Volley A2 maschile

Massimo Botti: «Quello della Gas Sales è un progetto impossibile da rifiutare»

Il nuovo tecnico di Piacenza è stato anche capitano biancorosso da giocatore. «L'obiettivo è ravvivare il movimento pallavolistico piacentino e l'entusiasmo dei tifosi che si stava affievolendo»

Adesso è ufficiale: Massimo Botti sarà il tecnico della Gas Sales Piacenza per la prossima stagione. Il nome del tecnico piacentino era noto già da tempo, ora arriva anche il comunicato della società biancorossa. Negli ultimi due anni sulla panchina della Canottieri Ongina. che ha portato prima in Serie A2  (categoria a cui la società ha successivamente rinunciato) e quindi ai play off. Botti è stato anche capitano di Piacenza da giocatore e ha vinto due scudetti con Parma a inizio anni '90. 

Chi è Massimo Botti?

«Sono una persona fortunata che ha trasformato la propria passione in un lavoro».

Quando e perchè hai iniziato a giocare a pallavolo?

«Ho cominciato a 12 anni grazie al mio professore di ginnastica Iori che praticamente mi ha "costretto" a provare: da quel momento non ho più smesso».

Quali sono stati i traguardi più importanti della tua carriera da giocatore?

«Sicuramente i successi con la Maxicono Parma. Ma non dimentico neanche il periodo di Forlì e le finali scudetto con Piacenza».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massimo Botti: «Quello della Gas Sales è un progetto impossibile da rifiutare»
SportPiacenza è in caricamento