Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby Top10 - Lyons, ecco il calendario 2020/2021. Si parte il 31 ottobre contro il Petrarca Padova

Prova subito dura per i bianconeri, che sono attesti dal confronto contro una delle squadre che più si è rinforzata in estate. Esordio al Beltrametti. La stagione ufficiale parte il 15 ottobre con la Coppa Italia

Dopo sei lunghi mesi di attesa e speranza il rugby italiano torna a scaldare i motori: in data 15 settembre la Federazione Italiana Rugby ha divulgato le date di inizio dell’attività sportiva per la stagione 2020/2021, che vedrà Sitav Rugby Lyons ancora una volta protagonista del massimo campionato italiano, il nuovo Peroni TOP10.
L’attività federale vedrà il proprio avvio il weekend del 17-18 ottobre, quando scenderanno in campo le formazioni seniores di Peroni TOP10 per il primo turno di Coppa Italia e verrà disputata la prima giornata di Serie A Femminile. La Coppa Nazionale avrà una formula nuova: le dieci squadre di Peroni TOP10 sono state divise in due gironi, le cui migliori classificate prenderanno parte alla finale che assegnerà il trofeo il 14 marzo. I Lyons sono inseriti nel girone 1, dove se la vedranno con Rovigo, Viadana, Valorugby Emilia e Mogliano.  

Top 12 Lyons Calendario 2020:2021-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Peroni TOP12 andrà in scena, invece, a partire dal 31 ottobre, con la prima giornata che vedrà impegnati i Leoni di Garcia e Orlandi contro l’Argos Petrarca Padova sul campo di casa del Beltrametti. Prova subito dura per i bianconeri, che sono attesti dal confronto contro una delle squadre che più si è rinforzata in estate ed è data tra le favorite per la vittoria del campionato. C’è grande curiosità in vista della prossima stagione, in cui si spera che la riduzione del numero delle squadre possa portare a un livellamento dei valori in campo e a un equilibrio più marcato. Nel girone di andata i bianconeri affronteranno in casa, oltre al già citato Petrarca, Viadana alla terza giornata, Mogliano alla quinta, Rovigo alla settima e Calvisano alla nona: speriamo di poter avere il nostro pubblico sugli spalti!
Quest’anno la rinuncia di due società a disputare il massimo campionato italiano a portato alla riduzione del numero delle squadre partecipanti e del numero di retrocessioni previste, che quest’anno sarà solo una, con una sola squadra che verrà promossa dalla Serie A, contrariamente alle due finora previste. Tutto invariato invece per quanto riguarda i playoff Scudetto, a cui prenderanno parte le prime quattro della stagione regolare con semifinali e finale.
Il campionato di Serie A Maschile inizierà l’8 novembre, mentre gli altri campionati federali inizieranno domenica 15 novembre: questa data è già stata segnata con il pennarello rosso da due squadra Lyons. La formazione cadetta cercherà di ripartire da dove aveva interrotto, ovvero da una stagione da imbattuta nel girone E di Serie C, prima dello stop ai campionati che ha fermato la marcia dei giovani leoni. Confermata la partecipazione al Girone E, quello Emiliano-Romagnolo-Marchigiano, con la novità del girone unico invece della canonica divisione in due Poule. Altra differenza rispetto allo scorso anno sarà il meccanismo delle promozioni, che è dimezzato da 8 a 4 e prevede uno spareggio con la vincitrice di un altro girone per stabilire la squadra che approderà in Serie B.
Il 15 novembre inizierà anche la stagione della nostra Under 18, che punta ad essere protagonista nel proprio girone Elite. In attesa dei calendari definitivi, i nostri giocatori sono già sul campo per farsi trovare pronti in vista della prossima stagione, sperando che tutto vada per il meglio e si possano disputare tutte le gare.
In questo senso, la Società Rugby Lyons ci tiene a richiamare tutti i propri tesserati che sono tornati in campo in questo mese di settembre e tutte le persone vicine a noi a prestare attenzione, rispettare le norme sanitarie e di sicurezza e ad essere responsabili: nel nostro piccolo, tutti possiamo fare qualcosa. Il nostro sport ci è mancato molto, e dobbiamo fare di tutto affinchè il rugby e tutte le altre attività a cui teniamo possano essere svolte in sicurezza. La Federazione Italiana Rugby ha predisposto che tecnici, atleti e dirigenti debbano sottoporsi ai test sierologici prima di ogni partita ufficiale, amichevole e allenamento congiunto con una squadra appartenente a un'altra società, e contribuirà economicamente affinchè le spese siano sostenibili da parte dei club.
I nostri leoni sono tornati ad allenarsi, e ora il loro sudore, fatica e sforzi hanno una data verso cui essere indirizzati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • Il Piacenza chiude il precampionato con un pareggio contro la Virtus Verona. Cosa va e cosa non va

  • Piacenza-Virtus Verona: 1-1, a Siani risponde Bridi

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento