rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Rugby

Rugby - Lyons, la formazione Cadetti chiude con l'ottava vittoria consecutiva

Superata Forlì col risultato di 38 a 0

Serie C Emilia-Romagna - Girone Promozione – IX giornata
Sitav Rugby Lyons vs ER-Lux Forlì 38-0  

Sitav Rugby Lyons: Nakov; Zucchini, Ugolotti, Profiti, Bart Cobbah; Groppelli N, Repetti; Bassi, Bongiorni, Bellani; Pozzoli, Petrusic (cap); Espinoza, Borghi, Bosoni
A disposizione: Cristian, Groppelli G, Oppizzi A, Eddoukali, Bolzoni, Fornasari, Rossi
All. Baracchi Solari

Tabellino : 1T: 4’ cp Groppelli N (3-0), 15’ m Petrusic tr. Groppelli N. (10-0), 33’ m Borghi tr Groppelli N (17-0), 40’ m Bassi (24-0).
2T: 61’ m Bart Cobbah tr Groppelli N (31-0), 64’ m Nakov tr Groppelli N (38-0).

Cartellini: 24’ giallo a Bassi; 24’ giallo Forlì

Federico Ghezzi Man of the Match: Nikola Nakov

La Cadetta mette sotto l’albero l’ottava vittoria in otto incontri del Girone Promozione di Serie C, mettendo in campo l’ennesima prova di forza della stagione ai danni del coriaceo Rugby Forlì. Cinque mete e l’ennesima perfetta prova difensiva bastano per consegnare ai bianconeri il titolo di “Campione d’inverno”, che i ragazzi di Baracchi e Solari sono decisi a tramutare nella tanto sognata promozione in Serie B a fine stagione. Nonostante alcuni elementi lasciati a riposo, la qualità della prestazione non è calata, e i bianconeri hanno messo in campo una prova solida e propositiva, che sarebbe potuta valere anche uno scarto più grande con un po’ più di precisione: merito anche all’ottima difesa del Forlì, che ha negato più di una segnatura ai Lyons nelle loro sortite offensive. La partita si può comunque dire dominata dai bianconeri, con gli ospiti che sono entrati solo una volta nell’area dei 22 avversaria e usciti a mani vuote. Unica nota negativa di giornata gli infortuni a Ugolotti ed Espinoza, usciti già nel primo tempo acciaccati.

La partita si apre con i bianconeri all’attacco, che concretizzano al 4’ con un piazzato di Groppelli. Sale la pressione dei Leoni, che marcano la prima meta al 15’ con Capitan Petrusic dopo un’azione insistita e si portano sul 10-0. Il Forlì cerca di rialzare la testa e si porta in attacco, ne nasce l’occasione sprecata dagli ospiti e un cartellino giallo per parte per un po’ di nervosismo in campo. Scampato il pericolo, i Lyons risalgono il campo affidandosi alla mischia, e arrivano a segnare con una maul avanzante finalizzata da Borghi, che mette definitivamente in discesa la partita. Il primo tempo di chiude con un’altra segnatura pesante per i bianconeri, a segno con Bassi che si fa perdonare il cartellino giallo rimediato in precedenza e manda le squadre al riposo sul 24-0.

Nella ripresa Lyons ancora all’attacco, ma il Forlì si difende bene e nega la segnatura in più di un’occasione, dimostrando grande tenacia. Il muro degli ospiti regge fino al 60’, quando Bart Cobbah trova il varco giusto e arriva a segnare in mezzo ai pali la meta del bonus offensivo. In pochi minuti Nikola Nakov, premiato a fine gara come Man of the Match, trova anche la quinta meta bianconera con una grande azione personale. Nel finale di gara Lyons ancora in attacco, ma un po’ di imprecisione e l’ottima difesa degli ospiti negano ulteriori segnature.

Il Campionato di Serie C va in “letargo” con i Lyons al primo posto, avendo chiuso il girone d’andata imbattuti e con 39 punti conquistati sui 40 disponibili. Non è ancora il momento per alzare le mani dal manubrio: l’Imola insegue a 5 punti di distanza e resta una spina nel fianco per i bianconeri, che dovranno sudarsi la promozione in Serie B fino all’ultima giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby - Lyons, la formazione Cadetti chiude con l'ottava vittoria consecutiva

SportPiacenza è in caricamento