menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bossalini e Curatolo

Bossalini e Curatolo

Scherma - Curatolo irrompe alla finale di Coppa Italia

Lo spadista del Pettorelli quinto a Casale Monferrato. Bossalini: «Conferma la sua buona annata e questo piazzamento lo ripaga dei sacrifici fatti». Il Pettorelli ha schierato 15 atleti

Un quinto posto meritato, strappato ad avversari fortissimi che conferma l’ottimo momento di Francesco Curatolo. Lo spadista del Pettorelli ha così conquistato, lo scorso fine settimana a Casale Monferrato, uno degli ultimi 16 posti disponibili per partecipare alla finale di Campionato Italiano delle categorie Cadetti (under 17) e Giovani (under 20) in programma a maggio a Verona.
«Nonostante una folta partecipazione di atleti biancorossi, 15, e una buona prova - ha affermato il maestro Alessandro Bossalini, presidente del Pettorelli - purtroppo non sono stati raggiunti altri traguardi. Per il circolo è molto importante il quinto posto di Curatolo a conferma di una stagione positiva che lo ripaga dei sacrifici fatti».
La tre giorni - alto il livello tecnico in pedana, tra cui alcuni azzurrini - è cominciata venerdì scorso con le prove maschili dei Giovani e femminile dei Cadetti. Nella categoria Giovani, il Pettorelli ha schierato anche Alessandro Sonlieti (che ha raggiunto un buon 39° posto), oltre a Amedeo Polledri, 95 Edoardo Fullin e Riccardo Salvatori. Tra le cadette non ha superato la prima diretta Chiara Ocari, mentre Giulia Civardi e Matilde Burgazzi sono state fermate ai gironi.
Sabato, prova femminile Giovani. In pedana sono scese Elena Perna (buona la sua posizione 34), Vittoria Gulì (37ª), Margherita Libelli e Vittoria Varesi: tutte sono state eliminate al secondo assalto diretto, dopo aver passato i gironi.

Infine, domenica, è stata la volta dei Cadetti. Luca Visentini e Michele Comolatti hanno superato i gironi, ma non la prima diretta, mentre Bartolomeo Curatolo è uscito dopo i gironi di qualificazione.
Oltre al Boss, lo staff tecnico è stato rappresentato dai maestri Francesco Monaco e Beppe Moniticelli che hanno seguito gli atleti biancorossi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento