rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Rugby

Rugby - Tutto facile per il Piacenza nel testa coda contro Varese

I biancorossi vincono agilmente 59 a 7 e centrano la 15esima vittoria consecutiva

Continuano le prestazioni positive per il Piacenza Rugby che, con il turno di domenica scorsa, porta a 15 le vittorie consecutive. A farne le spese questa volta è il Rugby Varese, squadra che, per quanto dimostrato in campo, non merita di occupare l’ultimo posto in classifica. Per lunghi tratti ha tenuto bene il campo, grazie anche ad un solido pacchetto di mischia che ha saputo tenere testa al più quotato messo in campo dai padroni di casa. Ma con il Piacenza visto domenica non c’era molto da fare. I biancorossi piacentini, per l’occasione in completo bianco, sono entrati in campo concentrati e non hanno avuto cali di attenzione durante tutto l’arco dell’incontro. A trarne beneficio, in particolare, la touche che è tornata ad essere un solito punto di conquista del pallone. Altre note positive vengono anche dal rientro di Trabacchi, Marazzi e dall’impiego del giovane Viganò, mentre quella negativa arriva dal giallo ricevuto da Lekic per placcaggio alto, evento che potrebbe mettere in discussione la sua presenza nel prossimo match in programma. Nove le mete messe a segno dai piacentini, cinque nel primo tempo (al 27’ si conquistava il punto di bonus offensivo per la quarta meta) e quattro nel secondo; a segno sono andati Cornelli, Lekic, Bertorello, Codazzi, Baccalini con Marazzi e Beghi autori di una doppietta. A completare lo score, le sei trasformazioni dalla piazzola ad opera di Negrello. I primi dieci minuti di gioco sono di studio, con i varesini che tengono e muovono bene la palla facendosi sentire in mischia ordinata. Prese le misure, il Piacenza poi dilaga facendo sentire tutta la propria fisicità ed imponendo il proprio gioco. Per la squadra ospite le occasioni da meta saranno davvero poche: una nel primo tempo, ed una nel secondo, oltre alla meta realizzata quando mancavano ormai pochi minuti al termine della gara, a risultato ampiamente acquisito, che premia la generosità dei varesini. Una prova, quindi, quella del Piacenza Rugby, solida e convincente in attesa del prossimo banco di prova previsto per domenica 3 marzo quando gli uomini di Grangetto saranno in trasferta a Bergamo, altro passaggio chiave per delineare l’andamento di questo girone.  Ottima la direzione arbitrale, facilitata anche dalla correttezza dei giocatori in campo.  Tra i migliori in campo per il Piacenza si segnalano: Marazzi, Negrello, Cornelli, Baccalini ed Andrea Beghi a cui è stato consegnato il premio “Il Poggiarello” come MVP dell’incontro.

Piacenza Rugby - Rugby Varese 59 - 7

PIACENZA: Beghi, Botti (12’st Bacciocchi), Trabacchi L. (1’st Crotti), Misseroni, Bertorello (25’st Fusar Poli), Cisint, Negrello, Cornelli, Bilal (1’st Roda), Marazzi, Lekic, Bonatti (1’st Ben Khaled), Codazzi (25’st Viganò), Bertelli (17’st Alberti A.), Baccalini. All: Grangetto

Arbitro: Vaccari di Reggio Emilia.
Note: Cartellino giallo al 4’st per Altomare; al 21’st per Lekic.

Marcatori: 14’ mt Cornelli tr Negrello (7-0); 19’ mt Beghi tr Negrello (14-0); 23’ mt Lekic (190); 27’ mt Bertorello tr Negrello (26-0); 34’ mt Marazzi tr Negrello (33-0); secondo tempo: 5’ mt Codazzi (38-0); 13’ mt Baccalini tr Negrello (45-0); 30’ mt Marazzi tr Negrello (52-0); 36’ mt Loretti tr Bonesso (52-7); 40’ mt Beghi tr Negrello (59-7)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby - Tutto facile per il Piacenza nel testa coda contro Varese

SportPiacenza è in caricamento