Questo sito contribuisce all'audience di

Rugby A - Lyons, l'obiettivo è tornare subito in Eccellenza. La rosa completa

Il presidente Natalino Fanzola: «Abbiamo una buona squadra che ha mantenuto un’ossatura formata da giocatori provenienti dall’Eccellenza ed è stata completata con alcuni rinforzi nei punti giusti. La società ha fatto degli sforzi con l’obiettivo di tornare dove merita di essere

L’avvicinamento della Sitav Rugby Lyons alla stagione 2017/18 continua con la presentazione ufficiale della rosa che affronterà il girone 1 del campionato di Serie A. I bianconeri, allenati da Paolo Orlandi ed Emanuele Solari, uniscono l’esperienza e l’affiatamento di chi ha disputato l’Eccellenza lo scorso anno con la freschezza e la voglia di affermarsi di molti giovani impegnati lo scorso anno con i cadetti o nelle giovanili. A questo gruppo si aggiungono i nuovi arrivi Mathieu Guillomot, giovane francese a cui sarà affidata la cabina di regia, Mirko Rapone a completare il reparto degli avanti e Niccolò Mori, importante innesto nella linea dei trequarti. L’obiettivo, neanche troppo nascosto, è il ritorno in Eccellenza come conferma il presidente dei Lyons Natalino Fanzola: «Abbiamo una buona squadra che ha mantenuto un’ossatura formata da giocatori provenienti dall’Eccellenza ed è stata completata con alcuni rinforzi nei punti giusti. La società ha fatto degli sforzi con l’obiettivo di tornare dove merita di essere – aggiunge Fanzola – e per questo penso non ci sia un avversario più temibile degli altri. Dobbiamo battere tutti e pensare a noi stessi.» Più prudente il tecnico dei bianconeri Paolo Orlandi che lascia al presidente la definizione degli obiettivi del campionato e preferisce parlare della rosa a sua disposizione: «Cercheremo di vincere il più possibile. Siamo lontani dalla serie A da due anni e non ne conosciamo il livello, ma abbiamo una formazione solida. Oltre ai tanti giocatori che hanno fatto esperienza in Eccellenza ci sono tanti giovani piacentini che hanno vissuto le ultime due stagioni in serie C e ora avranno l’occasione per dimostrare il proprio valore in serie A. Vorrei che il punto di forza di questa squadra fosse il gruppo – aggiunge Orlandi – Il nostro è uno sport di squadra e la tecnica individuale può non bastare. A fare la differenza può invece essere una squadra affiatata che lotti per arrivare al risultato».  
Durante questo fine settimana i Lyons si sono ritrovati per il tradizionale ritiro a Coli e ora possono pensare alle amichevoli di precampionato. Il primo appuntamento sul campo è previsto per sabato 2 settembre quando prima squadra e cadetti si affronteranno presso il campo Guarnieri di via Rigolli in un classico test match in famiglia fra “Possibili” e “Probabili”. Il 10 settembre i bianconeri saranno ad Asti per sfidare il Monferrato, mentre il 16 a Colorno contro una delle favorite del girone 2. Il precampionato si concluderà poi il 23 settembre con il tradizionale Memorial Capuzzoni che vedrà i Lyons difendere il titolo conquistato l’anno scorso sul campo del ASR Milano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA ROSA COMPLETA DEI LYONS 2017 - 2018

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento