Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby - Festa Lyons, i bianconeri vincono con l'Accademia e centrano la promozione in Top12

Dopo due anni di purgatorio i Lyons tornano nel massimo campionato italiano della palla ovale al termine di una stagione esaltante. Festa grande al Beltrametti

È Top12 per la Sitav Rugby Lyons, che strapazza l’Accademia “Ivan Francescato” e si assicura la promozione nel massimo campionato italiano al termine di una cavalcata trionfale.  Troppo evidente la differenza tra le due squadre rimarcata dal passivo pesante subito dagli Azzurrini, e può così partire la festa bianconera.
Colpiscono subito i Lyons, che al 4’ trova il varco giusto grazie a una penetrazione di Alessandro Via, che serve Tarantini dopo aver seminato il panico nella difesa azzurra: il terza linea bianconero può involarsi in mezzo ai pali. Si sblocca così l’incontro, e i Lyons non alzano il piede dall’acceleratore e al 10’ arriva la seconda marcatura con gli avanti che portano Rollero in area di meta in maul. Un uno-due micidiale che spegne sul nascere le speranze di rimonta dell’Accademia, che prova comunque a rialzare la testa e farsi vedere in attacco, senza però smuovere il tabellino. I Lyons hanno così l’opportunità di riportarsi in attacco, e a differenza degli avversari non sbagliano un colpo e marcano la terza meta con Bance, che finalizza il grande lavoro del pack di mischia. L’Accademia prova comunque a farsi vedere in attacco, ma i Lyons risolvono brillantemente un paio di situazioni scomode, trovando la forza di chiudere i conti già nel primo tempo e trovare la quarta meta con Alessandro Via, scatenato oggi: è la marcatura che vale il punto di bonus e la certezza matematica della promozione, è storia.

Si va così al riposo di fatto con i giochi già chiusi e i Lyons già in Top12 per la prossima stagione. Neanche il cartellino giallo a Lekic turba la formazione di Solari e Baracchi, e in apertura di secondo tempo lo spartito non cambia: è Guillomot ad aprire le danze e marcare sgusciando tra la difesa degli accademici al 5’. All’11’ è ancora il momento di esultare per i bianconeri, stavolta con Giovanni Via alla bandierina, seguito pochi minuti dopo da una splendida marcatura di Gherardi, che con uno slalom elude due placcaggi e si invola in mezzo ai pali. I Lyons hanno ormai dilagato e giocano a memoria, un vero monologo per i bianconeri: si unisce alle danze al 60’ anche il Capitano Lorenzo Maria Bruno che rompe tre placcaggi prima di potersi involare alla bandierina. Nei minuti finali c’è spazio anche per la meta della bandiera per l’Accademia, con Zuliani che recupera uno splendido calcio a scavalcare di Zaridze e toglie lo 0 dal tabellino dei suoi. Per concludere arrivano le seconde marcature di Bruno e Alessandro Via, per completare la festa bianconera con dieci mete. 
Al fischio finale può esplodere di gioia il Beltrametti, vero sedicesimo uomo oggi, e la festa dei giocatori che hanno compiuto una splendida stagione. Resta ancora una partita per mettere la ciliegina sulla torta a una stagione fantastica, la finalissima da giocare contro la vincente di Colorno – Capitolina di domani. Una settimana per ricaricare le pile e scendere di nuovo in campo. 

Serie A, Semifinale di ritorno
Sitav Rugby Lyons  v Accademia Nazionale Ivan Francescato 68-7 (28-0)

Marcatori: p.t. 3' mt Tarantini tr Guillomot (7-0), 8' mt Rollero tr Guillomot (14-0), 22' Bance tr Guillomot (21-0), 30' mr Via A tr Guillomot (28-0)
s.t. 4' mt Guillomot tr Guillomot (35-0), 11' mt Via G tr Guillomot (42-0), 14' mt Gherardi tr Guillomot (49-0), 21' mt Bruno (54-0), 29' mt Zuliani tr Bientinesi (54-7), 32' mt Bruno tr Guillomot (61-7), 40' mr Via A tr Guillomot (68-7).
Rugby Lyons: Via G (12' Arrigo), Via A, Della Ragione (3' Conti), Subacchi, Bruno (c), Guillomot, Efori (12' Gherardi), Masselli, Tarantini, Bance (8' Benelli), Pedrazzani (v.cap), Lekic (3' Bedini) , Salerno (2' st Potgieter), Rollero (8' Borghi), Grassotti (2' Rapone). 
All. Solari, Baracchi
Accademia: Bientinesi, Petrozzi, Batista, Zuliani, Capone, Zaridze, Jelic, Maurizi, Zecchini, Torrente, Lawrence, Steolo, Avaca, Bonanni, Gemma.
All. Raineri
Arb.: Spadoni
AA1: Laurenti AA2: Merli
Quarto uomo: Poggipolini
Cartellini: 33' pt Lekic (Lyons)
Calciatori: Guillomot 9-10, Bientinesi 1-1
Note: Giornata soleggiata con 27°, terreno in perfette condizioni, spettatori 850 circa, Lyons promossi in Pro 12.
Man of the Match:  Guillomot (Lyons)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Agazzanese, CastellanaFontana e Pontenurese a valanga

  • Piacenza-Fermana 0-1: i marchigiani sbancano il Garilli con una rete di Cognigni

  • Serie C - Risultati e classifica della 4a giornata gironi A, B e C

  • Piacenza, pomeriggio nerissimo. La Fermana sbanca il Garilli con un gol di Cognigni

  • Piacenza - Franzini: «Errori tecnici e individuali». Gatti: «Non è una tragedia ma facciamo tesoro». VIDEO

  • Verso Piacenza-Fermana: Della Latta torna a disposizione. Biancorossi ancora con il 3-5-2

Torna su
SportPiacenza è in caricamento