rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Atletica

L’Atletica 5 Cerchi trionfa con i fratelli Fontana e Agata Gremi

La staffetta con Rangoni, Panni, Chiesa e Peretti stravince a Parma

Grandi successi per il settore assoluto della società blu arancio: Agata Gremi sale sul primo gradino del podio dell’Arena di Milano nel martello da 4 Kg che scaglia a 53,50 m. Agata Gremi in questo inizio stagione ha già scagliato il suo attrezzo a 56,24 m entrando di diritto nelle migliori top ten della graduatoria italiana stagionale. A Modena continua a crescere lo stato di forma dei fratelli Fontana: il giavellottista Norberto coglie un argento scagliando l’attrezzo da 800 g a 62,62 m valevole come standard di accesso al challenge assoluto, l’astista Edoardo anch’esso sul secondo gradino del podio migliora il PB stagionale salendo fino a quota 4,50 m, mentre il quattrocento ostacolista Leonardo ottiene 54”91 a pochi centesimi dallo standard richiesto per il challenge assoluto. Stabile sempre oltre il minimo per i campionati italiani juniores è Daniele Cighetti che con 54, 85 m ottiene la sesta piazza regionale nel giavellotto. Sara Balordi negli 800 m accreditata con un crono alto è costretta a correre la sua batteria in completa solitudine, ma nonostante la poca dimestichezza con la nuova specialità, ferma il crono ad un ottimo 2’26”53. Bene anche il gruppo salto triplo femminile dove Chiara Olivieri atterra a 9,91 m, Erika Pagani sigla il PB con 9,80 m e Arianna Quattrini chiude in 9,58 m.
Grande exploit della staffetta 4x100 m categoria cadetti: Francesco Rangoni, Nicola Panni, Francesco Chiesa e Luca Peretti stravincono sulla pista del Lauro Grossi di Parma con 47”2 uno dei miglior crono di sempre della storia piacentina under 16. Francesco Rangoni e Marco Casaroli sono oro e argento nel getto del peso da 4 kg con 11,84 m e 9,66 m. Marco poi ottiene un altro argento ed il primato personale nel lancio del martello con 25,98 m. Sempre nei lanci Viola Bianchi vince il getto del peso cadette con 6,63 m e la sorella Stella è bronzo nel martello con 21,74 m. Ennesima vittoria per Alice Pansini negli 80 m anch’essa al personale con 10”5. Miglioramenti anche per i trecento ostacolisti: Mila Santi sale sul secondo gradino del podio con 49”7, seguita da Francesca Bargazzi con 53”3, mentre Gianmatteo Bisi ottiene 46”3. 9”6 e quarta piazza per lo sprinter Francesco Chiesa, mentre Nicola Panni nel salto in lungo è argento balzando a 5,79 m e Luca Peretti spicca fino a 5,45 m. Supera la fettuccia dei 9 metri nel salto triplo Annalisa Toscani e chiude in quarta posizione.

Edoardo Fontana in azione nel salto con l'asta_m

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Atletica 5 Cerchi trionfa con i fratelli Fontana e Agata Gremi

SportPiacenza è in caricamento