menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Fontana Audax sulla tentata aggressione all'arbitro: «Noi siamo parte lesa»

Il comunicato della società castellana (che esprime solidarietà al direttore di gara): siamo costretti a pagare per il comportamento di personaggi che nulla hanno a che fare con lo sport

In seguito alla tentata aggressione al direttore di gara di Gragnano-Fontana Audax categoria Giovanissimi di cui abbiamo dato notizia ieri, con un "tifoso" che si sarebbe avvicinato in modo minaccioso all'arbitro con una mazza (fermato da dirigenti e spettatori), riceviamo e pubblichiamo il comunicato del Fontana Audax.

I dirigenti castellani ribadiscono quanto abbiamo già scritto, vale a dire che le società troppo spesso sono vittima di questi episodi: non solo devono interevenire direttamente per sedare gli animi, ma si trovano anche a dover pagare multe comminate dal Giudice sportivo.

Questa la nota del Fontana Audax  

La Società Fontana Audax Asd, in riferimento al fatto di cronaca riportato sugli organi di stampa locali relativo alla tentata aggressione ai danni del direttore di gara al termine della partita della categoria Giovanissimi in data 11.03.17 a Gragnano, a tutela dei propri valori e principi di sana sportività chiaramente espressi, condivisi ed attuati, ritenendosi senza alcun dubbio parte lesa dell’accaduto condanna categoricamente quanto successo ribadendo nel contempo l’assoluta estraneità ai fatti da parte di propri tesserati intervenuti solo ed esclusivamente per fermare l’individuo responsabile e tutelare l’incolumità del giovane direttore di gara al quale va la piena solidarietà e l’invito ad andare avanti con assoluta tranquillità nella propria attività per il bene dello sport.

Preme inoltre sottolineare che, nonostante l’impegno e la passione profusa da parte di tanti volontari, per l’ennesima volta le Società si vedono costrette a pagare (e non solo economicamente) per comportamenti messi in atto da personaggi che nulla hanno a che fare con lo sport e che forse non meriterebbero nemmeno di finire sulle prime pagine dei giornali (se non con il proprio nome e cognome !!!)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento