Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Busa e Cappuccini chiudono l'anno in testa. VIDEO

In Serie C femminile la Busa Trasporti si conferma al vertice e fra le inseguitrici, al terzo posto, si consolida la Fun Food San Giorgio. Nella stessa categoria, ma fra i maschi, la Libertas si aggiudica in rimonta il derby con la Canottieri...

La Fun Food River è a caccia della coppia di testa


In Serie C femminile la Busa Trasporti si conferma al vertice e fra le inseguitrici, al terzo posto, si consolida la Fun Food San Giorgio. Nella stessa categoria, ma fra i maschi, la Libertas si aggiudica in rimonta il derby con la Canottieri conquistando i tre punti. In D femminile la Fun Food River è a caccia della coppia di testa, mentre in quinta posizione sale prepotentemente il Carpaneto. Prosegue in D maschile la cavalcata trionfale dei Cappuccini, che perdono un punto ma restano al comando con otto vittorie in altrettanti incontri.

SERIE C FEMMINILE – girone A - 10a giornata
Liu Jo Tironi MO-Energy Volley PR 3-1 (19-25, 25-21, 35-33, 25-23)
Fun Food San Giorgio PC-Libertas Steriltom PC 3-0 (25-13, 25-18, 25-19)
Mineraria di Boca Magreta MO-Us Rubierese Volley RE 1-3 (25-16, 18-25, 17-25, 19-25)
Centro Volley Reggiano RE-Us Arbor Interclays RE 3-2 (17-25, 25-17, 23-25, 25-19, 15-11)
Piluvia SC Parma PR-Volley Castelvetro MO 3-0 (25-19, 25-22, 25-20)
Gem Cappuccini PC-Tirabassi e Vezzali RE 0-3 (17-25, 18-25, 20-25)
Busa Trasporti PC-Grissin Bon Gio Volley RE 3-0 (25-21, 25-13, 25-16)
Classifica: Busa Trasporti 28, Tirabassi e Vezzali 27, Fun Food 21, Sc Parma 19, Centro Volley 18, Grissin Bon 18, Us Arbor 17, Rubierese 14, Liu Jo Tironi 14, Energy Parma 10, Magreta 9, Castelvetro 9, Libertas 4, Cappuccini 2.

Busa Trasporti-Grissin Bon Gio Volley 3-0
(25-21, 25-13, 25-16)
Busa Trasporti: Rocca 1, Camillinha 15, Nedeljkovic 7, Cappellini 5, Scarabelli 11, Bulla 4, Cornelli, Cobbah, Cricchini (L) 1. NE: Markovic, Maloberti, Macedo (L2). All: Corraro
Una Busa da dieci e lode supera l’ultimo ostacolo dell’anno confermando il primato in classifica. Nel primo set i riflettori illuminano le giocate di Camillinha che dimostra di potere essere letale anche dalla seconda linea: le reggiane abbozzano una reazione ma un ace di Bulla e le fast di Nedeljkovic spengono sul nascere le velleità delle ospiti. Ospiti che sentono forte la tensione per la sfida alla capolista: la Busa conduce le danze anche nel secondo parziale tenendo a distanza di sicurezza una Giovolley decisamente sotto tono, soprattutto al servizio. E’ Scarabelli a spingere a terra il pallone che vale il due a zero nel conto set. Poco o nulla cambia nell’ultimo parziale dove anche Cricchini – professione libero – entra nello score. A chiudere la contesa è Cappellini: i punti in graduatoria diventano ventotto. In vista del primo, fondamentale, impegno del nuovo anno in casa della seconda in classifica.

Fun Food San Giorgio-Libertas Steriltom 3-0
(25-13, 25-18, 25-19)
Fun Food San Giorgio: Perini 4, Brigati 13, Fava 4, Facini 5, Alletti 8, Zambelli 8, Testa (L); Cavi, Arfini 1, Gorra 1, Tonna 5, Guyenne, Passerini. All.: Papotti, assist. Magnani
Libertas Steriltom: Fava, Pilloni, Bracchi, Fantini, Orsi, Romanini, Giorgi, Paris, Ferrari (L), Marcato, Pontini, Periti. All.: Capra
Vista da San Giorgio
Successo netto del Fun Food e risultato mai in discussione. Coi tre punti guadagnati la squadra di Papotti consolida il terzo posto ed incrementa il vantaggio sui più immediati inseguitori, posizione in graduatoria che rispecchia quanto fin qui mostrato sul campo. Il derby col San Paolo ha visto le padrone di casa scendere in campo molto determinate e mantenere alta la concentrazione per tutto l’incontro. Di contro le ospiti hanno giocato senza timori reverenziali, ma hanno pagato qualche errore di troppo e la poca esperienza dovuta alla giovane età. Una squadra, quella di Matteo Capra, di prospettiva e destinata a crescere, con il traguardo salvezza per nulla compromesso nonostante il ritardo in classifica. Alla solita prestazione di sostanza dei centrali del San Giorgio, il contributo maggiore in attacco questa volta è venuto dai laterali, con Alletti schierata dall’inizio vista l’assenza della febbricitante Prazzoli. Il Fun Food va alla pausa invernale col morale alto, dimostrando di essere in crescita. L’obiettivo è ora quello di trovare quella continuità di prestazioni che consentirebbe di avvicinarsi ai primissimi posti o quantomeno di garantirsi un pass per i play off.
Vista dalla Libertas
Troppo forte questo San Giorgio per la nostra giovane ed inesperta squadra. La gara finisce con un netto tre a zero che la dice lunga sui valori in campo. La Libertas Steriltom scende in campo con Marcato in regia, Fantini e Romanini al centro, Bracchi e Fava di mano, Orsi opposto e Ferrari libero. Nel primo parziale le padrone di casa mostrano una solidità impressionante in difesa che si concretizza soprattutto con il gioco dagli esterni. Le nostre trovano grandi difficoltà anche se costringono spesso la squadra di casa a prolungati scambi, nonostante tutto risolti a loro favore. Nel secondo parziale Capra riporta Orsi di mano ed inserisce Periti. La musica non cambia e le biancorosse devono soccombere nuovamente alle avversarie che chiudono 25-18. L'inserimento di Pilloni nel terzo set rinvigorisce le piacentine che sembrano rientrare in partita. Tutto sembra più equilibrato, ma un break in battuta delle padrone di casa chiude set e match. Da segnalare l'ottima prova di Orsi e Pilloni e quella di Ferrari (ormai non è più una novità) e Romanini che mostra continui progressi

Gem Cappuccini-Tirabassi e Vezzali 0-3
(17-25, 18-25, 20-25)
Gem Cappuccini: Moscarelli, Boneschi, Ussi, Nartelli, Dabrowska, Pini, Picco (L), Vitali, Racano, Capelli, Zangrandi, Palazzina (L). All.: Cremonesi

SERIE D FEMMINILE – girone A – 10a giornata
Reggiana Pallavolo Femminile RE-Pol.Coop Nordest PR 2-3 (22-25, 25-23, 25-23, 20-25, 5-15)
Busseto Volley PR-Us Saturno RE 1-3 (19-25, 25-22, 18-25, 23-25)
Everton Volley RE-Volleyballpontenure Lpr PC 3-2 (24-26, 25-14, 22-25, 25-7, 15-8)
Carpaneto Volley PC-Jovi Volley RE 3-1 (25-17, 24-26, 25-14, 25-13)
Limpia RE-Castellana Volley PC 3-0 (25-17, 25-20, 25-15)
Pol.Inzani Isomec PR-Bft Burzoni PC 3-0 (25-20, 25-17, 25-14)
Ardavolley Cadeo PC-Fun Food River PC 0-3 (22-25, 20-25, 16-25)
Classifica: Inzani 24, Coop Nordest 24, Fun Food River 22, Limpia 21, Carpaneto 21, Everton 20, Jovi 14, Castellana 13, Reggiana 12, Saturno 12, Burzoni 9, Pontenure 7, Busseto 6, Cadeo 5.

Ardavolley Cadeo-Fun Food River 0-3
(22-25, 20-25, 16-25)
Ardavolley Cadeo: Cojocaru, Crenna 1, Donati, Ferrari 13, Marcotti 7, Milanesi 2, Murelli (L2), Periti, Pollini 9, Ragazzi, Risoli (L1), Sacchi 3, Solari. All.: Tarasconi
Fun Food River Motta, Civetta, Farina, Molinari, Benassi, Bersanetti L1, Mazzocchi, Raimondi, Colombini, Zeliani, Rocca, Puddu, Fregoni L2. All.: Bruno Massimo. 2° All.: Maggipinto Donato
Derby a senso unico e vittoria esterna del Fun Food Rivergaro sul campo dell’Ardavolley Cadeo, sempre fanalino a quota 5. Le padrone di casa lottano alla pari nel primo set, perdendo sul filo di lana. Poi le ragazze di mister Bruno, terze solitarie a 22 punti (in scia alla coppia Inzani-Coop Nordest), accelerano senza lasciare scampo alle avversarie e chiudendo la pratica in fretta.

Carpaneto Volley-Jovi Volley 3-1
(25-17, 24-26, 25-14, 25-13)
Carpaneto Volley: M. Bulla 9, Cenci 13, Quadrelli 14, Fornaroli 10, M.Ziliani 3, C.Ziliani 16, Parenti, De Grandi, Vespari (L), Ghizzoni. All.: Vassallo
Quinto successo consecutivo per un Carpaneto in grandissima condizione, che batte in quattro set le imprevedibili reggiane del Jovi Volley (settime a 14 punti) e torna di prepotenza nella parte alta della classifica, toccando quota 21 al quinto posto a sole tre lunghezze dalla vetta. Le rossonere, a parte lo sfortunato punto-a-punto finale nel secondo set perso ai vantaggi, dominano la gara con punteggi piuttosto netti, nonostante le assenze importanti di Visconti e Chiara Bulla. Buone le prove di Quadrelli e di Michela e Claudia Ziliani.

Limpia-Castellana Volley 3-0
(25-17, 25-20, 25-15)
Castellana Volley: Invernizzi, Passerini G.1, Della Bartolomea 4, Pautasso 1, Cappellini 11, Fagioli 6, Molinari (L), , Dosi 8, Brambilla 4, M. Passerini 1. All.: Rasparini
Prestazione incolore della Castellana in casa del Limpia, quarto a 21 punti. La formazione di Alfredo Rasparini, senza il libero titolare Nani, subisce gli attacchi delle padrone di casa, brave a chiudere in fretta una partita senza storia. Per le piacentine (adesso appena oltre metà classifica a quota 13) l’unica nota positiva arriva dall’impiego come opposto di Dosi, che realizza otto punti in poco più di un set.

Everton Volley-Volleyballpontenure Lpr 3-2
(24-26, 25-14, 22-25, 25-7, 15-8)
Volleyballpontenure Lpr: Arfini, Benzi, Borello, Cesena, Cordani, Ferrari, Franzini, Gnecchi, Marina (L), Molinaroli, Sartori. All.: Patran

SERIE C MASCHILE – girone A - 8a giornata
Energy Volley Parma PR-Anderlini Canovi Coperture MO 3-2 (19-25, 22-25, 25-17, 25-23, 17-15)
Libertas Steriltom PC-Canottieri Ongina PC 3-1 (21-25, 25-18, 25-18, 27-25)
Corlo Sasco MO-Eureka Vp Volley 2.0 PR 3-1 (25-20, 22-25, 25-17, 25-17)
Pgs Lauda San Benedetto PR-Polisportiva Modena Est MO 1-3 (25-16, 17-25, 20-25, 19-25)
Univolley Osgb MO-Matrix Campegine RE 1-3 (11-25, 17-25, 26-24, 21-25)
Riposa: Lycos Torrazzo Modena MO
Classifica: Matrix 18, Modena Est 17, Canottieri 15, Univolley 14, Energy Parma 13, Libertas 13, Corlo 12, Pgs Lauda 9, Anderlini 8, Torrazzo 4, Eureka Vp 3.

Libertas Steriltom-Canottieri Ongina 3-1
(21-25, 25-18, 25-18, 27-25)
Libertas Steriltom: Nalio, Riccò, Manfredi, Durante, Giordano, Bertuzzi, Filippi (L), Delorenzi, Rossi, Capra. N.e.: Savi, Barbieri. All.: Cinelli
Canottieri Ongina Volley: Boniotti 28, Zangrandi 12, Mazzoni 1, Vitelli 10, Trevisan 3, Decastri 1, Soavi (L), Molinaroli 4, Canesi, Contini. N.e.: Perini, Franchini, Lambri (L). All.: Bartolomeo
Si chiude con una sconfitta il 2016 della Canottieri Ongina nel campionato di serie C maschile. La compagine di Bartolomeo ha perso 3-1 il derby piacentino a domicilio della Libertas Steriltom, vincendo il primo set e poi subendo il ritorno alla distanza dei padroni di casa, pur andando vicino al tie break.
L’inizio della Canottieri Ongina è buono: la battuta mette in difficoltà la ricezione cittadina, poi gli attacchi di Boniotti scavano il solco verso il 21-25. Musica differente nel secondo parziale, dove la Steriltom riparte di slancio (8-2) e non ha problemi a volare verso il 25-18 che pareggia i conti. Discorso analogo nella terza frazione, con la squadra di Cinelli saldamente padrona del campo e capace di imporsi nuovamente 25-18, volando così sul 2-1 a proprio favore.
Il quarto set vede la squadra di Bartolomeo tornare finalmente in partita, come testimoniato dall’8-5 con Molinaroli al posto di Mazzoni. I padroni di casa, però, recuperano e trovano l’aggancio a quota 15, preludio a un lungo braccio di ferro risoltosi ai vantaggi con un muro di Manfredi (ex di turno e migliore in campo) su Boniotti per il definitivo 27-25.
Avendo già giocato il prossimo turno contro la Lycos Torrazzo, per la Canottieri Ongina arriva ora una lunga sosta natalizia che si concluderà con il rientro in campo il 14 gennaio a Corlo di Formigine (Modena).

SERIE D MASCHILE – girone A - 8a giornata
Bassa Reggiana Zare Prototipi RE-Circolo Inzani Isomec PR 3-1 (25-13, 24-26, 25-17, 25-16)
Coop Ne PR-Aics Torrazzo MO 1-3 (19-25, 25-21, 13-25, 25-27)
Asd Pallavolo Fornovo PR-Volley Cappuccini PC 2-3 (16-25, 19-25, 26-24, 25-22, 15-17)
Csd J.Maritain Modena MO-Fulltech Pol.Bibbianese RE 3-0 (25-21, 25-19, 25-17)
Pieve Volley RE-Polisportiva Modena Est MO3-0 (25-17, 25-20, 25-15)
Edizioni Artestampa Invicta MO-Ravazzini Impianti Elettrici RE 3-2 (25-18, 25-19, 23-25, 22-25, 15-11)
Classifica: Artestampa Invicta 23, Cappuccini 23, Fornovo 19, Pieve Volley 16, Csd Maritain 14, Modena Est 13, Ravazzini 10, Torrazzo 8, Inzani 7, Coop Ne 7, Bassa Reggiana 7, Bibbianese 3

Pallavolo Fornovo-Volley Cappuccini 2-3
(16-25, 19-25, 26-24, 25-22, 15-17)
Volley Cappuccini: Boulkheir, Derata, Uberti, Castricone, Banin, Carini, Garlaschelli, Barone, Giupponi, Di Lorenzo, Albergoni, Galluzzi, Palazzoli, Stefanoni, Cipolla. All.: Luca Ercoli
Ottava vittoria in altrettante partite per i Cappuccini che passano al tie break in casa del Fornovo perdendo il primo punto stagionale ma conservando la testa della classifica a quota 23, al pari dell’Artestampa Invicta, anch’essa vincente al quinto set. I ragazzi di mister Luca Ercoli si portano piuttosto agevolmente sul 2-0 ma devono subire la reazione e la rimonta degli esperti padroni di casa (terzi a 19 punti), bravi a modificare il loro assetto iniziale. Il quinto parziale si vive gomito a gomito e alla fine passano i Cappuccini, che il 7 gennaio alla ripresa del campionato sono attesi dallo scontro diretto al vertice con i modenesi.
Simone Carpanini
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

  • Piacenza - Pranzo al sacco e spirito di gruppo. La domenica bestiale dei biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento