Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Lyons, la Serie C si gioca tutto a Milano. I risultati delle giovanili

Tabellini e commenti delle formazioni dei Lyons scese in campo nel fine settimana del 1 e 2 aprile

SERIE C

SITAV RUGBY LYONS – RUGBY VARESE   50 – 5

Sitav Rugby Lyons: Valverde, Albertin, Bassi, Montanari E, Alfonsi, Beghi, Via, Bosoni, Tarantini, Hess, Petrusic, Lekic, Cò, Vaghini, Vitiello. A disp: Malchiodi, Groppi, Soffientini, Basilico, Efori, Cacciatori, Lunati.

Marcatori: mt Bosoni (5 – 0), mt Albertin tr Beghi (12 – 0), mt Bassi (17 -  0), mt tecnica tr Beghi (24 – 0), mt Valverde tr Beghi (31 – 0), mt Montanari  tr Beghi   (38 – 0), mt Beghi tr Beghi (45 – 0), mt Groppi tr Beghi (50 – 0), mt Varese         (50 – 5).

Per i ragazzi della squadra cadetta l'obiettivo era quello di vincere e soprattutto di giocare bene e così è stato. Durante il primo tempo i bianconeri hanno dominato la partita e non hanno mai lasciato l'iniziativa agli avversari. Per qualche minuto c'è stato un calo di prestazione, ma i ragazzi sono riusciti a ripartire con la stessa determinazione iniziale, tant'è che già al 25' è stata segnata la quarta meta, quella del bonus offensivo.
Il secondo tempo è iniziato con una calma maggiore rispetto al primo, ma comunque alla fine le mete segnate saranno 8, con una subita solo sul fischio finale. I complimenti vanno a tutti i giocatori scesi in campo e anche ai tifosi, che dalle tribune del Beltrametti 1 hanno fatto sentire il proprio appoggio.
La squadra milanese dell'Amatori Union Rugby, che rappresenta la nostra avversaria diretta, ha vinto di nuovo e manca ancora una settimana alla finale di Milano. Come dichiarato dall'allenatore bianconero Paolo Orlandi, se i ragazzi giocheranno con la stessa intensità dimostrata in queste settimane le possibilità di fare bene sono concrete. I nostri avversari sono sicuramente forti, ma i Lyons non si faranno di certo trovare impreparati alla sfida.

UNDER 18      

RUGBY LYONS – IMOLA RUGBY   47 – 5

Rugby Lyons: Groppelli Nicholas, Beltramini Alessandro, Dallavalle Joshua, Malta Samuele, Belforti Federico, Spezia Luca, Dhima Claudio, Pozzoli Lorenzo, Eddoukali Omar, Brigati Lorenzo, Nicolini Guglielmo, Hoxha Olgert, Di Stefano Cristian, Borghi Riccardo (cap), Integlia Omar. A disp: Via Giovanni, El Yousfi Hamza, Aguiari Riccardo, Tasha Mentor, Monsoni Riccardo, Jaramillo Josè, Bonetti Tommaso.

Mete: Eddoukali, Belforti, Di Stefano, Tasha, Bonetti, Monsoni, Spezia.

Trasformazioni: Groppelli 2/3, Aguiari 4/4.

Allenatori: Bassi Paolo, Solari Emanuele.

I giovani Lyons avevano già affrontato due settimane fa la formazione dell'Imola, in una partita vinta a tavolino 20 – 0 a causa della mancanza di un numero sufficiente di giocatori avversari.
Il risultato di 47 a 5 ottenuto ieri dai bianconeri parla chiaro, anche se i ragazzi di Imola hanno dimostrato un buon temperamento e hanno giocato con grinta fino alla fine. I primi minuti di gioco sono molto bilanciati con una leggera superiorità da parte degli avversari, ai quali però al 15' viene assegnato un cartellino giallo. Proprio a partire da questo momento i Lyons sfruttano la propria superiorità numerica e segnano la prima meta, alla quale ne seguiranno altre due rispettivamente al 26' e al 34'. Durante il secondo tempo al 15' un giocatore bianconero viene punito con un cartellino giallo: questa volta è l'Imola ad approfittarsene, marcando la prima meta. I Lyons però non si abbattono e riescono a segnare le ultime due mete che porteranno il risultato sul punteggio finale.
La prossima partita verrà giocata il 9 aprile in casa contro il Modena e poi il 23 aprile è in programma l'ultima di campionato sempre contro la squadra modenese. L'obiettivo è quello di raggiungere l'obbligatorietà delle 14 partite e di aggiudicarsi il 5° posto su 12 squadre del campionato regionale dell'Emilia – Romagna.

UNDER 14

LYONS 2003 – AMATORI PARMA   42 – 38 (mete 6 – 6)

Lyons 2003: Contini Simone, Dallanegra Giacomo, Sagaidac Artur, Alberici John, Cremona PietroEmilio, Villa Giulio, Coscia Salvatore, Perazzoli Alessandro, Dimoski Kristiyan, Spezia Giovanni, Buzzetti Luca, Pozzoli Alessandro, Rosellini Ramiro. A disp: Dussich Paolo, Buratti Daniele, Amir Ali Abdelhakim, Bosoni Damiano, Milani Daniele.

Mete: Perazzoli, Cremona, Sagaidac 2, Coscia, Bosoni.

Trasformazioni: Perazzoli 6/6.


LYONS 2004 – CESENA   29 – 40 (mete 5 – 6)

Lyons 2004: Lomuscio Marcello, Orlandi Davide, Botti Ivan, Montesissa Federico, Marchetta Mattia, Solari Lorenzo, Fornasari Alan, Borchieri Victor, Scimemi Paolo, Zucchini Andrea, Agio Davide, Marku Gianluca, Kummer Antal.
A disp: Boselli Simone, Bentalha Saif.

Mete: Botti 4, Montesissa.

Trasformazioni: Botti 1/3, Fornasari ½.

Nella giornata di domenica si è visto a Parma un atteggiamento purtroppo molto simile da parte di entrambe le formazioni. I ragazzi del 2003 hanno giocato contro i padroni di casa dell'Amatori Parma e la partita si è incanalata subito su un ottimo binario: i bianconeri placcano, recuperano pallone ed il risultato di 35 a 0 al termine del primo tempo testimonia una netta superiorità nei confronti di un avversario che non concede nulla. Poi all'inizio del secondo tempo si è assistito ad un cambiamento: i ruoli si sono ribaltati e sono stati i ragazzi di Parma a sbagliare la difesa e a segnare ben 4 mete in 10 minuti. Una reazione da parte dei Lyons ha portato a segnare quella che si rivelerà alla fine la meta decisiva per la vittoria, pur continuando comunque a soffrire fino al fischio finale. Partita vinta dunque grazie anche alla precisione del nostro calciatore, che è riuscito a trasformare anche le mete segnate lungo la linea di fondo.
Successivamente sono scesi in campo i 2004 contro il Cesena, squadra nota per la sua superiorità sul piano fisico. I Lyons però hanno sfruttato il proprio dinamismo, riuscendo a colmare brillantemente questo gap. Durante il primo tempo la squadra riesce a rimanere stabilmente nella metà campo avversaria e va al riposo in vantaggio con il punteggio di 24 – 7. Nella seconda frazione di gioco anche con i bianconeri del 2004 si assiste ad un calo, forse più mentale che fisico: la squadra non riesce a sostenere il ritmo precedente e negli ultimi 10 minuti subisce 3 mete che porteranno purtroppo alla sconfitta.
Nel complesso quindi con queste due partite i ragazzi hanno fatto vedere dei buoni spunti per il futuro, ma è venuto a mancare un elemento fondamentale, ossia il placcaggio, su cui è necessario fare ancora del lavoro.

PROPAGANDA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella giornata di ieri i piccoli leoni del propaganda hanno partecipato al memorial Capuzzoni organizzato dall'ASR Milano, trascorrendo una bella giornata primaverile all'insegna dello sport e del divertimento. I Lyons si sono presentati con tutte le categorie del minirugby: il miglior piazzamento è stato ottenuto dall'U10 con il 13° posto. Nel girone di qualificazione la squadra è stata sconfitta solo dal Petrarca Padova e dall'ASR Milano e solo per la differenza di mete non ha potuto partecipare alle finali dal 12° al 1° posto, vincendo comunque tutte le altre partite.
Gli U8 e gli U6 si sono ben difesi contro squadre molto più esperte, mentre l'U12 è apparsa ancora una volta poco convinta dei proprio mezzi. Per questo motivo il lavoro degli allenatori Zaini e Groppelli si dovrà concentrare maggiormente sulla disciplina e sull'atteggiamento in campo, piuttosto che sugli aspetti puramente tecnici.
Le premiazioni ed il terzo tempo si sono svolti presso la nuova sede dell'ASR Milano, con cui i Lyons hanno consolidato un'amicizia ormai pluriennale che può apportare solo dei miglioramenti ad entrambi i club.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento