menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tecnico dei Lyons, Achille Bertoncini

Il tecnico dei Lyons, Achille Bertoncini

Rugby - I Lyons, già retrocessi, vogliono chiudere a testa alta sul campo del Reggio Emilia

Ultimo appuntamento della stagione per il campionato di Eccellenza

Sabato pomeriggio alle ore 16.00 a Reggio Emilia la Sitav Rugby Lyons terminerà il campionato e la propria permanenza in Eccellenza. Con una giornata di anticipo è infatti arrivato il primo verdetto stagionale che ha decretato la matematica retrocessione dei bianconeri. Il match non vale quindi per modificare la classifica, ma i bianconeri andranno comunque a caccia del successo per portare a casa la quarta vittoria stagionale e chiudere il campionato vincendo.  

Per sfidare il Reggio i Lyons schiereranno in prima linea Lombardi, Daniele e Leatigaga con Tveraga e Riedo in seconda linea. In terza linea Ferrari vestirà la maglia numero 8 con Bance e Cissè a completare il pacchetto degli avanti. La mediana sarà affidata a Colpani in coppia con Throy Nathan. Alle ali tornerà Subacchi a fianco di Bruno, mentre sarà confermata la coppia di centri formata da Conti e Forte. A chiudere lo schieramento capitan Thrower che vestirà, come sempre la maglia numero 15.

Questa la probabile formazione: Thrower; Subacchi, Forte, Conti, Bruno; Nathan, Colpani; Ferrari, Bance, Cissè; Riedo, Tveraga; Leatigaga, Daniele, Lombardi. A disposizione: Grassotti, Rollero, Salerno, Masselli, Merli, Van Staden, Albertin, Boreri.

Il tecnico bianconero Achille Bertoncini sottolinea la volontà di onorare il campionato lottando anche nell’ultima partita stagionale: «Quella di sabato è una partita che va onorata: dobbiamo rispettare il lavoro di tutta la stagione e lottare fino alla fine. Cercheremo di fare il possibile per portare a casa il risultato. È quello che chiedo sempre e questa volta non sarà diverso».

L’ala bianconera Lorenzo Maria Bruno sprona i compagni a portare a casa i cinque punti: «Vogliamo onorare fino in fondo il campionato, la società e i tifosi che ci seguiranno a Reggio Emilia. Dovremo cercare di imporre il nostro gioco e contrastare le touche e le mischie che sono il punto di forza del Reggio. Così potremo portare a casa i cinque punti e chiudere il campionato nel migliore dei modi».

Fresco di convocazione per il raduno della Nazionale Under 20 in prospettiva del Mondiale di categoria, Alberto Rollero parla di voler uscire a testa alta: «La partita non ha valore per la classifica, ma vogliamo chiudere con una buona prestazione, andare a caccia del successo e lasciare l’Eccellenza a testa alta».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento