Questo sito contribuisce all'audience di

Scherma - Bossalini ai campionati del Mondo da maestro

Nuova, suggestiva avventura in azzurro per Alessandro Bossalini, piacentino impegnato ai prossimi Campionati del Mondo Cadetti e Giovani in programma dal primo al 10 aprile a Bourges (Francia). Il tecnico del Circolo della scherma "Pettorelli"...

Alessandro Bossalini-3
Nuova, suggestiva avventura in azzurro per Alessandro Bossalini, piacentino impegnato ai prossimi Campionati del Mondo Cadetti e Giovani in programma dal primo al 10 aprile a Bourges (Francia). Il tecnico del Circolo della scherma "Pettorelli", infatti, farà parte dello staff azzurro di spada, guidato dal ct Sandro Cuomo e completato dall'altro maestro Guido Marzari.
Per Bossalini, si tratta della seconda esperienza iridata di questo genere dopo aver assistito a bordo pedana alla rassegna 2014 a Plovdiv (Bulgaria), mentre nel 2015 aveva dato il suo apporto negli Europei giovanili a Maribor (Slovenia).
Alla vigilia dei Campionati del Mondo, il tecnico piacentino fa le carte all'universo spadistico italiano impegnato nella rassegna in Francia in una città che nel 2003 vide il "Boss" medaglia di bronzo assoluto a squadre agli Europei.
"Nel maschile, per quanto riguarda gli under 20 abbiamo vinto un bronzo agli Europei con Cuomo, mentre l'atleta di punta è Vismara, secondo a Udine e vincitore della Coppa del Mondo a Basilea oltre a un'ottima costanza di rendimento. Penso che Vismara possa puntare al podio, anche se la concorrenza sarà spietata. Pur avendo una formazione di prospettiva, nella gara a squadre l'obiettivo è entrare nelle prime quattro. Negli Under 17, invece, chi può puntare a una posizione prestigiosa è Preziosi, già bronzo agli Europei; difficile, infine, fare previsioni per la gara mista".
Ottime prospettive anche nel settore "rosa", come conferma lo stesso Bossalini. "Nell'Under 20 siamo campioni del mondo in carica e puntiamo a una medaglia, anche se arriviamo da un quinto posto e un brutto ko agli Europei con la Francia. Nelle gare individuali, Marzani è in forma, Clerici può ambire alle prime posizioni, poi abbiamo due giovani talenti come De Marchi e Isola che si confrontano con la categoria".  Federica Isola (già protagonista nella Coppa Italia a squadre nello scorso settembre a Piacenza) che sarà impegnata anche nelle competizioni under 17. "Abbiamo tre talenti cristallini - osserva Bossalini- come Isola (campionessa europea), Bozza e Cagnin e possiamo fare bene".
"Sono onorato - conclude il maestro piacentino del "Pettorelli" - di far parte della spedizione azzurra, il Mondiale è un appuntamento importante che arriva nella parte finale di una stagione finora molto positiva".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Serie C - Le prime indiscrezioni sulla composizione dei Gironi A, B e C stagione 2019/2020

  • Piacenza - La Reggina va in pressing su Bertoncini ma l'offerta ancora non c'è. In attacco piace Cacia

  • Piacenza - Tre arrivi in sette giorni. Cessioni: stallo su Bertoncini, Pisa e Cosenza puntano Pergreffi

  • Piacenza-Giandonato: c'è l'accordo, mancano solo le firme. I biancorossi ora puntano a Manuel Nocciolini

  • Calciomercato - Colpo Piacenza: dal Novara arriva il trequartista Luca Cattaneo

  • Piacenza - Stefano Gatti: «Voglio rilevare il fallito Pro Piacenza, sarà una nostra società satellite»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento