rotate-mobile
Calcio

La Figc lombarda sospende l'attività giovanile fino al 9 gennaio

Stop ai Centri federali e al Calcio a 5 e invito alle società a fare altrettanto. Posticipati in coda al campionato tutti gli incontri in calendario fino al 16 gennaio dalla Promozione in giù

Realab Proposta2-74 (trascinato)Il Covid torna a farsi sentire e il mondo dello sport entra nuovamente in difficoltà. I primi a mettere le mani avanti sono stati i vertici del calcio lombardo: nella giornata del 27 dicembre sul sto della Figc Lombardia è apparsa una nota ufficiale con la sospensione di tutta l’attività giovanile fino al 9 gennaio compreso. Annullati dunque gli allenamenti dei sei Centri Federali Territoriali e il Torneo Winter Cup di Calcio a 5. Non è finita, perché la federazione “invita le società a sospendere le attività sportive ed in ogni caso a seguire con attenzione i protocolli vigenti”.

Nell’ultimo comunicato prima delle festività natalizie sempre la Figc Lombardia aveva anche posticipato “in coda al campionato” tutte le partite dalla Promozione fino alle giovanili in calendario il 9 e il 16 gennaio per consentire i recuperi delle giornate ancora da disputare.

Per quanto riguarda il nostro territorio, a oggi la Figc dell’Emilia-Romagna non ha messo in atto nessuno dei divieti lombardi, anche se ovviamente l’attenzione resta alta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Figc lombarda sospende l'attività giovanile fino al 9 gennaio

SportPiacenza è in caricamento