menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rugby - Lyons, si riparte con la trasferta a Mogliano - 1

Rugby - Lyons, si riparte con la trasferta a Mogliano - 1

Rugby - Lyons, si riparte con la trasferta a Mogliano

Sabato pomeriggio alle 15.00 ricomincerà il campionato di Eccellenza fermo dal 6 di novembre per i test match della Nazionale. I ragazzi della Sitav Rugby Lyons saranno a Mogliano, squadra dell’ex Aristide Barraud, per provare a portare a casa...

Sabato pomeriggio alle 15.00 ricomincerà il campionato di Eccellenza fermo dal 6 di novembre per i test match della Nazionale. I ragazzi della Sitav Rugby Lyons saranno a Mogliano, squadra dell’ex Aristide Barraud, per provare a portare a casa punti preziosi per la corsa salvezza. La pausa è stata lunga e i bianconeri dovranno dimostrare di non aver perso lo smalto che aveva permesso loro di battere la Lazio e strappare un punto al Petrarca Padova. Segnali incoraggianti si sono visti già sabato scorso in un’amichevole interna fra prima e seconda squadra, ma solo il campo potrà dire se è stata levata del tutto la ruggine dagli ingranaggi.

Il XV che schiererà Achille Bertoncini vede diverse novità rispetto alle formazioni delle ultime sfide. A partire dalla prima linea dove Grassotti e Daniele saranno affiancati da Lombardi. In seconda linea confermati invece Riedo e Tveraga mentre Ferrari, Masselli e Carbone completeranno il pacchetto di mischia. In cabina di regia a fianco di Via tornerà Troy Nathan. Nei trequarti troveremo invece Subacchi e Montanari alle ali, Forte e Bruno nei centri e Thrower nel consueto ruolo di estremo.

Questa la probabile formazione: Thrower, Subacchi, Bruno, Forte, Montanari, Nathan, Via, Carbone, Masselli, Ferrari, Riedo, Tveraga, Lombardi, Daniele, Grassotti. A disposizione: Barbuscia, Rollero, Salerno, Cissè, Bance, Rivetti, Cammi, Boreri.

Il tecnico bianconero Achille Bertoncini non nasconde le ambizioni dei Lyons: «Andiamo a Mogliano dopo un mese di stop e dopo una partita contro il Petrarca Padova dove, nonostante la prestazione soddisfacente, abbiamo raccolto meno di quanto avremmo potuto. Ogni partita ha la sua storia e affronteremo Mogliano come abbiamo fatto con tutti gli altri avversari: cercheremo di fare il nostro gioco e portare a casa il risultato».


Il capitano bianconeri Edward Thrower sprona i suoi leoni: «La pausa è stata importante, ma la partita con la seconda squadra ci ha dimostrato che siamo pronti e impazienti di scendere in campo. Dovremo fare una grande partita per cercare di guastare la festa a Mogliano vincendo sul suo campo. Ci presentiamo con l’importante ritorno di Nathan che potrà vestire la maglia numero 10, anche se purtroppo dovremo ancora fare a meno di Mortali».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento