Martedì, 21 Settembre 2021
Calcio

A Gianpiero Piovani la Panchina d'oro in campo femminile, Pippo Inzaghi Panchina d'argento in campo maschile

Parla anche piacentino il prestigioso premio assegnato direttamente dagli allenatori. Fra gli uomini successo per Gian Piero Gasperini, tecnico dell'Atalanta

Gianpiero Piovani è attualmente al terzo posto nel campionato di Serie A femminile con il Sassuolo

Parla piacentino la Panchina d’Oro, il premio assegnato ai migliori allenatori italiani di calcio votati direttamente dai tecnici della Serie A e della Serie B. In campo maschile la vittoria è andata a Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta che ha ricevuto il riconoscimento per la seconda volta consecutiva. In campo femminile successo per Gianpiero Piovani, indimenticato bomber del Piacenza e attualmente alla guida del Sassuolo, che sta portando ai vertici del calcio italiano in rosa. Piovani è al terzo posto in campionato alle spalle di Juventus e Milan e sta ricevendo complimenti per il modo di giocare di una squadra in cui non ha paura di lanciare tante giovanissime, compresa la stellina Haley Bugeja, maltese classe 2004.

Non è finita, perché la Panchina d’argento, assegnata al miglior tecnico della Serie B, è andato a Pippo Inzaghi, allenatore del Benevento con cui ha vinto lo scorso anno la serie cadetta e ora impegnato con ottimi risultati in A.

“Sono felicissimo e orgoglioso – le parole di Piovani - di ricevere questo premio prestigioso. Vorrei condividerlo con tutti i miei colleghi allenatori e le società che stanno contribuendo in maniera importante alla crescita di questo movimento, con il Sassuolo Calcio, ma soprattutto con le calciatrici e il mio staff che in questi anni sono stati fondamentali per far sì che tutto questo accadesse”.

“Con grande gioia e soddisfazione - è il commento di Inzaghi - ringrazio tutti i miei colleghi per avermi eletto miglior allenatore della Serie B 2019/2020. Dedico questo prestigioso riconoscimento al mio staff, che ha dato anima e corpo per raggiungere gli obiettivi prefissati; alla mia squadra fantastica, fatta di atleti ma soprattutto di uomini meravigliosi e dediti; alla società, al presidente e al direttore sportivo, che hanno sempre creduto in noi e che hanno assecondato le nostre esigenze, e con i quali abbiamo esultato insieme; a tutti i nostri tifosi, che ci mancano come il pane ma che siamo fieri di aver reso felici, e alla mia famiglia, perché se non si ha a casa la serenità, nulla nella vita è possibile!”.

“Nonostante la pandemia – ha sottolineato il presidente Figc Gabriele Gravina – si rinnova la bellissima tradizione della Panchina d’Oro; anche con il voto telematico, la partecipazione degli allenatori è stata straordinaria. La Federazione crede nello sviluppo del Settore Tecnico, che rappresenta una delle nostre eccellenze, con nuovi strumenti e nuove modalità di formazione già varati e altri che stiamo studiando. Il Covid ha creato non poche problematiche, ma l’istruzione non si è mai fermata e l’aggiornamento tecnico è stato continuo e di grande qualità. Congratulazioni ai vincitori: un riconoscimento prestigioso che, in una situazione straordinaria come quella che stiamo vivendo, mi sento di estendere a tutta la categoria”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Gianpiero Piovani la Panchina d'oro in campo femminile, Pippo Inzaghi Panchina d'argento in campo maschile

SportPiacenza è in caricamento