rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Rugby

Rugby Serie B - Brutta sconfitta per il Piacenza Rugby, la vetta si allontana

Amatori Union Milano corsaro al Beltrametti, vince e consolida il primato in classifica

Al fischio d’inizio il Piacenza parte subito fortissimo recupera il pallone calciato dagli avversari e, con una serie di percussioni e di rilancio del gioco con la sua linea arretrata, risale con decisione il campo. Nuovo veloce raggruppamento ed è Matteo Alberti che di forza si proietta in area di meta. Jacopo Trabacchi trasforma. Dopo tre minuti di gioco Piacenza in vantaggio per 7 a 0. Al 6’ lunga galoppata di Grandi che sui ventidue metri difensivi interrompe l’attacco dei trequarti avversari con un intercetto, corsa fermata in extremis dall’ala avversaria a pochi metri dalla segnatura. I Biancorossi macinano gioco e tengono ottimamente il campo, il pack domina in mischia ordinata e nel gioco in penetrazione intorno ai raggruppamenti; il Milano fatica nel prendere le misure al gioco baldanzoso dei piacentini. Al 16’ è però il Milano ad andare in meta con un’azione incisiva della linea arretrata che sorprende la difesa piacentina. Il n. 10 milanese Riva trasforma da non facile posizione. Con il secondo quarto di gioco, le squadre cominciano a diventare fallose. Al 20’ la mischia milanese si impone a quella piacentina, che si rifà subito un minuto dopo. Al 22’ fallo difensivo dei milanesi punito dall’arbitro con un calcio di punizione; J. Trabacchi si incarica della trasformazione ma sbaglia il bersaglio di poco. Trabacchi si riscatta tre minuti dopo trasformando un altro calcio di punizione assegnato dall’arbitro per un tenuto. Piacenza ancora in vantaggio (10-7). Alla mezz’ora, incertezza difensiva dei biancorossi; mischia per l’Amatori, fallo difensivo dei biancorossi e calcio di punizione assegnato di poco fuori dei ventidue difensivi del Piacenza. Riva centra i pali e torna la parità (10-10). La partita perde di ritmo, il gioco si fa anche confusionario, mettendo in difficoltà anche la direzione arbitrale che prende decisioni risultate incomprensibili per chi siede in tribuna. Sul finire di primo tempo cartellino giallo per Crotti che lascia il Piacenza con un uomo in meno. Inizia il secondo tempo, ma le squadre sembrano non aver beneficiato dell’intervallo. Il gioco rimane falloso, senza ritmo e bisogna aspettare fino al 49’ per vedere una bella penetrazione di Luca Sardo che si dimostra però impreciso nell’ultimo passaggio. Al 56’ Milano per la prima volta in vantaggio, si proietta in meta dopo una serie di azioni offensive; facile la trasformazione (10-17). Il Piacenza Rugby accusa il colpo, dimostra di aver perso il focus della partita, complicandosi da solo la vita; in più di un’occasione non riesce a trasmettere in modo corretto il pallone ed anche la rimessa laterale, fino a questo momento perfetta, diventa imprecisa. Ne approfitta il Milano che al 65’ è di nuovo in meta vicino ai pali biancorossi. La trasformazione si stampa sul palo (10-22).

La partita si avvia al termine senza altri eventi da segnalare se non un cartellino giallo al 78’, questa volta sventolato ad un giocatore del Milano. La partita termina tra l’esultanza dei giocatori dell’Amatori Union Milano applauditi dal proprio pubblico, e la consapevolezza dei biancorossi di aver perso un treno importante per risalire la classifica. Domenica prossima vedremo il Piacenza Rugby nuovamente in terra sarda ospite del Capoterra, secondo in classifica, per un altro incontro “di sostanza”.

Piacenza Rugby 10 Amatori Union Mi 22

PIACENZA: Grandi (32’st Trabacchi L.), Viani, Castagnoli, Crotti, Bertorello (16’st Nosotti), Sardo, Trabacchi J. ( 35’st Bacciocchi ), Marazzi, Fornari (32’st Bilal), Roda (1’st Ben Khaled), Bonatti, Casali A., Rapone (35’st Battini), Alberti M. (16’st Baccalini), Alberti A. All: Grangetto

MARCATORI: 3’ mt Alberti M. tr Trabacchi J. (7-0); 16’ mt Dunde tr Riva (7- 7); 25’cp Trabacchi J. (10-7); 33’cp Riva (10-10); secondo tempo: 15’ mt Bianchetti tr Riva (10-17); 25’ mt Bianchetti (10- 22);

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby Serie B - Brutta sconfitta per il Piacenza Rugby, la vetta si allontana

SportPiacenza è in caricamento