Questo sito contribuisce all'audience di

Il "Nure" e quella tradizione ribaltata: superata la "Collina" nel derby di Vigolzone

Nella storica stracittadina tornano al successo dopo qualche anno di astinenza i residenti dalla parte del Nure: superato 5-3 chi abita dal lato della Collina

La squadra del Nure, capace di vincere la tradizionale sfida. Nella foto sotto, la squadra della Collina

Il derby di Vigolzone non si disputava da un paio d’anni. In paese si parlava di qualche problema organizzativo. Le malelingue invece sostenevano la volontà, di una delle due squadre (quella che ha sempre perso), di rivedere le proprie convocazioni, fare un po’ di scouting e aspettare la crescita dei giovani. Crescita che è arrivata e ha portato finalmente al successo nella storia della “classicissima”. È andato in scena al Comunale di Vigolzone il tradizionale derby del paese della Valnure: la partita vede infatti sfidarsi residenti e nativi di Vigolzone. Da una parte coloro che affondano le radici dal lato del torrente Nure, dall’altra quelli che sono nati o risiedono dal lato della collina. A dividere le due fazioni del paese la strada provinciale.

Il lato “Nure” negli ultimi anni aveva subito diverse sconfitte: nell’ultima edizione si arrese soltanto ai rigori, già un segnale che il vento stava per prendere un’altra direzione. Ora i tempi sono cambiati e dalla propria “cantera” il Nure ha lanciato in campo una serie di giocatori in grado di fare la differenza. Sotto gli occhi di una bella cornice di pubblico la squadra dei “rossi” del Nure ha meritatamente vinto l'edizione 2017 con un perentorio 5-3. La vittoria è stata acquisita nei primi minuti di gioco: grazie a tre gol firmati da Forlini, Lo Campo e Salvaderi. Nella ripresa il Nure ha ancora allungato con il 4-0  di Salvaderi, per poi chiudere i conti con il tap-in di Pasquale Frino sotto porta. Toccati nell’orgoglio, i “bianchi” della Collina nei minuti finali hanno espresso un forcing che ha portato in dote tre reti: autori Bilcan, Bernazzani e Leoni. Per il Nure, grande gioia per il meritato successo. Per la Collina, il rammarico di aver sbagliato qualcosa nei meccanismi di gioco iniziali, oltre alla consapevolezza che gli avversari “ne avevano di più”. In campo diversi protagonisti dei dilettanti piacentini di ieri e di oggi, mischiati a tanti vigolzonesi un po’ a digiuno di calcio. Ad arbitrare un vigolzonese “acquisito” integerrimo: Giovanni Interlandi. Da registrare la grande disponibilità della società Upd Vigolzone 1968, che ha messo a disposizione un terreno di gioco da Serie A, oltre al materiale tecnico, e della Proloco di Vigolzone, che ha organizzato gli stand gastronomici per rifocillare i giocatori, molto provati dallo sforzo fisico espresso in campo. Il derby di Vigolzone 2017 va così in archivio: la stracittadina è del Nure, in attesa della rivincita fissata per il 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Collina-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento