Questo sito contribuisce all'audience di

Atletica 5 Cerchi: finale di stagione col botto

Paolo Zanetti portacolori dell'Atletica 5 Cerchi, già protagonista quest'estate dopo aver conquistato 2 medaglie di bronzo ai Campionati italiani Master individuali di Cassino (FR), a Pistoia sale sul terzo gradino del podio nazionale ai...

Atletica 5 Cerchi: finale di stagione col botto - 1
Paolo Zanetti portacolori dell'Atletica 5 Cerchi, già protagonista quest'estate dopo aver conquistato 2 medaglie di bronzo ai Campionati italiani Master individuali di Cassino (FR), a Pistoia sale sul terzo gradino del podio nazionale ai Campionati italiani di Pentalanci mettendo nel paniere ben 1973 punti. Cinque gare e due personali conquistati sulle pedane toscane: nel disco da 2 kg che scaglia a 29,85 m e nel martello da 7,26 kg che fa planare a 23,37 m, mentre nel giavellotto ottiene 35,97 m, nel peso 9,29 m e nel martello a maniglia corta di ben 15,88 kg ottiene 6,59 m.
A Casalmaggiore si è svolto il meeting regionale di chiusura e Agata Gremi vince scagliando il martello da 4 kg a 50,26 m. Nel salto in lungo seconda piazza per Elisa Rinaldi che stabilisce il primato personale di 4,90 m, alle sue spalle Alice Zucca con 4,43 m e Arianna Pavesi con 4,24 m. Quarta piazza e personale per Alessia Albertelli impegnata nel salto in alto con la misura di 1,40 m. Riccardo Torreggiani conquista la sua batteria nei 100 m con 12"44, e poi ottiene un ottimo 30,77 m nel disco da 2 kg. La staffetta 4x100 m allieve sale sul secondo gradino del podio con il miglior tempo stagionale di 52"31, composta da: Alice Zucca, Alessia Albertelli, Elisa Rinaldi e Arianna Pavesi.

A Imola è andata in scena la classica rappresentativa provinciale dedicata alle categorie ragazzi (under 13) e cadetti (under 15). Ben 13 atleti blu arancio hanno preso parte alla rappresentativa: Margherita Michelotti negli 80 ostacoli ottiene la terza piazza con 13"00, mentre Sara Balordi migliora il proprio primato personale di quasi 10" portandolo a 3'27"65. Grande miglioramento anche per Stefano Lucchini nei 100 ostacoli con 18"18. Camilla Calandri vince la sua batteria nei 300 m chiudendo in 44"53. Massimo Barbieri scende in pista negli 80 m con 11"37, mentre Riccardo Ziliani ferma il crono a 11"46 nei 60 m ad ostacoli e Jacopo Fochi migliora i 60 m con 9"34. Michele Carrizo valica l'asticella a 1,30 m nel salto in alto, mentre la staffetta mista composta da : Marta Michelotti, Emanuele Cinti, Benedetta Emmanueli e Alessandro De Bortoli chiude ottava con 1'00"43.

Per l'Atletica 5 Cerchi le prove multiple sono fondamentali per la crescita e la formazione dei propri atleti e come da tradizione ha organizzato per il sesto anno consecutivo il Triathlon Sociale dedicato a tutti suoi tesserati dal 2002 fino ai master. Il confronto è stato su 3 discipline: 60 m ad ostacoli, salto in alto e giavellotto. Per tutti i partecipanti è stato un pomeriggio di puro divertimento misurandosi in specialità lontane dalle proprie caratteristiche, ma per i tecnici è stato un modo diverso di testare i più giovani in discipline complesse come le prove multiple. Per le categorie cadetti (2002/01/00) nel settore maschile ha avuto la meglio Stefano Lucchini su Michele Carrizo e Massimo Barbieri (tutti e 3 classe 2001), mentre per il settore femminile in una manciata di punti le cadette si sono giocate il podio e Gaia Zazzera per soli 7 punti lascia alle sue spalle Arianna Buzzetti e terza chiude Camilla Calandri. Per il settore assoluto maschile Billy Foudhaili classe 1996 si aggiudica la prima piazza lasciando sul secondo gradino del podio Leonardo Fontana del 1995 e sul terzo sale Paolo Zanetti M35. Completamente ribaltate le previsioni per la classifica femminile assoluta in quanto l'eptathleta e primatista provinciale Sara Ziliani, classe 1996, chiude seconda a un centinaio di punti da Elisa Caviglia, del '92, mentre si aggiudica il bronzo la junior Martina Manzini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento