Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby A - Lyons: si riparte dopo la lunga sosta, al Beltrametti arriva il Cus Torino

Dopo la lunga sosta del mese di novembre per i test match della Nazionale, ricomincia il campionato di serie A con la Sitav Rugby Lyons impegnata ad ospitare il Cus Torino nella seconda giornata del girone di ritorno. Sulla carta si tratta del più classico dei testa-coda, ma forse in questo caso la classifica non rispecchia la realtà: nel girone di andata infatti la formazione piemontese è stata quella che più ha messo in difficoltà i piacentini. I Lyons dovranno andare a caccia della vittoria per confermare il proprio stato di salute dopo una lunga pausa che li ha comunque visti scendere in campo in un’amichevole contro il Piacenza Rugby. A rendere ancora più significativa la sfida si aggiunge la possibilità da parte dei leoni piacentini di conquistare matematicamente l’accesso al girone promozione con tre giornate di anticipo. Le due formazioni scenderanno in campo al Beltrametti nel pomeriggio di domenica a partire dalle 14.30. Come sempre sarà attivo il punto ristoro organizzato da MyService che proporrà un menu che prevede panino con pulled pork, panino con picula ad caval, pop corn e birra. L’incontro sarà inoltre trasmesso in diretta streaming grazie al supporto di Progetto8 e dell’operatore bianconero Marco Bedini sul sito www.marcobedinivideo.com.
Una partita molto importante secondo il tecnico bianconero Paolo Orlandi: «Il nostro obiettivo è chiudere i conti con la qualificazione già domenica. Veniamo da una pausa molto lunga che potrebbe essere un problema, ma lo stesso vale per i nostri avversari. Penso che aver disputato il derby durante la pausa possa aiutarci a ritrovare il ritmo partita che ci potrebbe mancare. Il Cus Torino mi sembra una squadra che non merita la sua attuale posizione in classifica: sono competitivi e all’andata ci hanno messo in difficoltà. Dovremo fare attenzione e concentrarci al massimo per portare a casa vittoria e qualificazione.»
A spronare i bianconeri ci pensa anche capitan Tveraga: «Sappiamo bene che i nostri primi avversari siamo noi stessi e uno stop così lungo potrebbe essere un problema. Giocheremo contro l’unico avversario che è riuscito a strapparci un punto di bonus e per questo sarà un test importante per capire come stiamo dal punto di vista mentale. Se risolviamo anche l’approccio mentale alle partite possiamo ritenerci a buon punto per il raggiungimento degli impegni futuri.»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento