borgonovo 1-1
Podenzanese-Lyons Quarto 4-2
Pol. Bf-Gragnano 0-2
Riposa: Primogenita
Classifica qui

Terza Categoria B
Arquatese-San Polo 1-1
Chero-San Lorenzo 3-3
Gropparello-Pro Villanova 2-3
Drago San Giorgio-GerbidoSipa 2-3
Lugagnanese-Fulgor Fiorenzuola 1-2
Sannazzarese-Cadeo 1-1
Riposa: Salicetese
Classifica qui

COMMENTI E TABELLINI

LUZZARA-VIGOR CARPANETO 1922 1-2
LUZZARA: Fava, Curini (85' Rako), Nese, Daolio, Zendebi, Soncini (70' Chinello), Tenaglia (46' Fiordaligi), Michelini, Viperino, Rossetti, Mariotti. All.: Dall'Asta
VIGOR CARPANETO 1922: Filippini, Livelli, Barba, Lovattini, Dosi (84' Galli), Biolchi, Valla, Armani, Gianluppi (46' Santi), Perazzi, Arata (71' Russolillo). All.: Lucci
ARBITRO: Pirazzoli di Finale Emilia
RETI: 14' Valla, 80' rig. Rossetti, 82' Armani

Tre punti e un ulteriore allungo in vetta. Prosegue la marcia trionfale della Vigor Carpaneto 1922, che supera anche l'esame-Luzzara vincendo 2-1 il big match di giornata e consolidando ulteriormente il primato in classifica. Alla vigilia della trasferta reggiana, la squadra del presidente Rossetti aveva sette punti di vantaggio sullo stesso Luzzara e sul Gotico Garibaldina, fermato sul pari dalla Castellana. Così, grazie ai tre punti di oggi la squadra di Mino Lucci ha portato a nove i punti sul tandem delle più immediate inseguitrici, formato dallo stesso Gotico Garibaldina e dai parmensi targati Il Cervo. Per la Vigor Carpaneto 1922, si è trattato del secondo successo nel giro di cinque giorni contro il Luzzara dopo la vittoria infrasettimanale di Coppa Italia che ha permesso a Gorrini e compagni di accedere al turno successivo. Questa volta, si giocava per i tre punti in campionato, perdipiù in trasferta su un campo caldissimo: alla vigilia del match, infatti, lo stadio "Compagnoni" era stato violato solamente due volte nell'arco degli ultimi tredici mesi. Ancora una volta, la Vigor ha mostrato tutte le caratteristiche della grande squadra: bel gioco e anche carattere, come testimonia l'immediata reazione al pareggio locale arrivato all'80' su calcio di rigore e vanificato dopo centoventi secondi dalla rete decisiva di Armani. La cronaca del match vede i piacentini rendersi subito pericolosi con Valla, che calcia una punizione dal limite deviata dalla barriera e con la sfera che termina di poco a lato. Al 14', il Carpaneto passa in vantaggio: nuova punizione di Valla e questa volta Fava non può nulla: palla nel sacco e 1-0 per la formazione di Lucci. Nei minuti successivi, il Luzzara spinge sull'acceleratore andando alla ricerca del pareggio, ma il pressing non sfocia in occasioni degne di nota. Al 36' gli ospiti raddoppiano con Perazzi, ma il guardialinee inspiegabilmente alza la bandierina, facendo annullare il 2-0.
La ripresa si apre con due cambi, uno per parte: nei reggiani Fiordaligi avvicenda Tenaglia, mentre tra gli ospiti entra Santi per Gianluppi. Il Luzzara spinge, il Carpaneto si difende, ma al 65' ci prova con Barba, che però da buona posizione calcia debolmente sprecando l'occasione. Al 72', il Luzzara si rende pericoloso con Rossetti, che calcia dal limite e con il suo tiro che termina a lato di poco. Otto minuti dopo, un episodio che potrebbe essere decisivo: l'arbitro concede un rigore generoso ai reggiani e lo stesso Rossetti dal dischetto firma l'1-1. Le speranze della squadra di Dall'Asta, però, durano solo due minuti perché all'82' Armani firma il definitivo 2-1 sugli sviluppi di un calcio d'angolo.

ROYALE FIORE-FONTANA AUDAX: 0-2
Royale Fiore: Groshev, Trotta, Zanaboni, Boumsong, Zangrandi (13' st Zerbi), Zanoletti, Burzio, Centi, Baldrighi (10' st Farinotti), Boccedi (23' st Giacani), El maourdi. All. Montanari
Fontana Audax: Cavallaro, Zangrandi, Albertocchi, Meriggi, Ferdenzi, Arodotti, Dalla valle, Vercesi, Magnani (15' st Finotti), Centanni (35' st Bontempi), Zanolini (40' Pellizzotti) All. Stefanelli.
Reti: 4'pt Magnani, 15'st Zanolini

CASTELLANA-GOTICO GARIBALDINA: 1-1
Castellana: Gagliardi, Losi, Resta, Fagioli, Caritatevoli, Sy Pape, Marabelli, Barbieri, Signaroldi (Sugameli), Zanaboni, Arbit (Dallavalle). All.: Lazzarini.
Gotico Garibaldina: Achilli, Pagani, Vernaschi, Raguseo (Pietra), Sicuro, Ghilardelli, Corbellini, Gardella, Franchi, Sahè, Cissè (Caputo). All.: Milani/Costa.
Arbitro: Lodi di Modena
Reti: 7' st Zanaboni, 33' st rig. Sahè
Note: espulsi 43' st Lazzarini, 16' st Losi e 30' st Franchi

AGAZZANESE-NOCETO: 0-0
Agazzanese: Lucini, Maino, Vecchio (Orlandini), Jakimovski, Mauri, Karakolev, Marzani (Zarbano), Boledi, Burgazzoli, Fulcini, Cozzi. All.: Chierico.
Noceto: Rizzolini, Rinaldi, Minardi, Masini, Giordani, Testi, Kassi, Lombardi, Marenghi, Pellegrini, Vimaglio (Boateng). All.: Bacchini.

PONTENURESE-BABY BRAZIL: 2-0
Pontenurese: Negri, Mondani, Pancotti, Galelli, Confalonieri, Lunini, Spatafora (Cavanna), Turini, Scarinzi (Viani), Massari (Gambazza), Marzini. All.: Caruso.
Baby Brazil: Silva, Idda (Cilmi), Presta, Ruotolo, Mfepit, Filipov, Bassi (Bissi), De Sensi (Fiorani), Chavala, Tinelli, Sanfilippo. All.: Bellassi
Arbitro: Gresia di Piacenza
Reti: 26' Spatafora, 67' Viani

CASALESE-NIBBIANO 1-3
Casalese: Brunoni, Bazzani, Bandini, Mori, Lanfredini, Paltrinieri, Quarantani, Oxoli, Manghi, Azzi, Marku. All.: Mantovani.
Nibbiano: Ballerini, Siero, Rosignoli, Dossena, Iorio, Corini, Montini, Orrù, Cremona, Arena, Monteverde. All.: Orsi.
Arbitro: Rima di Reggio Emilia
Reti: 1' Arena, 10' Rosignoli, 39' Paltrinieri, 64' Cremona

VIAROLESE-VIGOLO: 1-0
Viarolese: Bardiani, Clerici, Boccale, Caldo, Cristiani, Ranieri, Riccardi, Piscina, Pancini, Gualazzina (Scarica), Donati. All.: Fabbi.
Vigolo: Raffetti, Cortellini, Zamboni, Diagne (46' Belfiglio), Barbieri, Orsi, Vojkic (Ronda), Bertuzzi, Aleksic (Bersani), Esposito, Brugnelli. All.: Stecconi.
Arbitro: Assouli di Reggio Emilia
Rete: 20' Caldo

SAN SECONDO-VALTIDONE: 5-0
San Secondo: Terenzio, Ollari (Paterlini), Manicone, Mottola (Pezzarossa), Sarzi, Bobbio, Pompini S., Angelini, Pompini D. (Borelli), Lorenzini, Ghisoni. All.: Pompini.
Valtidone: Shelna, Girometta, Manstretta, Barberini, Nicotti (Cardu), Sozzi, Melampo (Colombi), Molinelli, Spiaggi, Alberici (Bazzarini), Angov. All.: Agosti.
Arbitro: Cavallo di Bologna
Reti: 48' 75' 89' Lorenzini, 51' e 78' Pompini S.

BOBBIESE-ROTTOFRENO: 1-1
Bobbiese: Scrocchi, Castignoli, Draghi, Stojkov, Giunta, Pederzoli, Silva, Maurizi (Raggi), Mite Sotjkov, Scabini, Dabusti, Dilettoso (Ragalli). All.: Macchetti.
Rottofreno: Tinelli, Giovene, Mihailovic, Manenti, Miki Stojkov, Brigati (Curotti), Freschi (Bellocchio), Casulli, Maffi (Sogni), Corti, Rossi. All.: Soressi.
Arbitro: Grasselli di Reggio Emilia
Reti: 88' Corti, 93' Ragalli

BORGONOVESE-FC BORGO SAN DONNINO 0-2
BORGONOVESE: Beghi, Benedetti, Baldini, Prazzoli, Caragnano, Lambri, Pietra, Miserotti, Gueye, Salami, Sartori (70' Negrati). A disp: Maffi, Ramaliu, Masarati, Trespidi, Tagliaferri, Aiello, Negrati. All. Castagna
BORGO SAN DONNINO: Tambloni, Zamboni, Mora, Mosca, Ferranti, Bellingeri, Brunetto, Carollo (80' Bernazzoli), Pederzani (51' Savarino), Cantini, Rastelli. A disp: Rocco, Frigeri, Savarino, Bernazzoli, Spotti Baschieri, Orlandi. All. Mingozzi
Arbitro: Errazi
Marcatori: 55' Cantini, 67' Rastelli, 84' Negrati, 87' Caragnano
Ammoniti: Gueye, Carollo, Prazzoli, Baldini
Espulso: Lambri

MADREGOLO-SARMATESE 3-2
TONNOTTO MADREGOLO: Gherardi G., De Rossi, Palmerini A., Mvele, Ambroggi, Bisi (46' Pozzi), Gherardi L., Menozzi (46' Palmerini F.), Gherardi M., Zanichelli, Spagnuolo. All. Gherardi
SARMATESE: Ferrari, La Valle, Albasi, Scanzaroli, Grassi, Korriku, Galvagni, Ardemagni, Bariani (61' Poisetti), Callegari (83' Adnani), Cortes (86' Montanari). All. Grassi.
Arbitro: Sig. Cuzzani di Bologna
Reti: 4' Gherardi M., 23' Ardemagni, 30' Galvagni, 89' Gherardi M, 93' Ambroggi
Ammoniti: 34' Cortes, 36' Bariani, 65' La Valle, 70' Ardemagni, 80' Ferrari
 
Harakiri della Sarmatese oggi a Fognano, la squadra di Grassi ha buttato al vento la sua prima vittoria in campionato negli ultimi 5 minuti di partita vanificando quanto prodotto nella prima frazione di gioco. Parte subito forte il Tonnotto Madregolo che al 4' con Gherardi approfitta di un indecisione difensiva, raccoglie un cross a campanile e di testa insacca indisturbato. La squadra parmense sembra padrone del campo schiacciando i ragazzi di Grassi nella propria metà campo, la squadra piacentina si affida alle ripartenze soprattutto sulla fascia destra con un ispirato Galvagni. Al 20' Callegari controlla una difficile palla in area, supera un avversario che respinge la palla con il braccio, ma l'arbitro clamorosamente non assegna il penalty. Passano tre minuti e la Sarmatese agguanta il pareggio con Ardemagni che dal limite destro dell'area parmense piazza una punizione all'incrocio dei pali alla sinistra di Gherardi che nulla può. La Sarmatese prende coraggio e contemporaneamente recupera preziosi metri e al 30' passa in vantaggio con Galvagni che approfitta di una corta respinta difensiva e dal centro area piazza il tocco vincente. Al 36' punizione dal limite dell'area sinistra di Zanichelli che impegna Ferrari che respinge di pugno, mentre a due minuti dal termine della prima frazione di gioco Mvele di testa sibila il palo alla sinistra di Ferrari. Il secondo tempo non regala molte emozioni in campo, ma vede la squadra locale completamente padrona del campo. Bisogna aspettare il 77' per trovare un'azione degna di nota con un bell'azione corale di Poisetti, Callegari e Galvagni che alla fine conclude alto sopra la traversa. All'85' il preludio della disfatta: Spagnuolo colpisce il palo con un bel tiro da fuori, sul rimpallo un'attaccante locale tocca debolmente e Ferrari riesce a bloccare in presa. Passano 4 minuti e il Tonnotto pareggia con Gherardi M. con un colpo di testa in pallonetto su Ferrari. La squadra Parmense spinge sull'acceleratore anche nei minuti di recupero e al 93' arriva inesorabile la beffa che condanna la squadra di Grassi con il gol di Ambroggi, complice una disattenzione difensiva.
Mario Morisi

VIGOLZONE-PODENZANO: 2-3
VIGOLZONE: Callegari, Aquino (80' Kamenica), Coppeta, Granelli (73' Cervi), Marazzi, Capuzzo, Baldini (8' Galvani), Bazzarini, Tasev, Botti, Rovida
PODENZANO: Morelli, De Nicolò (72' Lo Campo), Gervanotti (90' Iliev), Giacopazzi, Galletti, Rebecchi R., Zilli (63' Gallo), Rigolli A., Rigolli L., Rebecchi G., Kabba
RETI: 68' Rigolli L. (P), 71' Rebecchi G. (P), 88' Cervi (V), 92' Lo Campo (P), 93' Tasev (V)

Derby subito in salita per il Vigolzone, dopo soli 8 minuti Baldini s'infortuna in un contrasto ed è costretto ad uscire, al suo posto Galvani. Inizio comunque promettente dei padroni di casa che al 13° si rendono pericolosi con Granelli che piazzato in mezzo all'area non si coordina bene e calcia la palla di poco a lato. Il Vigolzone finisce qui la sua partita, perché poi c'è stato in campo solo il Podenzano. La classifica conta poco in queste gare ed infatti la grinta e la determinazione dimostrata oggi dai ragazzi di Manini stride con i 7 punti raccolti fino ad ora. Al 22° gli ospiti si rendono pericolosi con Luca Rigolli che ben piazzato in area va a colpo sicuro ma è Aquino sulla linea di porta a deviare sopra la traversa. Al 32° doppia occasione per i rossoblu che nel giro di pochi secondi colpiscono due pali. Al 45 ancora Luca Rigolli lanciato a rete da solo contro il portiere si fa deviare il tiro da Callegari, chiamato oggi a fare gli straordinari. Nella ripresa si abbassano un po' i ritmi di gioco ed il Vigolzone torna a farsi vedere dalle parti di Morelli al 54° con Galvani che da solo in area tenta il colpo piazzato sul secondo palo ma calcia clamorosamente fuori. Al 68° azione sulla destra per il Podenzano, la palla arriva in mezzo a Luca Rigolli che dal limite mette la palla all'incrocio dei pali per il vantaggio degli ospiti: 0-1. Passano pochi minuti e c'è il raddoppio del Podenzano: Gervanotti dalla destra mette in mezzo un bel pallone per Giuseppe Rebecchi  che non fallisce il gol dello 0-2. I padroni di casa tentano una timida reazione che si concretizza al 88° quando il nuovo entrato Cervi con un tiro dalla destra accorcia le distanze per l' 1-2. Il Vigolzone ormai tutto proteso in avanti in cerca del pareggio, subisce invece al 92° il contropiede con Lo Campo che porta il risultato sul 3-1 per il Podenzano. La partita non è ancora finita, il Vigolzone accorcia ancora le distanze con Tasev che da una mischia in area riesce a mettere in rete la palla del definitivo 2-3.

VERNASCA-SPORTING FIORENZUOLA 0-1
Vernasca: Zambonini, Zanella, Vesperoni, Capelli, Trabucchi, Mazzani (75’ Nachevski), Deroma (58’ Verdelli), Annoni, Sebastiani, Baiyre, Nonni (83’ Russo). All. Di Natale
Sporting Fiorenzuola: Catelli, Scrivani, Rossi, Cammarano, Compaore, Bertoncini, Gandina, Dovani (68’ Giorgi), Bergamaschi (46’ Milani), Boiardi, Seletti (80’ Bertonazzi). All. Chiappini
Rete: 58' Rossi

Bella partita al comunale di Lusurasco tra lo Sporting ed il Vernasca. Un tempo per parte. Primo tempo con i ragazzi di Di Natale, ben messi in campo, che chiudono tutti i varchi agli ospiti ma non riescono a finalizzare le occasioni sotto rete. Baiyre al 25’ ben servito da Nonni, non riesce nel tiro immediato e la difesa riesce a deviare in angolo, lo stesso attaccante al 35’ si libera bene ma non centra la porta. Nella ripresa cala il Vernasca e cresce lo Sporting; i locali riescono a ribattere colpo su colpo ma la squadra perde quei 20 metri che permettevano di tenere gli ospiti lontano dall’area. Al 58’ azione confusa in attacco degli ospiti, la palla giunge a Rossi, in proiezione offensiva, che è bravo a tirare di prima intenzione in diagonale, ne esce una parabola che trafigge l’incolpevole Zambonini per lo 0-1. Due minuti dopo Nonni conquista un bel pallone al limite ma il tiro finisce alto. Al 65’ Zambonini smanaccia un tiro cross dalla sinistra, al 70’ Annoni tira dal limite ma Catelli blocca, al 75’ Zambonini blocca in presa aerea, al 88’ Bertonazzi dal limite centra il palo. Partita maschia ma corretta, buono l’arbitraggio.

CALENDASCO-ARSENAL: 2-3
CALENDASCO: Gandini , Barbone ( Marchettini), Fornaciari, Losi , Bergonzi, Cassinelli, Tirelli, Menneas, Alfieri, Vignati , De Stefano (Palmisano). Allenatore: Sig. Alfieri
ARSENAL: Bergonzi, Vignola, Puglisi, Madini, Premoli, Perini, Catapane (Concari), Mazzeo, Baldanti, Cavanna (Singarella), Bazzarini (Puglielli). Allenatore sig. Piccinini
Arbitro sig. Gazzola
Reti: 17’ Baldanti (A), 57’ Mazzeo (A), 73’ Bazzarini (A), 79’ Menneas (C), 85’ Fornaciari (C) Rigore

Partita difficile da descrivere a Calendasco. Quando sembrava che l’Arsenal avesse in pugno meritatamente la partita si è improvvisamente seduta ed il Calendasco ha rimontato due gol e ha sfiorato ripetutamente il pari. Primo tempo equilibrato. Parte forte il Calendasco che conquista subito una punizione dal limite con Vignati, Fornaciari tira sul portiere. Gli ospiti sornioni controllano le sfuriate dei locali e alla prima occasione passano. Punizione dalla trequarti, batte Bazzarini e il solito Baldanti di testa mette in rete. Al 25’ ancora lo scatenato Vignati sfugge al suo avversario che lo atterra al limite. Batte la punizione lo stesso Vignati e Bergonzi si salva con l’aiuto della traversa. Un minuto dopo Catapane ha l’occasione per raddoppiare, si libera benissimo in aerea ma il suo diagonale a tu per tu con Gandini si spegne sul fondo.
Nella ripresa partono forte gli ospiti che pressano il Calendasco nella sua metà campo e trovano il meritato raddoppio con Mazzeo al 12’. Al 17’ i locali hanno l’occasione per dimezare le distanze ma Alfieri calcia incredibilmente fuori a porta vuota dopo una bella azione in velocità che lo steso centravanti aveva avviato. Alla mezz’ora l’Arsenal sembra chiudere definitivamente i giochi con Bazzarini che conclude un veloce contropiede. A questo punto si spegne la luce negli ospiti ed il Calendasco trova prima il 3 a 1 con Menneas che sfrutta un bello schema su punizione e accorciano ancora con Fornaciari su rigore concesso per un fallo su Palmisano. Fino alla fine il Calendasco spinge alla ricerca del pareggio che però non arriva.

POL.BF BETTOLA-GRAGNANO: 0-2
POL.BF BETTOLA: Dallavalle; Ferrari; Carrara (60' De Maio); Guglieri; Rebecchi; Speroni; Caravaggi; Gazzola; Regondi; Roffi; Gheno (73' Civetta). All. Soressi.
GRAGNANO: Dolopi; Albasi; Maschi( 55' Cassi); Riviera; Massari; Lupi; Bernardi; Cignatta (24' Armanetti); Mattei (55' Mastroianni) Rossarola (75' Imberti e poi 80' Poggi); Khias. All.Ponzini.
ARBITRO: sig. Olivieri.
Reti: 60' e 85' Cassi

(Magno): Al G.Rossetti di Bettola, su di un terreno in ottime condizioni e davanti ad una bella cornice di pubblico, si sfidano due compagini appaiate in classifica ad 11 punti, che seguono il quartetto di testa, con la speranza di non allontanarsi troppo dalla vetta. Parte forte il Gragnano al 5' Khias si trova a tu per tu con Dallavalle che riesce a rinviare la conclusione. La Bf non riesce ad uscire dalla propria tre quarti ed al 9' ancora Khias a tu per tu con Dallavalle che riesce ancora a salvare. Sulla prima ripartenza dei Bettolesi al 11', buona occasione per Caravaggi che calcia male. Ancora Caravaggi e poi Carrara al 15' impensieriscono Dolopi con due conclusioni interessanti. Sfortunata la Bf su un gran tiro di Gheno al 20', il Granano si salva dopo un batti e ribatti sulla riga di porta. Al 32' gran tiro di Caravaggi, che colpisce la traversa sfiorando il vantaggio per i locali. Termina sullo 0 a 0 un bel primo tempo combattuto ed equilibrato. Inizia la ripresa ed al 55' gran tiro da fuori di Regondi ma il palo nega il goal ai Bettolesi. Al 60' arriva il consueto regalo dei padroni di casa, Cassi ne approfitta e porta in vantaggio il Gragnano, dopo 5 minuti ancora Cassi ed una bella parata di Dallavalle nega il raddoppio. Al 70' Khias con un tiro dalla distanza sfiora il palo alla sinistra di Dallavalle. Ogni volta che gli ospiti ripartono sono pericolosi, al 72' è Cassi che impensierisce la retroguardia Bettolese. Occasione nell'area piccola per Caravaggi al 78' ma Dolopi para. Ancora Dolopi salva su Caravaggi da distanza ravvicinata all'82. Una gara sostanzialmente equilibrata termina con il Gragnano che porta a casa i tre punti meritatamente. Arriva anche il raddoppio in contropiede ancora di Cassi all'85' che con Dolopi meritano la palma di migliori in campo

FOLGORE-PONTEGREEN 2-3
Folgore: Pagano Va., Duò, Albani, Marina, Picciarelli (Facchini), Seck (Sogni), D'Aniello, Pagano Vi., Siciliano, Bosini. All.: Caravaggi.
Pontegreen: Fortunati, Gardini, Loiudice, Rinaldi (Bianchi), Avanzi, Lazzari, Cardini (Saronni), Rossi, Ginevra (Spataru), Bongiorno, Marchini. All.: Marcarini.
Arbitro: Marzoli
Reti: 18' Rossi, 55' Ginevra, 70' rig Pagano, 80' Saronni, 94' Pagano

NIVIANO-SAN GIUSEPPE 0-3
Niviano: Losi, Steri, Tramelli, Savi, Zambelli, Villa, Modenesi (Scaglia), Merli (Di Domenico), Alberici (Datei), Porcari, Rossi. All: Fava
San Giuseppe: Soresi, Russo, Ermani, Puglia, Villa, Donati, Rossi, Nuvolati (Pellegri), Pietruzza (Sassi), Marchi (Cassinelli), Zanfretta. All: Sprega
Reti: 3' Puglia(rigore), 10' e 65' Pietruzza

Per il Niviano partita già compromessa dopo 10 minuti: al 3' Losi in uscita atterra Zanfretta, è rigore che Puglia trasforma. Passano pochi minuti e il San Giuseppa raddoppia con Pietruzza che controlla indisturbato in area piccola e in girata supera Losi. Il Niviano cerca la reazione ma gli ospiti controllano bene, al 34' Modenesi ha la palla giusta per riaprire la partita ma calcia a lato davanti a Soresi. Ripresa: al 65' ancora Pietruzza che sfrutta un errore difensivo e conclude in rete da distanza ravvicinata chiudendo di fatto la partita. Da segnalare ancora due conclusioni del Niviano con Datei e Rossi poi nel finale Losi in uscita è bravo a sventare su Rossi. I migliori: Puglia, Pietruzza, Zambelli e Villa.

USD LUGAGNANESE-FULGOR FIORENZUOLA: 1-2
USD LUGAGNANESE: Malchiodi (86° Maestri), Mezzadri, Benaglia, Torri (83° Corbisiero), Guidotti, Alberici (63° Giordano), Nani (63° Migliorini), Del Barba, Lelii, Faimali, Goyata. All: Livardi
FULGOR FIORENZUOLA: Frisullo, Gianessi, Montescani, Ziotti, Nicoli, Sika, Parma (75° Garelli), Concari, Pastorelli, Serafini (81° Bertarelli), Gozzi. All: Corini
Arbitro: Carotenuto di Piacenza
Reti: Goyata, Pastorelli, Gozzi

Nemmeno il tempo di prendere posizione in campo e la Lugagnanese è già in vantaggio. Bel lancio dalla tre quarti e Goyata con un pallonetto beffa Frisullo. Le squadre si affrontano a viso aperto, ma le occasioni migliori capitano alla Fulgor. Tuttavia ci vuole una magistrale punizione di Pastorelli al 46° per battere Malchiodi. Nella ripresa pur non rinunciando ad attaccare le due squadre non creano grossi pericoli ai portieri avversari così ci vuole un’invenzione di Gozzi al 78° per portare in vantaggio gli ospiti al termine di un’azione insistita conclusa con un sinistro rasoterra. La Lugagnanese cerca il pareggio, ma resta in 10 dall’89° per l’espulsione di Lelii. Ottimo l’arbitraggio. I migliori: Mezzadri e Sika.

ARQUATESE-SAN POLO 1-1
Arquatese: Draghi, Capra (Rigolli), Morsia, Daverio, Bolzoni, Mastrogiacomo (Ramelli), Serio, Zola (Barilli), Martinelli (Damenti), Uttini Boccalini. Allenatore: Pasqualoni
San Polo: Lavezzi, Bisagni, Riboni, Gambazza (Albasi), Puttini, Baldini, Marina, Andreello (Rancati), Asaro, Migliavacca (Buffa), Debiasi. Allenatore: Mazzocchi.
Arbitro: Zanotti di Piacenza
Reti: 28' Migliavacca, 25' st Uttini

San Polo in vantaggio al 28' con Migliavacca con un pallonetto beffardo che infila Draghi  per l' 1-0. Arquatese pericolosa con Uttini al 15' e Daverio al 23', ma Lavezzi si oppone. Ospiti con maggior manovra ma le occasioni migliori sono per l'Arquatese che non riesce a concretizzare le poche occasioni da rete. Ripresa con i locali in avanti, al 2' affondo di Boccalini che non riesce a concludere a rete, poi al 3' ancora Boccalini impegna con un pericoloso colpo di testa l'estremo ospite ma Lavezzi in due tempi para a terra. Arquatese pericolosa partita aperta per entrambi, poi al 25' st Uttini riceve palla e in area piccola al volo di destro segna un eurogol per l' 1-1.
Arquatese sugli scudi arrembante con Barilli Miserotti e Damenti, ospiti che provano di rimessa con Asaro al 30' ma la palla si spegne sul fondo. Finale concitato con Arquatese che coglie un palo alla destra di Lavezzi all' 88' e poi più nulla fino allo scadere.

LIBERTASPES-RIVERGARO: 4-1
LIBERTASPES: Costa (Ghezzi), Minali, Ferrari, Negri (Rizzi), Zanelletti, Aristei, Politi (Alberici), Girometta, Bordi (Cianci), Angov, Quatrale (Botti). All. Pezza.?RIVERGARO: Diliè, Capucciati, Iordachioaia, Barani, Sassi (Viani), Balletti (Piva), Silnovic, Tramelli, Bisagni (Calamari), Marina, Mazzucchelli. All. Tramelli.?ARBITRO: Sodano di Piacenza?RETI: 21' Tramelli, 29' e 37' Negri, 71' e 85' Bordi.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento