rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Dilettanti

Addio a due uomini di sport, il calcio piacentino piange Piero Negri e Giorgio Gambini

Entrambi protagonisti di un calcio ricco di valori. Negri è stato prima allenatore e poi dirigente, Gambini era anche un grande appassionato di motori

Il mondo dello sport piacentino piange due grandi protagonisti, che nel corso degli anni hanno lasciato un segno nel calcio dilettanti della nostra provincia. Nelle ultime ore sono scomparsi Giorgio Gambini e Piero Negri, figure conosciutissime da chiunque abbia frequentato un qualsiasi campo della nostra provincia. Amici e avversari li ricordano entrambi come «grandi uomini di sport, persone di una volta, quelle sempre disposte a dare una mano nel momento del bisogno, qualunque casacca tu vestissi, e a fare dello sport un’occasione di amicizia».

Piero Negri ha alle spalle un curriculum lunghissimo, dalla Primavera del Piacenza a tecnico a Busseto in Promozione, ma anche dirigente del Fiorenzuola e responsabile del settore giovanile rossonero. Alla Pontenurese ha vinto da allenatore un campionato di Seconda categoria, mentre  al Carpaneto ha ricoperto l’incarico di responsabile tecnico della fascia agonistica ed attualmente si era trasferito all’Alsenese come responsabile della formazione Under 19. «Era il vero uomo di campo – spiega Luca Tosini, presidente dell’Alsenese – uno che senza sentire l’erba sotto i piedi faceva fatica. Stiamo parlando di una persona con grandi valori, di quelli che adesso non esistono più. Si faceva voler bene da tutti e quando arrivava una sua opinione era di quelle pesanti. Ci dispiace veramente tantissimo averlo perso».

Giorgio Gambini invece aveva due grandi passioni, il calcio e i motori. Oltre a essere stato un meccanico di ottimo livello (suo l'omonimo autosalone in via Primo Maggio), è stato dirigente di varie società calcistiche, fra cui San Nicolò, Sarmatese e Agazzanese, seguendo da vicino anche la carriera del figlio Gigi che per anni è stato protagonista sui campi della nostra provincia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a due uomini di sport, il calcio piacentino piange Piero Negri e Giorgio Gambini

SportPiacenza è in caricamento