Questo sito contribuisce all'audience di

La Regione conferma l'ultimo Dpcm: da oggi stadi e palasport aperti anche per dilettanti e giovanili

Ingresso consentito con il massimo del 15 per cento di riempimento delle strutture, fino a 100 posti all'aperto e 200 al chiuso. Tutte le regole da rispettare

Adesso arriva anche la conferma ufficiale: da oggi i tifosi potranno seguire le partite di calcio dilettanti (e quelle di tutti gli altri sport, considerato che nel fine settimane è in programma anche la Supercoppa di basket) dal vivo. L'ultimo decreto del Presidente del Consiglio aveva acconsentito alla riapertura degli stadi anche per il cosiddetto "calcio minore" e per tutti le discipline al chiuso, lasciando però la possibilità alle Regioni di derogare, riducendo la capienza prevista ma anche chiudendo drasticamente le porte. Opzione che l'Emilia-Romagna non ha adottato, come conferma il comunicato ufficiale della Figc pubblicato oggi.

Ovviamente ci sono delle limitazioni: possono entrare fino a 1000 persone negli impanti all'aperto e 200 al chiuso, con un massimo del 15 per cento di riempimento delle strutture. Rimane obbligatoria l'assegnazione preventiva del posto a sedere, il rispetto della distanza interpersonale, la prova della temperatura all'ingresso e l'utilizzo della mascherina.

Questa la nota ufficiale della Figc Emilia-Romagna

Con l'entrata in vigore del DPCM del 13 ottobre 2020 viene consentita la presenza del pubblico negli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra ‒ riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e dalle rispettive federazioni, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali ‒ con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori per manifestazioni sportive all’aperto e di 200 spettatori per manifestazioni sportive in luoghi chiusi.

Per stabilire la capienza totale di un impianto, la società dovrà fare riferimento al rapporto rilasciato dalla Commissione di Vigilanza dove vengono riportati anche tutti i percorsi per deflussi e sicurezza degli spettatori. Copia del documento dovrà essere disponibile presso l’impianto sportivo da esibire, eventualmente agli organi di controllo, e dovrà essere trasmessa al Comitato Regionale Ufficio Agonistica (agonistica@figccrer.it). Qualora la società ne fosse sprovvista, dovrà fare riferimento al verbale di omologazione rilasciato dal C.R.E.R. dove è riportata la capienza totale di 199 persone all’aperto e di 99 persone al chiuso. Pertanto il 15% verrà calcolato in base a questi valori. La presenza del pubblico è ovviamente subordinata al rispetto di tutte le misure di contrasto e contenimento dell'emergenza Covid-19.

Restano quindi obbligatori i requisiti previsti in ordine alla prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d’aria, e a condizione che sia comunque assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia frontalmente che lateralmente, obbligo di misurazione della temperatura all’accesso, impedendo l’entrata in caso di temperatura maggiore di 37,5°, diponibilità di prodotti per l’igiene delle mani in più punti delle aree (biglietteria, servizi igienici, ecc.) e l’utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie per tutta la durata dell’evento se al chiuso, all’aperto la mascherina va indossata all’ingresso fino al raggiungimento del posto e comunque ogni qualvolta ci si allontani dallo stesso, incluso al momento del deflusso.

Con riferimento al numero massimo di spettatori per gli eventi e le competizioni sportive indoor, (al chiuso) sono in ogni caso fatte salve le ordinanze già adottate dalle Regioni e dalle Province Autonome, purché nei limiti del 15% della capienza. Le sessioni di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, degli sport individuali e di squadra, sono consentite a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni Sportive Nazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento