Calcio giovanile

Cambia la struttura dei campionati giovanili. Il presidente Alberici: «Una riforma epocale»

Progetto triennale sperimentale, la stagione che sta per partire sarà transitoria. «Si sviluppa la meritocrazia sportiva senza dimenticare l'ossatura delle società»

«Un progetto triennale, una riforma che sviluppa la meritocrazia sportiva pur considerando con grande attenzione anche la struttura delle società». Così Simone Alberici, presidente regionale della Figc, ha illustrato quella che definisce una «riforma epocale» e interessa i campionati giovanili. Si tratta di una sperimentazione, ovviamente autorizzata dal Settore Giovanile Scolastico, che vede l’Emilia-Romagna come una delle tre regioni del nord Italia scelte per valutare direttamente benefici ed eventuali problematiche legate alla nuova struttura dei campionati.

Quella appena iniziata sarà un’annata di transizione, in cui si sommeranno, nel limite del possibile, le vecchie regole a quelle nuove, mentre il vero cambiamento entrerà ufficialmente in vigore dal 2023-2024. Di fatto una delle novità più importanti sarà la possibilità per una squadra di guadagnarsi direttamente sul campo la “promozione” al campionato regionale per la stagione successiva, mentre fino a oggi la partecipazione era legata ai risultati della categoria superiore. Per semplificare, se una formazione Under 15 vincerà il campionato provinciale parteciperà automaticamente al torneo Under 16 regionale. Relativamente all’Under 15, per il 2023-2024 prenderanno parte al torneo emiliano-romagnolo 64 (o 65) formazioni: le 56 iscritte quest’anno a cui si aggiungeranno le 9 vincitrici del titolo provinciale.

Differente il discorso per l’Under 17, dove verrà creato un campionato Elite (o Top, la definizione esatta è ancora in fase di studio) con un girone unico a 16 squadre riservato alle prime quattro formazioni di ogni raggruppamento di questa stagione. Verrà poi creato un secondo campionato regionale con tre gironi da 16 formazioni ciascuno che comprenderanno le squadre non promosse nell’Elite a cui si aggiungeranno i campioni provinciali.

LA RIFORMA DEI CAMPIONATI GIOVANILI NEL DETTAGLIO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambia la struttura dei campionati giovanili. Il presidente Alberici: «Una riforma epocale»
SportPiacenza è in caricamento