menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calciomercato Serie D - Si separano le strade del Fiorenzuola e di Francesco Bigotto

Il giocatore: «Ringrazio la società, ringrazio gli staff che mi hanno accompagnato in queste stagioni, i tanti compagni che ho incontrato in questa avventura e gli appassionati tifosi che mi hanno sempre fatto sentire importante»

Il Fiorenzuola comunica ufficialmente attraverso una nota stampa la risoluzione del contratto che lo legava alle prestazioni sportive del proprio tesserato Francesco Bigotto che andrà al Borgosesia. Francesco, arrivato a Fiorenzuola d'Arda nell'estate del 2017, ha collezionato con la maglia rossonera 71 presenze, con 15 reti all'attivo e diventando ben presto una colonna dello spogliatoio. Dopo l'infortunio al legamento crociato del ginocchio al Mapei Stadium di Reggio Emilia nello scorso febbraio 2019, in questa stagione Bigotto ha iniziato recuperando dall'infortunio, riuscendo a rientrare dalla quinta Giornata contro il Carpaneto per una manciata di minuti, collezionando 9 presenze di cui 1 da titolare e 216 minuti complessivi di gioco.

Il giocatore lascia però Fiorenzuola e saluta tutti attraverso una lettera inviata al club: «Scrivo queste righe con il cuore in mano e facendo fatica a trovare le parole giuste. Mi trovavo due anni e mezzo fa pieno di dubbi nell’arrivare qui e lascio oggi con la certezza di aver trovato amicizie, relazioni professionali colme di stima e una grande famiglia che merita sul campo tutto il meglio che si possa augurare. Saluto con la sicurezza e l’orgoglio di aver sempre dato tutto per questa maglia e con la consapevolezza di aver lasciato un segno importante. Ringrazio la società, ringrazio gli staff che mi hanno accompagnato in queste stagioni, i tanti compagni che ho incontrato in questa avventura e gli appassionati tifosi che mi hanno sempre fatto sentire un giocatore importante, nei momenti felici e in quelli difficili. Oggi si chiude un capitolo della mia vita che non potrò dimenticare, a fronte di una decisione che mai avrei voluto dover prendere. Sarò sempre in prima fila a tifare per voi, domenica dopo domenica. Grazie per lo stupendo viaggio insieme, grazie Fiorenzuola. Un abbraccio, Francesco».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento