menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby - Serie C: i Lyons superano Cernusco 22-0. I commenti di Under 16 e Under 14

SERIE C

LYONS – CERNUSCO RUGBY  22 – 0

Lyons: Groppi, Ceresa, Cantù, Lekic, Del Forno, Canderle, Bassi L, Basilico, Rivetti, Montanari, Rossi, Molinari, Seccaspina, Coppolino, Riboli. A disp: Pontini, Ferrari, Olger, Atanasov, Di Lucchio, Carlotti, Gazzola.

Marcatori: cp Montanari (3 – 0), mt Ceresa tr Montanari (10 – 0), mt Canderle tr Montanari (17 – 0), mt Basilico (22 – 0).

I Lyons cadetti proseguono la loro rincorsa verso il 1° posto del girone, battendo sul campo casalingo del Beltrametti 2 la formazione del Cernusco Rugby. Il punto di bonus non è stato raggiunto, ma questa vittoria è importante in prospettiva della seconda fase del campionato.
I bianconeri hanno saputo gestire il match dall'inizio alla fine, faticando nei minuti iniziali ma riuscendo poi ad alzare il ritmo e a mettere in difficoltà gli avversari, ben organizzati in fase difensiva.
I ragazzi saranno fermi fino al 10 dicembre, giorno in cui affronteranno il Lainate in casa; questa pausa servirà quindi ad allenarsi e a migliorarsi ulteriormente.

UNDER 16 ÉLITE

RENO BOLOGNA – LYONS   3 – 24 (mete 0 – 4)

Lyons: Azzini, Ugolotti, Oppizzi , Perazzoli, Bonetti, Mori, Cirillo, Profiti, Di Masi, Spezia, Zanasi, Bonatti, Espinoza, Malta, Monzani. A disp.: Rosellini, Armelloni, Razzini, Maserati, Cuminetti, Coscia.

Mete: Profiti 2, Oppizzi 1, Mori 1.

Trasformazioni: Mori 2/4.

Domenica 5 novembre i ragazzi dell’U16 élite hanno sfidato il Reno Bologna, squadra sulla carta meno attrezzata degli avversari finora incontrati. Le sorprese non sono mancate: Il Reno infatti si è rivelato una squadra comunque solida, forse con qualche individualità in meno, ma la pioggia torrenziale sotto cui si è giocato il primo tempo, unitamente ad un pizzico di mancanza di concentrazione dei nostri ragazzi, ha fatto terminare il primo tempo con una sola meta segnata e un paio di occasioni per il Reno salvate proprio all’ultimo.
La ripresa è ricominciata sulla falsariga del primo tempo, però a poco a poco i  bianconeri hanno ripreso sempre più possesso del campo. A 5’ dalla fine i nostri riescono a segnare una meta, ma il Reno non ci sta e ribatte colpo su colpo, conquistando 3 punti. Sull’ultima azione utile, Mori riesce a bucare la difesa e a schiacciare la quarta meta per il punto di bonus.
Il campo e il tempo non erano di certo il massimo, però i ragazzi dovranno giocare in ben altro modo nelle prossime partite, se l'intenzione è quella di mantenere il  2° posto in classifica raggiunto (a pari merito con il Firenze) con la vittoria di domenica.

UNDER 16 REGIONALE

CARPI – LYONS  40 – 5 (mete 6 – 1)

Lyons: Villa, Bentalha, Libelli, Cremona, Contini, Dallanegra, Dimoski, Murano, Buzzetti, Bart Cobbah, Calandroni, Chiappini, Bosoni, Russo, Amir Ali. A disp.: Kummer, Pozzoli, Repetti, Boselli, Petrusic.
Mete: Villa 1.
Trasformazioni: Villa 0/1.

Sotto il diluvio i nostri ragazzi hanno tenuto il campo e si sono dimostrati propositivi nella fase iniziale dell'incontro, senza mai scoraggiarsi davanti alla superiorità fisica dei carpigiani.
La partita si è conclusa sul punteggio di 40 a 5 per gli avversari, ma una nota molto positiva viene dallo spirito di gruppo che incomincia a delinearsi anche nella formazione regionale bianconera.

UNDER 14

Lyons: Agio, Beghi, Borchieri, Botti, Cassinari, D'ambrosio, Falco, Fornasari, Gianmarco, Gatti, Russo, Salotti, Lomuscio, Marchetta, Masera, Mazzocchi, Montesissa, Solari, Nasser, Rossini e Zucchini.

Mete: Borchieri 1, Fornasari 1, Solari 1, Botti 1, Marchetta 1, Masera 1, Montesissa 2.

Trasformazioni: Rossini 5/7, Fornasari 1/1.

Sabato 4 novembre, sul campo del Beltrametti 2, i ragazzi dell'under 14 dei Lyons hanno disputato una buona partita, a tratti divertente, segnando ben otto mete, alcune di ottima fattura, frutto di un gioco spumeggiante e ben organizzato. Numerosi i palloni conquistati sui punti di incontro (durante la settimana gli allenatori avevano dedicato un lavoro specifico a tal fine), sfruttati al meglio dalla linea arretrata; un plauso altresì all'Amatori Parma, squadra che nonostante il passivo subito, ha onorato comunque il campo, segnando tre marcature. Ottimo anche l'operato dell'arbitro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento