rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Rugby

Rugby Serie C - Lyons, i Cadetti vincono a Ferrara (20 a 7) e staccano il pass per la fase playoff

Prima sconfitta stagionale per l'Under 18 contro il ValoRugby, bene l'Under 16 che ottiene un successo col Formigine

Serie C Emilia-Romagna – Girone Promozione – XV Giornata

CUS Ferrara Rugby vs Sitav Rugby Lyons = 7-20 (7-8)

Sitav Rugby Lyons: Groppelli N, Bassi G, Oppizzi D., Profiti, Nakov; Solari (62’ Bart Cobbah), Efori (55’ Fornasari), Oppizzi A., Bellani, Spezia G; Cazzarini (41’ Pozzoli), Petrusic (cap) (55’ Bassi L.), Groppelli G (46’ Salerno), Borghi, Cantù NE: Espinoza
All. Baracchi, Solari

Tabellino: 1T: 13’ m Ferrara tr (7-0) 17’ cp Groppelli (7-3), 40’ m Borghi (7-8).
2T: 47’ m Borghi (7-13), 50’ m Nakov tr Groppelli N (7-20)

Cartellini: 3 cartellini gialli Ferrara
Player of the Match: Davide Oppizzi  Punti conquistati in classifica: CUS Ferrara 0; Sitav Rugby Lyons 4

Il Primo traguardo è raggiunto: la squadra cadetta è matematicamente qualificata ai playoff promozione del campionato di Serie C, traguardo raggiunto a tre giornate dal termine grazie a un percorso immacolato, che ha trovarto la 13° perla domenica sul campo del CUS Ferrara. Contro un avversario ostico e motivato, i Leoni hanno tirato fuori gli artigli per piegare la resistenza dei Cussini, confermandosi come la miglior squadra del torneo anche sul difficile campo di Ferrara.

L’inizio è stato in salita, con i padroni di casa a portarsi in attacco per primi grazie alla propria fisicità e trovando la prima meta dell’incontro al 13’. Pronta la risposta dei bianconeri, che accorciano le distanze con un piazzato di Groppelli dopo pochi minuti. Progressivamente i Leoni si impongono in mischia e si installano nella metà campo offensiva, costringendo a ripetuti falli gli avversari che costano due cartellini gialli. Allo scadere della prima frazione la mischia bianconera frutta ai Lyons il primo vantaggio della gara, con la meta marcata da Borghi su maul.

Dopo la pausa, i Lyons sfruttano ancora la superiorità numerica per chiudere i conti: meta in fotocopia di Borghi, realizzata dalla stessa situazione di gioco della precedente, e fiammata dei trequarti che portano a marcare Nakov al 50’. Nel finale di partita i Leoni cercano di marcare anche la quarta meta per il punto di bonus, ma l’orgogliosa difesa ferrarese tiene duro e fissa il punteggio sul 7-20 finale, nonostante un altro cartellino giallo comminato ai padroni di casa.

Era una delle sfide più insidiose dell’anno, e il CUS Ferrara si è rivelato un avversario ostico e volenteroso di mettere il bastone tra le ruote ai bianconeri. I Leoni ne escono da grande squadra, potendo contare su una mischia dominante e sull’ennesima grande prestazione in difesa, che ha impedito al Ferrara di rientrare in partita. Ora per gli uomini di Baracchi e Solari si avvicina il rush finale di stagione, con la prossima sfida che vedrà i bianconeri impegnati contro il Bologna Rugby Club domenica 17 marzo. Un finale di stagione regolare da vivere con orgoglio per le proprie prestazioni e con la mente libera, avendo già conquistato un posto al sole dei Playoff Promozione.

Under 18 – Campionato Interregionale – VIII giornata

Valorugby Emilia vs Emilbanca Rugby Lyons 17-13 (0-3)

Emilbanca Rugby Lyons: Torricella; Belforti, Beghi, Franzoso, Seminari; Russo (cap), Viti; Barbieri, Mazzocchi, Baas; Isola Fr, Pellarini; Montesissa, Bolzoni, Mazzoni
A disposizione: D’Onofrio, Binati, Mutti, Marceta, Isola Fi, Ziliani, Comizzoli
Allenatori: Salvetti, Bergmaschi, Mozzani

Tabellino: pt 25’ cp Russo (0-3) st: 39’ cp Valorugby Emilia (3-3), 45’ cp Russo (3-6), 61’ mdp Valorugby (10-6), 65’ m tr Valorugby (17-6), 70’ m Franzoso tr Russo (17-13)
Cartellini: 52’ cartellino rosso a Mazzocchi, 61’ cartellino giallo a Seminari

Arriva la prima sconfitta stagionale per i giovani Leoni dell’Under 18 bianconera, sconfitti di misura dal Valorugby Emilia al termine di una sfida tesa, risoltasi nel finale in favore dei reggiani. La squadra di Salvetti, Bergamaschi e Mozzani perde anche il primo posto in classifica nel campionato interregionale, rimanendo però a contatto del Valorugby, avvantaggiatosi di un solo punto in graduatoria.
La partita è stata anticipata al sabato sul “neutro” del “Banchini” di Parma a causa dell’indisponibilità dei campi di gioco reggiani, piegati dalle copiose piogge si questi giorni. La partita è stata molto dura, con due squadre che si erano già affrontate dando dimostrazione di avere un livello equiparabile, e in questa sfida è subentrata anche un po’ di nervosismo dovuto alla posta in palio. Nel primo tempo l’equilibrio è reso pienamente dallo 0-3 parziale, con solo un calcio di punizione di Russo a spezzare la parità in favore dei bianconeri, che hanno avuto più possesso senza però concretizzare ulteriormente.
Nella ripresa si vive una partita su montagne russe, con continui capovolgimenti, botta e risposta ed episodi. Il Valorugby apre le danze pareggiando i conti con un calcio piazzato, a cui risponde Russo dalla piazzola. Il momento di svolta della partita è al 17’ della ripresa, quando Mazzocchi viene espulso per un accenno di rissa, mentre il Valorugby si salva con un cartellino giallo. Sale la pressione dei reggiani, che trovano il vantaggio dell’incontro con una meta di punizione, che costa anche un cartellino giallo a Seminari. In doppia inferiorità i bianconeri non riescono a reggere, e subiscono la meta che chiude i giochi. Bravi comunque i Leoni a non mollare, trovando allo scadere la meta che vale il punto di bonus difensivo grazie a Franzoso.
Nulla è perduto per i bianconeri, che sapranno trarre preziosi insegnamenti per il futuro da questo inciampo. Il cammino per imporsi nel campionato interregionale resta aperto, e dopo l’ottimo lavoro svolto finora i giovani leoni sapranno rialzarsi e tornare ad esultare.

Under 16 – Campionato Interregionale – X giornata
Emilbanca Rugby Lyons vs Highlanders Formigine 15-12 (12-5)

Emilbanca Rugby Lyons: Del Fiol; Davoli; Tosciri; Anelli; Boselli; Petrusic; Beghi(Cap); Galuzzi; Monici; Manfredi; Tizzoni ;Mastrorocco; Dodici(vCap); Pugliese; Sula.
A disposizione: Ferrari Marzio; Calabrese; Fontanella; Belloni; Bricchi; Rangoni; Turrisi.
Allenatori: Bedini, Rossi, Cemicetti

Tabellino: 8’ mt Galuzzi (5-0); 13’ mt Formigine(5-5); 35’ mt Sula tr Petrusic(12-5). Secondo tempo: 62’ cp Petrusic(15-5); 67’ mt tr Formigine(15-12).

L’Under 16 Emilbanca Lyons termina con una nota alta la stagione regolare del Campionato interregionale, conquistando una vittoria di carattere contro gli Highlanders Formigine nel recupero della sfida rinviata a gennaio. Tutti i 70 minuti sono stati di un buon livello, entrambe le squadre hanno espresso un bellissimo gioco e quando ne è stato possibile hanno marcato punti, in una sfida molto equilibrata come si era già visto nella gara di andata, che era stata vinta di misura dalla formazione modenese.
Il tabellino si sblocca all’8’ grazie a una buona progressione dei tre quarti: Beghi con un calcetto rasoterra elude gli avversari e serve Galuzzi che schiaccia l’ovale in meta.
Non tarda ad arrivare la risposta del Formigine, dopo 5 minuti segna una meta su un errore marchiano dei bianconeri, che perdono il pallone vicino alla propria linea di meta e gli avversari non devono far altro che raccogliere e schiacciare.
Dopo lo sprint iniziale, la partita si assesta sull’equilibrio, fino a quando i Lyons trovano la seconda meta appena prima dell’intervallo: stavolta sono gli avanti a macinare metri, consentendo a Sula di marcare dopo aver rotto un paio di placcaggi coronando un’intensa azione corale.
Nel secondo tempo padroni di casa ancora all’attacco, con Petrusic che ha l’occasione di aggiungere punti dalla piazzola, colpendo però il palo al 9’ della ripresa. Una seconda opportunità capiterà al 27’, con Petrusic che non si fa pregare e aggiunge tre punti pesantissimi, portando il punteggio sul 15 a 5.
Nel finale la pressione degli ospiti si fa sentire, e gli Highlanders riaprono l’incontro grazie a  una meta propiziata da un’altra ingenuità dei Leoni, che devono stringere i denti nel finale per difendere l’esiguo vantaggio. Difesa stoica per i giovani bianconeri, che al triplice fischio possono esultare.
Terminata la stagione regolare al quinto posto, i Leoni hanno ora l’obiettivo di cocludere al meglio la propria annata, conquistando un posizionamento di prestigio nei playoff finali. I bianconeri inizieranno la propria avventura dalla sfida in semifinale con il Fano, giunto sesto nell’altro girone, con l’obiettivo di qualificarsi alla finale per il 9° posto finale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Serie C - Lyons, i Cadetti vincono a Ferrara (20 a 7) e staccano il pass per la fase playoff

SportPiacenza è in caricamento