menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Hernandez, miglior marcatore biancorosso con 23 punti, attacca sul muro di Sora

Hernandez, miglior marcatore biancorosso con 23 punti, attacca sul muro di Sora

Volley - Giuliani: «Soddisfatto del rendimento». Le pagelle

E’ un Alberto Giuliani soddisfatto quello che commenta il quarto successo consecutivo della sua Piacenza, il primo da tre punti in campionato. «Siamo venuti a vincere su un campo difficile» attacca il tecnico; il bottino pieno ha permesso a...

E’ un Alberto Giuliani soddisfatto quello che commenta il quarto successo consecutivo della sua Piacenza, il primo da tre punti in campionato. «Siamo venuti a vincere su un campo difficile» attacca il tecnico; il bottino pieno ha permesso a Piacenza di salire all’ottavo posto in classifica con una gara in meno (ancora da recuperare la sfida con Trento), mettendo nel mirino Monza e Padova, che adesso precedono i biancorossi rispettivamente di uno e due punti.
«L’entusiasmo del pubblico e l'organizzazione della squadra - prosegue Giuliani - sono elementi non semplici da superare. Ce l'abbiamo fatta e sono contento del rendimento che abbiamo avuto».
Trova aspetti positivi nonostante la sconfitta anche Bruno Bagnoli, coach di Sora: «Siamo partiti molto bene e nel primo set ci siamo messi in luce in attacco arrivando anche a giocarci tre set ball, ma non siamo riusciti a concretizzarli perché loro hanno battuto molto bene mettendo a terra ben 6 ace. Nel secondo parziale Piacenza ha giocato meglio, mentre noi ci siamo ripresi nel terzo set, dove nel finale abbiamo avuto tre occasioni importanti su palle facili che non siamo riusciti a concretizzare. Sicuramente questa gara deve servirci come esperienza da mettere in campo contro avversari alla nostra portata».

LE PAGELLE
Hierrezuelo 7+
: a Sora sembra proprio ispirato, tanto che in più di un’occasione lascia i suoi attaccanti senza muro. Anche quelli più pericolosi, che sono marcati a vista, come Hernandez. E poi quell’ace sul set point per i locali nel primo set è da incorniciare
Hernandez 7,5: la solita garanzia; anche stavolta tiene alto lo score personale e soprattutto non sbaglia un pallone nei momenti decisivi. Piccolo (per modo di dire) dato statistico: nelle ultime quattro gare ha sempre superato quota 20 come numero di palloni messi a terra
Alletti 6,5: non deve fare miracoli, ma assicura un contributo solidissimo dal fischio d’inizio fino all’ultimo pallone
Tencati 6+: sa benissimo qual è il suo ruolo e sa anche bene quanto sia faticoso attaccare pochissimo e uscire spesso dal campo per lasciare spazio a Yosifov. Luca non si lamenta e riesce ad aiutare la squadra
Clevenot 6+: un pochino meno brillante del solito in attacco, però la sua serie al servizio che spacca il secondo set è fondamentale per indicare a Piacenza un porto sicuro in cui attraccare
Marshall 7+: conferma i progressi mostrati tre giorni fa. Sta prendendo il ritmo giusto: l’esplosività non sarà più quella di una volta ma basta e avanza e poi il braccio è ancora pesante. Se si eccettua un brevissimo sprazzo nel secondo set gli avversari non lo prendono mai
Manià 6,5: per la seconda linea di Piacenza è una gara sostanzialmente tranquilla e lui fa di tutto per non complicarsi la vita

Yosifov 6,5: gioca poco ma riesce a entrare subito in partita diventando decisivo. Nel primo set trova subito attacco, muro e un servizio che consente a Hernandez di mettere a terra un facile pallone. Nel terzo parziale firma anche il muro del 24-22.
Papi 6: chiamato a dare solidità alla seconda linea, risponde presente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento