rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Calcio

Fiorenzuola e Spes Borgotrebbia a braccetto: allenamenti congiunti e scambi tecnici. «Una collaborazione che si basa sulle persone»

Ufficializzato un accordo fra i due club piacentini. «Per far crescere i bambini la soluzione migliore è consentire un percorso all’interno delle società del territorio»

«Per far crescere i bambini la soluzione migliore è consentire un percorso all’interno delle società del territorio almeno fino a quando non iniziano l’attività agonistica, con allenatori capaci e istruttori competenti. E’ inutile metterli su un pullmino a otto-nove anni quattro volte alla settimana per vedere poi i ragazzi distrutti dopo un paio di stagioni».

Nasce da questi presupposti la collaborazione fra Fiorenzuola e Spes Borgotrebbia presentata in mattinata dai dirigenti dei due club. «Un progetto sociale – tengono a precisare in coro – che mette al primo posto lo sviluppo dell’individuo. Una collaborazione fra club che permetterà a entrambe le società di crescere». Soprattutto una alleanza «che dipende dalle persone, perché l’aspetto umano deve essere messo di fronte a tutto».

A illustrare l’accordo, che ha durata annuale ma nelle intenzioni dovrebbe durare molto più a lungo, Daniele Baldrighi, vicepresidente del Fiorenzuola, Mino Lucci, responsabile tecnico del Fiorenzuola Academy, Maurizio Russo, presidente della Spes Borgotrebbia con a fianco il direttore generale Pierluigi Ghilardelli e il responsabile del settore giovanile Francesco Sartori.

A livello pratico la collaborazione si concretizzerà con confronti tecnici, incontri degli istruttori incentrati sulla metodologia da utilizzare, allenamenti congiunti, iniziative e manifestazioni organizzate in accordo fra le due società. «Il primo obiettivo – ha spiegato Russo – è raddoppiare i numeri della nostra Scuola Calcio, poi proseguiremo un cammino che non prevede selezione, noi vogliamo far diventare bravi i ragazzi che scelgono di giocare con noi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorenzuola e Spes Borgotrebbia a braccetto: allenamenti congiunti e scambi tecnici. «Una collaborazione che si basa sulle persone»

SportPiacenza è in caricamento