Questo sito contribuisce all'audience di

Il campionato di Serie C parla solo piacentino con Busa e Fun Food. VIDEO

In Serie D prosegue l'incredibile cavalcata del Carpaneto, che batte Cadeo e conquista la decima vittoria consecutiva

La rosa del Volleyball Pontenure Lpr

Dominio piacentino nei campionati femminili regionali di pallavolo. In Serie C alle spalle della capolista solitaria Busa Trasporti si presenta il Fun Food San Giorgio, che vince lo scontro diretto con Tirabassi e Vezzali. In Serie D decima vittoria consecutiva del Carpaneto, che supera Cadeo nel derby e si conferma in testa alla classifica.

SERIE C FEMMINILE – girone A - 15a giornata

Grissin Bon Gio Volley RE-Volley Castelvetro MO 0-3 (22-25, 23-25, 11-25)

Mineraria di Boca Magreta MO-Gem Cappuccini PC 3-0 (25-13, 25-23, 26-24)

Energy Volley PR-Us Rubierese Volley RE 0-3 (19-25, 14-25, 13-25)

Centro Volley Reggiano RE-Libertas Steriltom PC 3-0 (25-17, 25-21, 25-21)

Piluvia SC Parma PR-Busa Trasporti PC 0-3 (18-25, 17-25, 19-25)

Fun Food San Giorgio PC-Tirabassi e Vezzali RE 3-1 (25-17, 25-23, 20-25, 25-21)

Liu Jo Tironi MO-Us Arbor Interclays RE 1-3 (19-25, 25-23, 22-25, 21-25)

Classifica: Busa Trasporti 41, Fun Food 35, Tirabassi e Vezzali 33, Centro Volley 31, Us Arbor 27, Sc Parma 26, Grissin Bon 24, Rubierese 22, Liu Jo Tironi 18, Magreta 17, Castelvetro 17, Energy Parma 12, Libertas 8, Cappuccini 4. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piluvia SC Parma-Busa Trasporti 0-3

(18-25, 17-25, 19-25)

Busa Trasporti: Rocca 1, Scarabelli 17, Nedeljkovic 8, Cappellini 3, Bulla 4, Cornelli 12, Cobbah 4, Cricchini (L). NE: Allegretti, Maloberti, Markovic, Macedo (L2). All. Cornalba-Chiodaroli

Busa che vince non si cambia. O quasi. Nell’anticipo del venerdì sera manca infatti Camillinha, nello starting six c’è la giovanissima Cornelli. Che parte subito con il piglio giusto sorprendendo la ricezione dello Sport Club Parma. Il primo set va in archivio senza troppi scossoni con le padrone di casa che forzano la battuta nel finale ma non riescono a riportarsi sotto. Il secondo parziale vede la Busa veleggiare con un bel doppio ace di Bulla mentre Scarabelli piazza la solita dose di palloni pesanti sul parquet di Parma. Il terzo ed ultimo parziale è senza dubbio il più combattuto: la difesa dello Sport Club viaggia a pieno regime e nemmeno le bordate di Wendy Cobbah, entrata per Cappellini, riescono a scalfirla. Le padrone di casa si riportano a ridosso delle biancoverdi che tuttavia, superato il momento di smarrimento, portano a casa la vittoria con l’ottavo punto di Nedeljkovic, direttamente da servizio.

Fun Food San Giorgio-Tirabassi e Vezzali 3-1

(25-17, 25-23, 20-25, 25-21)

Fun Food San Giorgio: Perini 4, Brigati 17, Fava 6, Facini 12, Prazzoli 12, Zambelli 15, Testa (L); Cavi, Alletti, Arfini, Tonna 5, Guyenne. All.: Papotti, assist. Magnani

Vittoria e sorpasso in classifica per il Fun Food San Giorgio nell’atteso scontro diretto per il secondo posto alle spalle del Busa Trasporti, in un campionato sempre più di marca piacentina. Le reggiane si presentano determinate e decise a respingere l’assalto delle ragazze di Papotti, hanno un buon avvio e tengono botta fino a metà del primo set. Poi salgono in cattedra il muro del San Giorgio ed una insuperabile Testa in difesa che consentono alle locali di prendere il largo e vincere il set. La reazione del Novellara non si fa attendere e nel secondo set la squadra reggiana prende progressivamente vantaggio fino ad arrivare sul 12-19. Poi, trascinato dal suo pubblico, il Fun Food inizia una spettacolare rimonta e con un parziale di 9-2 impatta sul 21 pari. E’ sempre il fondamentale del muro (alla fine saranno 14 i punti) a decidere la frazione in volata a favore della squadra di casa. Terzo parziale all’insegna dell’equilibrio fino al 19 pari, poi l’allungo è delle ospiti che riaprono la partita. Nel quarto set ad un primo allungo delle ospiti (11-13) risponde subito il Fun Food (16-14); a poco serve il time out perché le piacentine accelerano ancora fino al 20-16. Un parziale di 4-1 riavvicina le due squadre (21-20) ed è il preludio ad un movimentato finale di partita: sul 23-21 la panchina del Novellara contesta in modo vibrante la regolarità del  punto numero 24 del San Giorgio e reagisce in malo modo nei confronti della coppia arbitrale. L’inevitabile cartellino rosso con conseguente punto di penalizzazione pone fine a set e partita, tra la contestazione del pubblico ospite. Una bella e intensa partita non meritava un finale così.

Centro Volley Reggiano-Libertas Steriltom 3-0

(25-17, 25-21, 25-21)

Libertas Steriltom: Fava, Pilloni, Bracchi, Fantini, Orsi, Giorgi, Pontini, Periti, Marcato, Paris, Gogni, Arbasi. All.: Capra

Secca sconfitta per una Libertas troppo disattenta in casa del Centro Volley Reggiano, solida formazione al quarto posto a 31 punti ed in piena corsa per i playoff. Le biancorosse di Matteo Capra, che restano penultime a quota 8 e che ora dovranno iniziare a muovere la propria classifica, giocano solo a sprazzi o quando la situazione è già irrimediabilmente compromessa.

Mineraria di Boca Magreta-Gem Cappuccini 3-0

(25-13, 25-23, 26-24)

Gem Cappuccini: Moscarelli, Boneschi, Ussi, Nartelli, Dabrowska, Pini, Picco (L), Vitali, Racano, Capelli, Zangrandi, Palazzina (L). All.: Cremonesi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trasferta amara per i Cappuccini che a domicilio del Magreta cedono in tre set. Le ragazze di Cremonesi, ultime a 4 punti, riescono a tenere testa alle padrone di casa (a quota 17 e fuori dalla zona retrocessione grazie a questa vittoria) solo nel secondo e terzo parziale senza tuttavia trovare lo spunto giusto per riaprire la partita.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza sconfitto 3-1 dal Cittadella, i biancorossi giocano bene ma soffrono troppo sulle palle alte

  • Lega Pro - Ufficiali i Gironi A, B e C per la stagione 2020/2021. Il Piacenza è con le toscane, lombarde e piemontesi

  • Prima vittoria per il Piacenza che supera la Primavera della Sampdoria. Villanova crea, Siani segna

  • Piacenza - C'erano molti tifosi in Santa Maria di Campagna per la messa in ricordo di Nicola Pagani

  • Gardini duro: «E' andata molto male, non è il modo di giocare ed eravamo troppo tesi». Candellaro: «Impariamo a stare in campo come squadra». VIDEO e pagelle

  • Esordio amaro per Piacenza, Cisterna espugna il PalaBanca 3-1

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento