menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby - Lyons di cuore, l'andata è una battaglia. I bianconeri vincono a Verona (17-23)

Parzialmente soddisfatto il tecnico bianconero Paolo Orlandi: «Resta un po’ di amaro in bocca perché abbiamo fatto tutto noi. Certamente alla vigilia se mi avessero detto che avremmo vinto mi sarebbe bastato. Va bene così: siamo avanti dopo i primi ottanta minuti e adesso loro devono venire a Piacenza. Dovremo gestire la partita nel modo giusto. Penso che loro cambieranno qualcosa e proporranno un gioco meno attendista. Noi li abbiamo sofferti in mischia, dovremo stare tranquilli e preparare bene la partita.»
Deluso invece Emanuele Solari, tecnico dei trequarti bianconeri: «Non ci sono dubbi che quello di oggi sia un punto perso. Non posso che essere un po’ deluso perché la partita si era incanalata sui binari giusti e non siamo stati in grado di portare a casa un risultato che ci mettesse in una situazione più comoda. Abbiamo commesso molte ingenuità e non aperto il pallone a sufficienza. Spero che i ragazzi si calmino e affrontino la partita di ritorno con meno tensione e animosità.»
Un’occasione persa anche secondo capitan Tveraga che però pensa già alla sfida interna: «Non ci sono alibi, dobbiamo solo guardare a noi stessi e agli errori che facciamo. Una meta che non dovevamo assolutamente subire, anche se l’avversario è molto fisico e questo non è un campo facile. Abbiamo portato a casa quattro punti importanti e adesso lavoreremo sui nostri punti deboli per migliorare. Adesso li aspettiamo a Piacenza dove ci giocheremo tutto. Il primo step lo abbiamo fatto e adesso il destino è tutto nelle nostre mani e dovremo cercare di prenderci ciò a cui puntiamo dall’inizio dell’anno.»

Serie A, Semifinale play-off (andata)
Verona Rugby v Sitav Rugby Lyons 17 - 23 (9-13)

Marcatori: p.t.  3’ c.p. McKinney (3-0), 16’ m. Pedrazzani t. Guillomot (3-7), 20’ c.p. McKinney (6-7),  30’ c.p. McKinney (9-7), 32’ c.p. Guillomot (9-10), 38’ c.p. Guillomot (9-13); s.t. 3’ c.p. Guillomot (9-16), 7’ c.p. McKinney (12-16), 26’ m. Thrower t. Guillomot (12-23), 40’ + 8’ m. Neethling R. (17-23).

Verona Rugby: Cruciani, Melegari (79’ Corso M.), Pavan, Neethling M. (72’ Quintieri), Beltrame, McKinney, Soffiato (63’ Mariani), Riccioli, Rossi (81’ Braghi), Artuso (79’ Zago), Cattina, Montauriol, Galliano (84’ Girelli), Silvestri (80’ Neethling R.), D’Agostino (63’ Rizzelli). 
all. Zanichelli/Borsatto

Sitav Rugby Lyons: Thrower, Via G., Conti, Subacchi, Bruno, Guillomot, Gherardi, Masselli, Cisse (42’ Tarantini), Bance (79’ Bonelli), Pedrazzani (88’ Merli), Tveraga, Salerno (63’ Rapone), Rollero (79’ Vighini), Grassotti (64’ Vitiello). A disp.: Via A., Forte
all. Orlando

Arb.: Marius Mitrea (Treviso)
AA1: Boraso (Rovigo) AA2: Rebuschi (Rovigo)
Quarto uomo: Favero (Treviso)
Cartellini: gialli 50’ Salerno (Sitav Rugby Lyons) 88’ Subacchi (Sitav Rugby Lyons)
Calciatori: McKinney 3/5, Guillomot 5/7
Note: Giornata calda e soleggiata, interrotta solo da un piovasco nel primo tempo. Spettatori 600. Osservato un minuto di silenzio prima del match per onorare la memoria della giocatrice Rebecca Braglia.
Punti conquistati: Verona Rugby 1 - Sitav Rugby Lyons 4
Man of the match: Guillomot (Sitav Rugby Lyons)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento