Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Le pagelle: Ter Horst è il più positivo

Nel pomeriggio difficile in casa della Lube sono Ter Horst e Perrin a mettersi in luce. In casa Lpr è in difficoltà soprattutto la ricezione, che paga un pessimo avvio in casa di Civitanova. Le pagelle dei biancorossi: Coscione 6: non sarà...

Un time out di Alberto Giuliani contro la Lube (f. legavolley)
Nel pomeriggio difficile in casa della Lube sono Ter Horst e Perrin a mettersi in luce. In casa Lpr è in difficoltà soprattutto la ricezione, che paga un pessimo avvio in casa di Civitanova. Le pagelle dei biancorossi:

Coscione 6: non sarà chirurgico, ma diventa difficile esserlo quando hai il fiatone perché devi correre per tutto il campo. La ricezione lo mette in seria difficoltà, lui capisce ben presto che avrà garanzie solo da Ter Horst e Perrin, così si appoggia a loro senza cercare invenzioni particolari
Luburic 5: sbaglia completamente l’approccio alla gara e Giuliani lo toglie quando ancora nessuno si è accorto che è in campo. Rientra solo per un doppio cambio
Tencati 5: titolare a sorpresa, da mister 1000 muri ci si attende che dia ordine al fondamentale. Invece è troppo evanescente
Kohut 6+: Entra dopo un primo set con la squadra allo sbando e risponde presente. Bene in attacco, pungente al servizio. Però è gravissimo l’errore nel quarto parziale, quando manda out un pallone senza muro con le squadre spalla a spalla
Zlatanov 4,5: pomeriggio da dimenticare. Non entra in partita perché la Lube lo affossa immediatamente in ricezione e lo 0-8 iniziale lo costringe a barcollare, tanto che Giuliani lo sostituisce con Papi. Rientra per qualche sprazzo ma non riesce a incidere
Perrin 6,5: conferma quanto di buono si era visto contro Milano. Anche in una giornata negativa della squadra lui regge bene in quasi tutti i fondamentali
Manià 5: quando la seconda linea va nel caos il primo a prendersi le colpe deve essere il responsabile, vale a dire il libero. Sia chiaro, la battuta della Lube è di quelle da brividi, in tema con Halloween, però Loris fatica parecchio, anche se si mette in luce per qualche buona difesa
Ter Horst 7: è l’unico che prova a dare la scossa. Si fa trovare pronto quando Giuliani lo getta nella mischia dopo pochi istanti: è il più continuo e non uscirà più dal campo. Merita gli applausi per il carattere e la tecnica
Papi 5,5: chiamato in causa per tenere insieme una ricezione che mostra crepe da ogni parte, con il suo ingresso garantisce le risposte adeguate. Però in attacco è in grossissima difficoltà
Tavares sv

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI
Gianlorenzo Blengini (allenatore Cucine Lube Banca Marche Civitanova): “Credo che oggi si sia vista la grande qualità che può vantare la nostra squadra, per come ha impostato e aggredito la partita. La difesa è stata un elemento importantissimo di questa vittoria. Abbiamo sofferto soltanto nel secondo set, che non è stato perso per caso. Poi nel quarto siamo ripartiti con una grande volontà, la medesima che dovrà sempre accompagnarci per tutta la stagione. E ci siamo conquistati tre punti importanti dinanzi ad un pubblico meraviglioso”.

Hristo Zlatanov (Lpr Piacenza): “Non è stata una bella partita da parte nostra, ma dopo quella partenza deficitaria del primo set le cose sono andate leggermente meglio, pur vedendosi chiaramente che siamo ancora ad inizio stagione, e bisognerà quindi lavorare ancora tanto per far quadrare le cose a dovere”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento