Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Tennistavolo

Reggio Emilia dei piacentini Crotti, Ferrini e Ziliani promosso in A1

Il consiglio federale della Fitet (federazione tennistavolo) ha decretato il termine della stagione promuovendo la formazione che era prima in classifica in A2

Una grande gioia in un periodo così particolare e difficile come quello della pandemia-Coronavirus. La maglia è quella reggiana, ma anche lo sport piacentino può regalarsi un sorriso grazie al verdetto sportivo che ha interessato il Tennistavolo Reggio Emilia Ferval dove militano tre atleti piacentini su quattro nella prima squadra.

Martedì, infatti, il consiglio federale della Federazione italiana tennistavolo (Fitet)  ha decretato conclusa la stagione 2019-2020, che al momento della sospensione vedeva Reggio in testa nel girone A di A2 maschile. Tutto questo quando mancavano tre giornate al termine e con i reggiani a +3 su Cagliari, grande rivale che avrebbe provato il ribaltone anche con lo scontro diretto dell’ultimo turno in terra sarda. La Fitet ha deciso di tenere valide le promozioni (anzi portandole da una a due) e così il Tennistavolo Reggio Emilia Ferval ottiene il diritto a calcare il massimo palcoscenico dopo il suo ventunesimo anno consecutivo di serie A.

Nove vittorie, un pareggio e una sola sconfitta per diciannove punti su ventidue: questi i numeri di una stagione trionfale di una macchina dal forte motore piacentino: accanto al mantovano Damiano Seretti, infatti, compongono la squadra i magiostrini Mattia Crotti (al primo anno a Reggio provenendo dal Tennistavolo Cortemaggiore) e Luca Ziliani e il castellano Stefano Ferrini, entrambi al quarto anno alla corte del presidente Paolo Munarini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reggio Emilia dei piacentini Crotti, Ferrini e Ziliani promosso in A1

SportPiacenza è in caricamento